it_IT Tecnologia Blogo.it - Ultime notizie della sezione Tecnologia Sun, 23 Sep 2018 03:23:48 +0000 Sun, 23 Sep 2018 03:23:48 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/tecnologia 2004-2014 Blogo.it Control: scopriamo Jesse Faden nel nuovo video-diario Sat, 22 Sep 2018 15:47:03 +0000 http://www.gamesblog.it/post/428773/control-scopriamo-jesse-faden-nel-nuovo-video-diario http://www.gamesblog.it/post/428773/control-scopriamo-jesse-faden-nel-nuovo-video-diario Michele Galluzzi Michele Galluzzi

Il quarto video-diario di sviluppo di Control è incentrato sulla figura di Jesse Faden, la protagonista della nuova avventura venata di thriller firmata da Sam Lake e dal team di Remedy Entertainment.

In maniera non troppo dissimile da quanto sperimentato negli universi digitali di Alan Wake e Max Payne, anche stavolta gli autori finlandesi faranno di Jesse Faden il punto focale della loro nuova opera videoludica: la nostra coraggiosa alter-ego dovrà infatti dirigere l'agenzia segreta de Federal Bureau of Control e assistere alla trasformazione del quartier generale dell'FDC, la Oldest House, a causa di un bizzarro fenomeno fisico che piegherà il tessuto spazio-tempo e modificherà le stanze della base seguendo i dettami di una malevole entità multidimensionale intenzionata a invadere la città di New York.

L'ultimo video-diario di Control ci permette inoltre di scoprire chi si cela dietro al volto e alle fattezze del modello digitale di Jesse Faden, ossia l'attrice texana Courtney Hope già vista in Quantum Break nel ruolo di Beth Wilder ma conosciuta al grande pubblico per aver interpretato la "nuova" Sally Spectra nella soap opera Beautiful.

Senza indugiare oltre, vi lasciamo al nuovo video di Control e ricordiamo a chi ci segue che il seguito spirituale di Quantum Break è previsto in uscita su PC, PlayStation 4 e Xbox One nel corso del 2019, si spera entro la prima metà del prossimo anno.

PROSEGUI LA LETTURA

Control: scopriamo Jesse Faden nel nuovo video-diario é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 17:47 di Saturday 22 September 2018

]]>
0
Telltale Games sull'orlo del fallimento: cancellati The Wolf Among Us 2 e Stranger Things Fri, 21 Sep 2018 22:34:06 +0000 http://www.gamesblog.it/post/428764/telltale-games-sullorlo-del-fallimento-cancellati-the-wolf-among-us-2-e-stranger-things http://www.gamesblog.it/post/428764/telltale-games-sullorlo-del-fallimento-cancellati-the-wolf-among-us-2-e-stranger-things Michele Galluzzi Michele Galluzzi

Telltale Games conferma sui propri canali social le sconfortanti voci di corridoio rimbalzate in queste ore sui principali siti e forum videoludici: i vertici della famosa casa di sviluppo californiana starebbero prendendo in seria considerazione l'ipotesi di fallimento per bancarotta.

A riprova della difficilissima situazione finanziaria in cui versa Telltale arriva la notizia del licenziamento del 90% dei dipendenti della compagnia statunitense, corrispondente a circa 250 persone. Il pesante ridimensionamento dello staff provocherà l'inevitabile chiusura dei progetti in sviluppo, ossia The Wolf Among Us 2 e il videogioco tratto dalla serie Netflix di Stranger Things.

Le informazioni raccolte dai colleghi di The Verge fotografano una situazione estremamente delicata in cui i dirigenti di Telltale Games, impossibilitati a mantenere gli impegni presi con i produttori e gli editori dei titoli in fase di sviluppo (alcuni dei quali non ancora annunciati), proveranno a garantire una degna conclusione all'avventura episodica di The Walking Dead: The Final Season utilizzando le esigue forze a loro disposizione quantificabili in poche centinaia di migliaia di dollari, una cifra irrisoria che basterà a malapena a coprire lo stipendio dei 25 dipendenti scampati al licenziamento.

