it_IT Tecnologia Blogo.it - Ultime notizie della sezione Tecnologia Thu, 25 May 2017 08:32:49 +0000 Thu, 25 May 2017 08:32:49 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/tecnologia 2004-2014 Blogo.it Basta una foto per ingannare il Samsung Galaxy S8 Thu, 25 May 2017 04:08:55 +0000 http://www.melablog.it/post/199801/riconoscimento-iride-basta-una-foto-per-ingannare-il-samsung-galaxy-s8 http://www.melablog.it/post/199801/riconoscimento-iride-basta-una-foto-per-ingannare-il-samsung-galaxy-s8 Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

Un gruppo di hacker tedeschi è riuscito a eludere il riconoscimento biometrico del Samsung Galaxy S8, basato sulla scansione dell'Iride. E iPhone 8 come se la caverà?

La tecnica messa a punto dal Chaos Computer Club non è immediata come scattare una fotografia e metterla davanti al telefono, ma poco ci manca: in pratica, consiste nello scattare una foto dell'occhio dell'utente, stamparla e applicarvi sopra una lente a contatto. Dunque bastano una fotocamera adeguata (neppure troppo sofisticata, e per risultati ottimali basta impostare la modalità notturna o rimuovere i filtri infrarossi) e una stampante di qualità.

E meno male che questa tecnologia -stando almeno ai proclami del marketing- si candida a diventare "lo standard del riconoscimento biometrico" e il sistema definitivo di "protezione dei telefoni."

L'idea era che il riconoscimento dell'iride potesse costituire un meccanismo inviolabile o quasi di protezione dei dati personali, da sostituire al vecchio codice di sblocco o al riconoscimento dell'impronta; e invece, a quanto pare, basta una foto ad alta risoluzione della vittima e una volgarissima lente d'ingrandimento per eludere il sistema. E per inciso: immaginiamo sia più facile trovare su Facebook una foto dell'iride che una scansione del polpastrello, dunque il problema è reale.

E una tecnologia simile dovrebbe arrivare anche con iPhone 8, assieme (o senza?) il Touch ID e il riconoscimento del volto. Si chiamerà Iris Engine, ed è stata già brevettata da Cupertino; peccato che anche il riconoscimento del volto, ad oggi, non funziona granché bene: è bastata una foto del viso dell'utente per ingannare un Galaxy S8 nel giorno stesso dell'evento di presentazione ufficiale.

Apple, in altre parole, dovrà tirare fuori dal cilindro tecnologie molto più affidabili; altrimenti, la corsa per la biometria del mondo high-tech rischia di fare uno scivolone al primo giro.

PROSEGUI LA LETTURA

Basta una foto per ingannare il Samsung Galaxy S8 é stato pubblicato su Melablog.it alle 06:08 di Thursday 25 May 2017

]]>
0
MicroLED, Apple testerà la tecnologia per i display Wed, 24 May 2017 23:57:44 +0000 http://www.melablog.it/post/199781/microled-apple-testera-la-nuova-tecnologia-per-i-display http://www.melablog.it/post/199781/microled-apple-testera-la-nuova-tecnologia-per-i-display Carlo Carlo

apple-luxvue.jpg

Alcune nuove voci di corridoio, provenienti dalla catena di fornitori nel mercato asiatico, suggeriscono che Apple sia interessata a sperimentare una nuova tecnologia per i display nella seconda parte del 2017.

Molti sono in trepidante attesa per l'arrivo della prossima generazione di smartphone Apple il cui rappresentante più illustre, iPhone 8, dovrebbe introdurre, tra le altre cose, i display OLED all'interno della lineup.
Il passaggio dagli LCD ai più prestanti OLED è un cambiamento desiderato da molti ma, a quanto pare, Apple ha già piani per il futuro.

Secondo quanto riportato da DigiTimes, che cita alcune fonti interne all'industria, Apple avrebbe acquistato una partita di display microLED dalla tartup taiwanese PlayNitride per dare inizio, nei prossimi mesi, ad una fase di test sulla sopraccitata tecnologia.