Solo il tempo, quindi, ci dirà se la più importante casa di sviluppo del mondo specializzata in avventure grafiche riuscirà a risollevarsi da questi gravi problemi finanziari o se, al contrario, è destinata a chiudere i battenti nel giro di qualche settimana.

via | The Verge, Telltale Games, profilo Twitter ufficiale

PROSEGUI LA LETTURA

Telltale Games sull'orlo del fallimento: cancellati The Wolf Among Us 2 e Stranger Things é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 00:34 di Saturday 22 September 2018

]]>
0
Super Mario Party: il trailer di lancio ci mostra la varietà dei minigiochi Fri, 21 Sep 2018 22:08:43 +0000 http://www.gamesblog.it/post/428768/super-mario-party-trailer-lancio-minigiochi http://www.gamesblog.it/post/428768/super-mario-party-trailer-lancio-minigiochi Michele Galluzzi Michele Galluzzi

Tra due settimane esatte è previsto il lancio di Super Mario Party per Nintendo Switch e i vertici della casa di Kyoto solleticano il fine palato videoludico degli appassionati di questa splendida serie con un trailer che mostra i diversi minigiochi che caratterizzeranno l'opera.

Il nuovo party game ambientato nell'universo di Super Mario trarrà enorme vantaggio dalle peculiarità hardware e software di Switch, come possiamo facilmente intuire ammirando il nuovo video e la straordinaria varietà di esperienze interattive in cui potremo immergerci assieme ai nostri amici per sfidarci in gare all'insegna dell'originalità.

Dalle sfide ritmiche basate sul tempismo e sull'agilità di esecuzione delle mosse alle battaglie a squadre a bordo di gommoni lanciati tra le rapide, ciascuno degli 80 minigiochi propostici dalla grande N potranno essere affrontati sia in multiplayer a schermo condiviso che all'interno di specifiche lobby in rete (definite in maniera brillante come "Minigiocathlon Online"), con in più la capacità di affrontare gare in locale per un massimo di utenti con l'impiego di due Switch.

Vi lasciamo perciò al trailer di lancio di Super Mario Party e ricordiamo a chi ci segue che il titolo approderà su Nintendo Switch il prossimo 5 ottobre.

PROSEGUI LA LETTURA

Super Mario Party: il trailer di lancio ci mostra la varietà dei minigiochi é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 00:08 di Saturday 22 September 2018

]]>
0
Motorola One disponibile in Italia a 299 euro Fri, 21 Sep 2018 16:22:35 +0000 http://www.mobileblog.it/post/187295/motorola-one-disponibile-italia-299-euro http://www.mobileblog.it/post/187295/motorola-one-disponibile-italia-299-euro Luca Colantuoni Luca Colantuoni

Il Motorola One era stato annunciato dal produttore statunitense all'IFA 2018 di Berlino. Dopo aver ricevuto numerose richieste dagli utenti, Motorola ha deciso di anticipare il lancio sul mercato italiano. Nei prossimi giorni sarà quindi possibile acquistare il nuovo smartphone ad un prezzo di 299,99 euro.

Il Motorola One possiede due caratteristiche esclusive (non presenti su altri modelli del produttore). La prima è rappresentata dal notch nella parte superiore dello schermo Max Vision da 5,9 pollici con risoluzione HD+ (1520x720 pixel) e rapporto di aspetto 19:9. Le seconda è invece il sistema operativo, ovvero Android 8.1 Oreo in versione stock. Essendo uno smartphone Android One, gli utenti riceveranno aggiornamenti di sicurezza mensili per tre anni e due major release (Android 9 Pie e Android 10 Q).

La dotazione hardware comprende inoltre un processore octa core Snapdragon 625, 4 GB di RAM e 64 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB. La doppia fotocamera posteriore ha sensori da 13 e 2 megapixel, mentre quella frontale con flash LED ha una risoluzione di 8 megapixel. L'app Fotocamera integra Google Lens, quindi è possibile cercare informazioni online sugli oggetti inquadrati.

La connettività è garantita dai moduli WiFi, Bluetooth, GPS e LTE. Presenti anche il jack audio da 3,5 millimetri, la porta USB Type-C e una batteria da 3.000 mAh con supporto TurboPower. Bastano 20 minuti di carica per avere sei ore di autonomia. Il lettore di impronte digitali è sul retro, sotto il logo M. Il Motorola One sarà disponibile presso i principali negozi dell'elettronica di consumo.

PROSEGUI LA LETTURA

Motorola One disponibile in Italia a 299 euro é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 18:22 di Friday 21 September 2018

]]>
0
Samsung Galaxy J6+ e J4+ disponibili in Italia Fri, 21 Sep 2018 15:20:49 +0000 http://www.mobileblog.it/post/187290/samsung-galaxy-j6-plus-j4-plus-italia http://www.mobileblog.it/post/187290/samsung-galaxy-j6-plus-j4-plus-italia Luca Colantuoni Luca Colantuoni

I recenti Galaxy J6+ e J4+ arriveranno presto in Italia. Samsung ha infatti comunicato che gli utenti italiani potranno acquistare i due smartphone nei principali negozi dell'elettronica di consumo. Rispetto al Galaxy J6 (2018) ci sono alcune interessanti novità, ma anche qualche "peggioramento", come la scelta del pannello TFT invece che Super AMOLED. Il Galaxy J4+ ha invece specifiche migliori del Galaxy J3 (2017).

Il Galaxy J6+ possiede un Infinity Display da 6 pollici con risoluzione HD+ (1480x720 pixel) e rapporto di aspetto 18.5:9. La dotazione hardware comprende un processore quad core Snapdragon 425 a 1,4 GHz, affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB. Per la doppia fotocamera posteriore sono stati scelti sensori da 13 e 5 megapixel, abbinati ad obiettivi con apertura f/1.9 e f/2.2. La fotocamera frontale ha invece un sensore da 8 megapixel e un obiettivo con apertura f/1.9.

Anche il Galaxy J4+ ha uno schermo da 6 pollici con risoluzione HD+, un processore Snapdragon 425 e 32 GB di memoria flash, ma la RAM ammonta a 2 GB, la fotocamera posteriore è singola (13 megapixel) e la fotocamera frontale ha una risoluzione di 5 megapixel. Entrambi gli smartphone permettono di ottenere foto nitide in condizioni di scarsa illuminazione, mentre solo il Galaxy J6+ offre la modalità Live Focus, grazie all'informazione sulla profondità catturata dalla fotocamera secondaria.

Tutte le altre specifiche sono identiche: connettività WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS, NFC e LTE Cat. 4, porta micro USB, jack audio da 3,5 millimetri, riconoscimento facciale, audio Dolby Atmos e batteria da 3.300 mAh. Solo il Galaxy J6+ ha il lettore di impronte digitali posizionato sul lato destro.

Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo. Il Galaxy J4+ (colori nero, oro e rosa) sarà disponibile a 189,00 euro. Il prezzo del Galaxy J6+ (colori nero, grigio e rosso) è 239,00 euro.

PROSEGUI LA LETTURA

Samsung Galaxy J6+ e J4+ disponibili in Italia é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 17:20 di Friday 21 September 2018

]]>
0
FIFA 19: la companion app per iOS e Android sbarca su App Store e Google Play Fri, 21 Sep 2018 13:44:01 +0000 http://www.gamesblog.it/post/428746/fifa-19-companion-app-ios-android-app-store-google-play http://www.gamesblog.it/post/428746/fifa-19-companion-app-ios-android-app-store-google-play Michele Galluzzi Michele Galluzzi

In concomitanza con il lancio su EA Access e Origin Access di FIFA 19, i vertici di Electronic Arts ci invitano a seguirli sui campi di calcio digitali della doppia edizione per sistemi iOS e Android di FIFA 19 Companion, l'app per sistemi mobile collegata alla modalità Ultimate Team.