Non ci sono molti dettagli ma sembrerebbe che a condurre la sperimentazione sarà la società LuxVue Technology, azienda acquisita da Apple nel maggio 2014 che, secondo alcune voci è responsabile della tecnologia utilizzata nello sviluppo dei Google Glass.

Nonostante gli OLED siano un territorio nuovo per Apple quella dei microLED è una tecnologia piuttosto interessante, che promette un migliore contrasto, tempi di risposta più brevi ed un minor consumo energetico in confronto agli LCD. La produzione dei microLED, in sviluppo dal 2000, presenta qualche difficoltà che finora ne ha limitato la produzione di massa ma la ricerca da parte di un colosso come Apple può sicuramente aiutare a portare alla luce la prossima generazione di display.

PROSEGUI LA LETTURA

MicroLED, Apple testerà la tecnologia per i display é stato pubblicato su Melablog.it alle 01:57 di Thursday 25 May 2017

]]>
0
iPhone 8, un video lo mostra dal vivo Wed, 24 May 2017 12:00:54 +0000 http://www.melablog.it/post/199775/iphone-8-breve-filmato-di-ununita-fasulla http://www.melablog.it/post/199775/iphone-8-breve-filmato-di-ununita-fasulla Carlo Carlo

L'inedito iPhone 8, ancora lontano dal momento del suo debutto ufficiale, si mostra di nuovo al pubblico in un breve filmato pubblicato nelle ultime ore, dando sfoggio di quello che sembrerebbe poter essere il design finale.

Nel corso di questa stagione di indiscrezioni e voci di corridoio sono già emerse, più di una volta, immagini di quella che si ritiene essere la forma definitiva del prossimo top di gamma Apple. Il video più recente, pubblicato di nuovo da Benjamin Geskin, ritrae un'unità “dummy”, la stessa apparsa in una serie di foto distribuite dal medesimo Geskin qualche settimana fa.

Il breve filmato offre una buona visuale sulle proporzioni dello smartphone in mano ad una persona. I fotogrammi confermano molti dei dettagli appresi in precedenza come le coperture in vetro 2.5D, la cornice metallica, la dual-cam verticale, l'assenza del pulsante home.

Il prototipo in questione ha l'aria di essere più spesso degli attuali iPhone ma Geskin sostiene che la versione definitiva avrà lo stesso spessore di 7.1 millimetri dell'attuale iPhone 7 e che la cornice in acciaio verrà colorata in nero per adattarla al colore dei due pannelli in vetro.


PROSEGUI LA LETTURA

iPhone 8, un video lo mostra dal vivo é stato pubblicato su Melablog.it alle 14:00 di Wednesday 24 May 2017

]]>
0
Motorola Moto G5S+, immagini del nuovo entry-level Wed, 24 May 2017 10:30:29 +0000 http://www.mobileblog.it/post/184480/motorola-moto-g5s-immagini-del-nuovo-entry-level-metallico http://www.mobileblog.it/post/184480/motorola-moto-g5s-immagini-del-nuovo-entry-level-metallico Carlo Carlo

È già da qualche giorno che circolano notizie sull'arrivo di alcune nuove varianti di uno dei più popolari smartphone targati Motorola. Dopo le prime foto trapelate del Moto G5S, ora è il turno del fratello maggiore, il Motorola Moto G5S+, che si mostra in tutto il suo splendore metallico.

I fotogrammi in questione rivelano le colorazioni in cui il Moto G5S+ sarà disponibile: oro ed argento sono le tinte principali ed entrambe saranno disponibili in una variante con il pannello frontale bianco.

La leak non rivela molte informazioni tecniche se non il dettaglio, piuttosto rilevante, della presenza di un cospicuo modulo con doppia fotocamera sul retro del dispositivo.

Stando a quanto appreso nei giorni passati, grazie alla leak di una roadmap Lenovo, Moto G5S e Moto G5S+ si differenzieranno dai propri fratelli più piccoli (Moto G5 e G5+) proprio per il design che comprende una copertura metallica.