Grazie al lavoro svolto dal team europeo di EA Swiss Sarl sulla Wep App accessibile da browser, l'applicazione vanterà diverse migliorie e innovazioni rispetto alla versione dello scorso anno che comprenderanno, ad esempio, l'adozione di un'interfaccia più fluida, l'implementazione di diverse opzioni per la gestione della squadra e delle tattiche, la ricerca dei giocatori tramite il database interno con valori aggiornati quotidianamente e le operazioni di calciomercato da condurre per dare lustro alla propria squadra digitale.

La companion app di FIFA 19 può essere scaricata gratuitamente su Google Play e App Store ed ottimizzata sia per smartphone che per tablet: al suo interno è presente un negozio per acquistare pacchetti di punti virtuali da spendere nell'acquisto dei calciatori e nelle finanze generali del proprio club.


  • OBIETTIVI
    C'è sempre qualcosa di nuovo da fare nella Companion App con gli obiettivi giornalieri e settimanali. Ogni sfida ti assegna dei premi una volta completata.
  • NOVITÀ - OTTIENI PREMI OVUNQUE
    In FUT 19 potrai riscattare i tuoi premi ovunque ti trovi con la Companion App. Ora è possibile riscattare i premi di Squad Battles, Division Rivals o FUT Champions direttamente dal tuo dispositivo mobile.
  • SCR
    Scambia i giocatori del tuo club nella modalità Sfide Creazione Rosa per soddisfare i requisiti imposti e ricevere fantastici premi. Aumenta il livello di sfida con gli slot bloccati personalizzati collegando nazionalità, campionati e club per ottenere un'intesa ancora più complessa.
  • GESTIONE ROSA E CLUB
    Prepara la tua squadra per il prossimo big match mentre sei in movimento. Gestisci moduli, giocatori, allenatori e consumabili.
  • NOVITÀ - SCELTE GIOCATORI
    La Companion App supporta le Scelte giocatori. Ogni scelta giocatore contiene fino a 5 oggetti giocatore che possono essere aggiunti alla tua rosa. Puoi tenerne uno solo, scegli attentamente dunque.
  • MERCATO
    Non farti sfuggire i trasferimenti più importanti e tieni d'occhio le varie trattative. Il mercato ti consente di vendere gli oggetti del tuo club e di fare offerte per nuovi giocatori, consumabili e tutto ciò che ti serve per migliorare il tuo Ultimate Team.
  • NEGOZIO
    Migliora il tuo club acquistando i pacchetti con i crediti o i FIFA Points. La Companion App di FIFA 19 ti permette di accedere, tra l'altro, alle offerte speciali per i pacchetti e alle offerte lampo ovunque ti trovi.
  • COME INIZIARE
    Per utilizzare la Companion app di FIFA 19 è richiesto un account EA, una copia di FIFA 19 e un FIFA Ultimate Team Club. Gli account PlayStation 3, Xbox 360 e Nintendo Switch non sono supportati dalla Companion App di FIFA.

FIFA 19 arriverà nei negozi il prossimo 28 settembre su PC, PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PS3 e Xbox 360.

via | FIFA 19 Companion app - App Store (iOS), Google Play (Android)

PROSEGUI LA LETTURA

FIFA 19: la companion app per iOS e Android sbarca su App Store e Google Play é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 15:44 di Friday 21 September 2018

]]>
0
Nokia 7.1 Plus arriverà anche in Italia? Fri, 21 Sep 2018 12:48:09 +0000 http://www.mobileblog.it/post/187280/nokia-7-1-plus-annuncio-italia http://www.mobileblog.it/post/187280/nokia-7-1-plus-annuncio-italia Luca Colantuoni Luca Colantuoni

HMD Global ha programmato per il 4 ottobre un evento che si svolgerà in contemporanea in diverse città europee, tra cui Milano. In base alle recenti indiscrezioni, il produttore finlandese potrebbe annunciare il Nokia 7.1 Plus, uno smartphone di fascia media con specifiche migliori degli attuali Nokia 7 Plus e Nokia 6.1 Plus.

Il Nokia 7.1 Plus, visibile nell'immagine pubblicata dal sito MySmartPrice, ha un design praticamente identico a quello del Nokia 6.1 Plus. Si notano in particolare il notch nella parte superiore del display e la cornice inferiore, piuttosto evidente, con il logo Nokia. Poche differenze anche sul retro, dove ci sono la doppia fotocamera e il lettore di impronte digitali. HMD Global dovrebbe però scegliere lenti Zeiss per questo modello, come nei prodotti più costosi.

Le vere novità saranno però all'interno del telaio in alluminio (frame) e vetro (cover). Si prevedono infatti un processore octa core Snapdragon 710, 6 GB di RAM e 128 GB di storage. Lo schermo dovrebbe avere una diagonale di 5,7 o 5,8 pollici e una risoluzione full HD+ (2280x1080 pixel), quindi con rapporto di aspetto 19:9. Altre possibile specifiche sono la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 millimetri.

Il sistema operativo sarà quasi certamente Android 9 Pie. Il Nokia 7.1 Plus è uno smartphone Android One, quindi gli utenti troveranno la versione stock del sistema operativo e riceveranno gli aggiornamenti di sicurezza poco dopo il rilascio da parte di Google.

PROSEGUI LA LETTURA

Nokia 7.1 Plus arriverà anche in Italia? é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 14:48 di Friday 21 September 2018

]]>
0
Amazon rende la propria casa smart Fri, 21 Sep 2018 12:00:42 +0000 http://www.gadgetblog.it/post/188720/amazon-casa-smart http://www.gadgetblog.it/post/188720/amazon-casa-smart Filippo Vendrame Filippo Vendrame

Amazon rende la propria casa smart

Amazon spinge sulla domotica per rendere le case delle persone più smart. La società di Jeff Bezos ha presentato una serie di elettrodomestici e di dispositivi smart che possono rendere la propria abitazione maggiormente connessa e tecnologica. Il primo prodotto è l'AmazonBasics Microwave . Trattasi di un vero e proprio microonde con integrati Alexia ed un Dash Button. Grazie alla possibilità connettersi alla rete WiFi di casa, le persone potranno utilizzare l'assistente vocale di Amazon per controllarne le funzioni.

Pochi i dettagli tecnici ma chi ha poco tempo in cucina potrebbe trovare molto comodo questo prodotto visto che la cottura dei patti si può gestire con la voce. Prezzo di soli 59 dollari. Echo Wall Clock è, invece, un classico orologio da parete che nasconde un segreto. Grazie all'integrazione con Alexa è possibile gestire timer, sveglie, servizi e molto altro. Prezzo davvero interessante di 29 dollari.

Amazon Smart Plug è una presa smart che si può gestire con Alexa attraverso un'applicazione apposita. Gli utenti potranno gestirla per togliere ed aggiungere la corrente ad ogni dispositivo di casa. Prezzo di 24,99 dollari.

Infine, Ring Stick Up Cam è una videocamera per la sicurezza pensata per gli ambienti domestici. Supporta i servizi di Alexa, offre una registrazione in Full HD e si gestisce tramite app. Prezzo di 179 dollari.

Al momento, questo prodotti arriveranno nel solo mercato americano ma è possibile che nel 2019 arrivino anche altrove, in base all'espansione di Alexa.

PROSEGUI LA LETTURA

Amazon rende la propria casa smart é stato pubblicato su Gadgetblog.it alle 14:00 di Friday 21 September 2018

]]>
0
iPhone XS e XS Max: code davanti gli Apple Store ma flop in Italia? Fri, 21 Sep 2018 09:17:50 +0000 http://www.melablog.it/post/209157/iphone-xs-e-code-apple-store http://www.melablog.it/post/209157/iphone-xs-e-code-apple-store Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

Altro che Prime Day e Black Friday. Il 21 settembre è il giorno in cui vengono messi in vendita i nuovi prodotti Apple (escluso iPhone XR) in molti paesi del mondo compresa l'Italia. E come da copione, era inevitabile che si formassero lunghe code di fronte gli Apple Store del pianeta, ma non proprio in tutti, a quanto pare.

Per una volta, merito della rotazione terrestre, gli utenti statunitensi arriveranno più tardi alla festa, tant'è che in Australia e in Asia le scorte dei nuovi telefoni e smartphone sono praticamente già esaurite.