Il Moto G5S+ dovrebbe essere equipaggiato con un display da 5,5 pollici Full HD (1920x1080), SoC processore octa-core, plausibilmente uno Snapdragon 430 e scanner per le impronte digitali.

Via | MySmartPrice

PROSEGUI LA LETTURA

Motorola Moto G5S+, immagini del nuovo entry-level é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 12:30 di Wednesday 24 May 2017

]]>
0
Twitter potrebbe avere una nuova interfaccia grafica Wed, 24 May 2017 07:00:55 +0000 http://www.mobileblog.it/post/184473/twitter-per-android-potrebbe-avere-una-nuova-interfaccia-grafica http://www.mobileblog.it/post/184473/twitter-per-android-potrebbe-avere-una-nuova-interfaccia-grafica Marco Usai Marco Usai

Quanti di voi si ricordano di Joaquim Vergès? Lo sviluppatore del famoso client alternativo per Twitter chiamato Falcon, assunto a metà del 2015 da Twitter. Molti se lo ricorderanno per il suo ottimo lavoro con un client alternativo, capace di non far rimpiangere l'app ufficiale con un'app assolutamente degna di nota.

Nelle scorse ore sul web sono trapelate quelle che sembrano essere le nuove immagini di una nuova versione di Twitter. La nuova interfaccia grafica, proprio come accadeva con Falcon, mostra tanti elementi rotondeggianti. La versione in questione sarebbe una alpha di Twitter e sarebbe in fase di test per un numero limitato di utenti.

Non sappiamo se questa nuova interfaccia grafica, seppur molto bella e moderna, arriverà sul ramo stabile, per ora la presenza nel ramo alpha non è una garanzia per il suo arrivo. Certo, un refresh della UI sarebbe necessario, speriamo quindi di vedere questo molto in stile Falcon a breve sull'app ufficiale di Twitter per Android.

 

PROSEGUI LA LETTURA

Twitter potrebbe avere una nuova interfaccia grafica é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 09:00 di Wednesday 24 May 2017

]]>
0
Facebook è l'app che crasha di più in assoluto Tue, 23 May 2017 10:12:08 +0000 http://www.mobileblog.it/post/184470/facebook-e-lapp-che-crasha-di-piu-in-assoluto http://www.mobileblog.it/post/184470/facebook-e-lapp-che-crasha-di-piu-in-assoluto Marco Usai Marco Usai

Blancco Technology Group, dopo aver pubblicato un completo ed esaustivo report su Android e iOS e il loro failure rate nei mesi scorsi, di recente ha aggiunto informazioni riguardanti le app e stando a quanto possiamo apprendere dal report l'app che crasha con maggior frequenza è quella di Facebook.

La capacità di crashare continuamente di Facebook è nota a tutti e non fa distinzione di piattaforme: Android e iOS, in entrambe, Facebook sembra essere il leader nei crash. C'è da dire però che essendo l'app più installata in assoluto, è ovvio che questa sia quella con più possibilità di crash.

L'app di Facebook però è in buona compagnia, su iOS per esempio la seconda app col maggior numero di crash è Instagram. Su Android invece si parla prevalentemente di app di sistema come TouchWiz, Google Play Service e affini. Facebook è pronta a correggere questi problemi?

Via | Mobileworld

PROSEGUI LA LETTURA

Facebook è l'app che crasha di più in assoluto é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 12:12 di Tuesday 23 May 2017

]]>
0
10 idee per foto creative da fare in casa Thu, 25 May 2017 06:00:33 +0000 http://www.clickblog.it/post/221017/10-idee-per-foto-creative-da-fare-in-casa http://www.clickblog.it/post/221017/10-idee-per-foto-creative-da-fare-in-casa Serena Vasta Serena Vasta

La fotografia è fatta di tecnica ma anche di tanta fantasia, se avete una naturale propensione al fai da te potete approfittarne per creare progetti, costruire pinhole, ma anche per creare set improvvisati in casa. Non sempre ci è possibile scattare foto in giro per il mondo e per le città e quindi bisogna un po’ adattarsi, anche da casa si possono fare tante cose carine, esercitarsi con nuovi effetti e fare degli scatti creativi.

foto creative da fare a casa

I ragazzi di COOPH ci propongono 9 idee creative per scattare foto a casa:


  • Usare dei pezzettini di alluminio per simulare un effetto neve o coriandoli glitter.

  • Usare una lente d'ingrandimento come oggetto di scena nelle foto, anche quelle di ritratto.

  • Creare un diffusore fai da te per il flash

  • Fare dei selfie giocando con gli schizzi di acqua

  • Fare foto alla frutta aggiungendo degli schizzi di acqua

  • Fate delle foto usando la luce di un accendino o una torcia

  • Giocate con un bicchiere di acqua e create delle foto alle distorsioni

  • Giocate con pupazzetti e sfondi finti

  • Giocate con le gocce d’acqua creando sfondi sul vetro

  • Fate un po’ di sano archivio e di backup, mettete al sicuro le vostre foto e catalogatele.

via | petapixel

PROSEGUI LA LETTURA

10 idee per foto creative da fare in casa é stato pubblicato su Clickblog.it alle 08:00 di Thursday 25 May 2017

]]>
0
Lunar dei fratelli Stangl sulla Missione Apollo Wed, 24 May 2017 06:00:07 +0000 http://www.clickblog.it/post/221019/lunar-video-fratelli-stangl-foto-missione-apollo-nasa http://www.clickblog.it/post/221019/lunar-video-fratelli-stangl-foto-missione-apollo-nasa Serena Vasta Serena Vasta

La tecnologia ci permette di creare delle vere e proprie magie, i fratelli Christian e Wolfgang Stangl hanno dato vita alle foto della NASA sulla missione Apollo che sono state pubblicate nel 2015 ed hanno creato un video meraviglioso, un’ode alle esplorazioni nello spazio, alla curiosità e alla determinazione dell’uomo che gli ha permesso di arrivare lontano. I due fratelli sono stati folgorati dalle foto della NASA e da quello che gli astronauti dell'Apollo erano riusciti a vedere e a trasmettere a tutti noi tramite le foto.

Lunar, il video dei fratelli Stangl

I due fratelli hanno raccontato a Petapixel che le foto scattate con la Hasselblad-Moon camera erano talmente belle e di buona qualità che li hanno ispirati a creare qualcosa che potesse valorizzarle ancora di più mettendole tutte insieme e associandole alla musica e al movimento. È venuto fuori un collage animato molto affascinante ottenuto mescolando la tecnica del Panoramic Stitching e le Stop Motion Sequences che accompagnate con una musica ad hoc hanno trasformato delle semplici foto in qualcosa di vivo.

Il video ha richiesto ben 18 mesi di lavoro e tantissime prove e aggiustamenti.

PROSEGUI LA LETTURA

Lunar dei fratelli Stangl sulla Missione Apollo é stato pubblicato su Clickblog.it alle 08:00 di Wednesday 24 May 2017

]]>
0
Droni DJI, per volare si deve fare il login Tue, 23 May 2017 10:00:48 +0000 http://www.clickblog.it/post/221025/droni-dji-login http://www.clickblog.it/post/221025/droni-dji-login Serena Vasta Serena Vasta

Droni DJI login

Il mondo dei droni ha bisogno di regole, serietà e di persone affidabili che si rendano conto che questi accessori non sono dei giocattoli. DJI ci tiene molto a scongiurare gli incidenti e si impegna al massimo per responsabilizzare il più possibile i suoi utenti, tramite un doppio aggiornamento del firmware e delle sue app sta per inserire il login obbligatorio per poter utilizzare i droni. Tramite il login non solo si registra chi usa il drone ma, in automatico, si limiterebbe il raggio di azione in base al luogo in cui ci si trova. L’obiettivo è fare in modo che il drone si configuri nel modo corretto in base alle impostazioni geografiche.

Facendo il login il drone riconosce il luogo in cui si trova e scarica le eventuali limitazioni imposte dal singolo paese o luogo pubblico, in questo modo si evitano i droni che cadono dal cielo, persone che vengono spiate e incidenti di ogni tipo. Se ad esempio si cerca di usare il drone in un posto in cui è vietato, questo non si alzerà da terra.

Dove non arriva il buon senso e non bastano le regole, arrivano le limitazioni del produttore, che non vuole diventare un complice ed essere associato a incidenti e violazioni.

PROSEGUI LA LETTURA

Droni DJI, per volare si deve fare il login é stato pubblicato su Clickblog.it alle 12:00 di Tuesday 23 May 2017

]]>
0
Google Photos può archiviare e nascondere le foto Wed, 24 May 2017 21:43:38 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162253/google-photos-ci-permette-di-archiviare-e-nascondere-le-foto http://www.downloadblog.it/post/162253/google-photos-ci-permette-di-archiviare-e-nascondere-le-foto Daniele Particelli Daniele Particelli

google-photos-archivio.jpg

Se siete utenti di Google Photos sapete bene che, al di là dei vari album che potete creare, tutte le foto che avete caricato saranno visibili nella schermata principale dell’applicazione, una dopo l’altra in ordine cronologico.

Ora, però, Google ha deciso di darci la possibilità di “nascondere” gli scatti che possono crearci qualche imbarazzo. Non si tratta di una vera e propria funzionalità per nascondere le foto, ma per archiviarle. Di fatto gli scatti verranno rimossi dalla schermata principale e potranno essere recuperati in qualsiasi momento.

Le immagini archiviate saranno accessibili dal menu principale di Google Photos nell’apposita cartella Archivio.

Questa piccola novità è stata introdotta con la versione 2.15 di Google Photos, disponibile da poche ore per Android e a breve per gli utenti di iOS.

Foto | The Verge

PROSEGUI LA LETTURA

Google Photos può archiviare e nascondere le foto é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 23:43 di Wednesday 24 May 2017

]]>
0
Instagram lancia 2 nuovi tipi di Storie Wed, 24 May 2017 14:00:58 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162226/instagram-lancia-2-nuovi-tipi-di-storie-location-stories-e-hashtag-stories http://www.downloadblog.it/post/162226/instagram-lancia-2-nuovi-tipi-di-storie-location-stories-e-hashtag-stories Manuela Chimera Manuela Chimera

instagram

Instagram ha deciso di migliorare ulteriormente le sue Storie lanciandone due nuovi tipi: le Location Stories e le Hashtag Stories. Già prima le Storie di Instagram erano le preferite dagli utenti rispetto a quelle di Snapchat (considerate che Instagram per le sue Storie si è ispirato a quelle di Snapchat), tuttavia adesso promette ulteriori meraviglie. Questi nuovi tipi di Storie avranno le medesime impostazioni della privacy delle precedenti: gli account Instagram pubblici verranno visualizzati in tutte le Location Stories e Hashtag Stories, mentre queste Storie degli account privati verranno mostrate solamente ai follower. Andiamo dunque a vedere a cosa servono e come si usano questi due nuovi tipi di Storie di Instagram:

  1. Location Stories: con le Storie basate sulla posizione, gli utenti potranno cercare una qualsiasi città, punto di interesse o attività locale e vedere così le Storie collegate a quella posizione. Le Location Stories troveranno i loro contenuti basandosi sugli sticker di posizione utilizzati dagli utenti. Gli utenti potranno sapere quando una delle loro storie è stata mostrata in quella determinata Storia controllando la loro Story view
  2. Hashtag Stories: nello stesso modo, le Hashtag Stories che verranno lanciate nel corso delle prossime settimane, otterranno i loro contenuti da foto o video che contengono l'hashtag di quella Storia. Ed esattamente come le Location Stories, ecco che verranno personalizzate sulla base dei gusti e interessi degli utenti

Via | Mashable

Foto | 143601516@N03

PROSEGUI LA LETTURA

Instagram lancia 2 nuovi tipi di Storie é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 16:00 di Wednesday 24 May 2017

]]>
0
1Password ci aiuta a proteggere i dati in viaggio Wed, 24 May 2017 13:40:24 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162243/1password-ci-aiuta-a-proteggere-i-dati-quando-siamo-in-viaggio http://www.downloadblog.it/post/162243/1password-ci-aiuta-a-proteggere-i-dati-quando-siamo-in-viaggio Daniele Particelli Daniele Particelli

travel-mode-1password.jpg

1Password, la comoda e sicura applicazione che ci permette di salvare e conservare tutte le nostre password e le nostre informazioni sensibili, ha appena annunciato una nuova funzionalità dedicata agli utenti che stanno per intraprendere un viaggio.

Se, all’ingresso di un Paese, ci verrà chiesto di sbloccare il nostro dispositivo mobile per un controllo approfondito, la modalità Travel Mode di 1Password si assicurerà che determinate informazioni - saremo noi a decidere quali - vengano temporaneamente rimosse dalla nostra cassaforte virtuale, così da non poter essere guardare da occhi indiscreti.

La nuova modalità è molto pratica, ma richiede un po’ di lavoro prima di essere attivata: a mano dovremo entrare nella nostra cassaforte digitale e selezionare i contenuti che vogliamo disponibili con la modalità Viaggio. Tutti gli altri contenuti non classificati come “sicuri per il viaggio” verranno oscurati quando la modalità sarà attivata.

Una volta terminato il viaggio, sarà sufficiente disattivare la nuova modalità per far riapparire tutte le vostre informazioni sensibili conservate in 1Password.

La modalità Viaggio è stata appena lanciata per tutti gli utenti di 1Password ed è disponibile per l’attivazione via browser.

Via | AgileBits

PROSEGUI LA LETTURA

1Password ci aiuta a proteggere i dati in viaggio é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 15:40 di Wednesday 24 May 2017

]]>
0
Pokémon Go: nuova funzione per punire i cheater Wed, 24 May 2017 11:00:11 +0000 http://www.downloadblog.it/post/162193/pokemon-go-nuova-funzione-per-punire-i-cheater http://www.downloadblog.it/post/162193/pokemon-go-nuova-funzione-per-punire-i-cheater Manuela Chimera Manuela Chimera

pokemon go

Pokémon Go - Quando Pokémon Go è stato lanciato l'anno scorso, la prima cosa che i giocatori hanno fatto è stata quella di cercare dei modi per barare, soprattutto per quanto riguarda la nascita o l'utilizzo di app che falsificavano la posizione permettendo di giocare anche da casa e la nascita di app per individuare lo spawn dei Pokémon prima della loro effettiva uscita. Niantic però ha cominciato subito a combattere questi cheater e adesso ha trovato un nuovo sistema. Quelli di Pokémon Hub nel corso del weekend hanno riferito di aver visto comparire una nuova misura anti-truffa su Pokémon Go per scoraggiare i giocatori nell'utilizzare software di terze parti per ingannare il gioco.

Se qualcuno usa applicazioni per falsificare la posizione in modo da andare a caccia di Pokémon senza effettivamente camminare per trovarli, ecco che non vedranno più i Pokémon rari sulla mappa, verranno visualizzati solamente i Pokémon comuni. Il guaio è che questa misura pare che potrebbe essere applicata anche a chi usa app di terze parti per valutare le statistiche IV dei Pokémon o tracker, quindi chi non bara in maniera vera e grave. Cheater, siete avvisati: per voi sulla mappa ora ci saranno solo Pidgeot e Rattata.

Via | BGR

PROSEGUI LA LETTURA

Pokémon Go: nuova funzione per punire i cheater é stato pubblicato su Downloadblog.it alle 13:00 di Wednesday 24 May 2017

]]>
0