Le immagini che vedete in cima al post sono state pubblicate da Apple Stessa, e ritraggono gli Apple Store di Singapore, Tokyo e Sydney nelle scorse ore. Curiosamente, mancano le controparti europee, e una mezza idea del perché ce la siamo fatta scorrendo i tweet con hashtag #applestore e #iphonexs.

Nel Vecchio Continente, iPhone XS non sembra aver coagulato le solite frotte di clienti. A Zurigo, per esempio, la fila è stata interessante, con persone che si sono messe in coda dalle 3.45 del mattino, ma a Berlino -nel negozio di Masse- decisamente sotto tono.

A Milano, Torino e Roma per il momento non risultano assembramenti importanti; nella Capitale, per lo meno nei Centri Commerciali più importanti, Apple distribuiva i cornetti della colazione prima dell'apertura alle 8.00. Ma per il resto nulla di significativo da segnalare. Qui da noi sembrerebbe quasi un mezzo flop: di sicuro, non siamo ai livelli degli anni passati.

Voi che impressioni avete avuto? Diteci la vostra nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

PROSEGUI LA LETTURA

iPhone XS e XS Max: code davanti gli Apple Store ma flop in Italia? é stato pubblicato su Melablog.it alle 11:17 di Friday 21 September 2018

]]>
0
AirPower, iPhone XS menziona il caricabatterie wireless Apple Fri, 21 Sep 2018 08:17:51 +0000 http://www.melablog.it/post/209152/apple-airpower-iphone-xs http://www.melablog.it/post/209152/apple-airpower-iphone-xs Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

Nei piani originali della mela, e anche in quelli dei suoi utenti a onor del vero, il momento ideale per lanciare AirPower era in concomitanza con l'arrivo di iPhone XS, vale a dire 10 giorni fa. Ciò ha senso dal punto di vista commerciale, risultava in linea con i vaticini degli analisti e i combaciava con gli ultimi rumors. Purtroppo però, l'abbiamo visto, le cose sono andate in modo diverso: evidentemente a Cupertino non sono ancora pronti per un debutto in pompa magna.

Questi ritardi, tuttavia, devono aver costituito una sorpresa anche per Apple e ne abbiamo le prove. Dopo aver aperto la confezione del proprio iPhone XS, un utente si è messo a sfogliare il libretto introduttivo, quello che nessuno legge mai. E sorpresa, sentite cosa c'era scritto a un certo punto riguardo la Ricarica:

Posiziona iPhone con lo schermo rivolto verso l'alto su un caricabatterie AirPower o certificato Qi. In alternativa puoi usare il connettore Lightning per caricare iPhone e connettere accessori.

Dunque, nonostante fosse atteso dall'anno scorso, AirPower non ce l'ha fatta per la finestra di settembre; ma d'altro canto Apple si era mantenuta molto vaga, promettendone il lancio entro la fine del 2018. Insomma, c'è ancora tempo.

Tanto più che questo prodotto non ha senso se prima -o contemporaneamente- non vengono annunciate anche le custodie di ricarica wireless per AirPods. E così, chi sogna di poter ricaricare tutti i suoi iGingilli con un solo tappetino dovrà rivolgere le proprie attenzioni ai prodotti concorrenti che già esistono.

Per esempio, per una ventina di Euro su Amazon si trovano già cover che portano la ricarica wireless sul case degli AirPods, e per poco più si riesce a portarsi a casa un tappetino simile per feature e design ad AirPower. Di questo passo, se non si danno una mossa, Tim Cook e i suoi arriveranno troppo tardi per l'appuntamento delle festività.

PROSEGUI LA LETTURA

AirPower, iPhone XS menziona il caricabatterie wireless Apple é stato pubblicato su Melablog.it alle 10:17 di Friday 21 September 2018

]]>
0
Amazon Echo Sub, Link, Link Amp e Input con Alexa Fri, 21 Sep 2018 07:03:34 +0000 http://www.gadgetblog.it/post/188716/amazon-echo-sub-link-link-amp-input-alexa http://www.gadgetblog.it/post/188716/amazon-echo-sub-link-link-amp-input-alexa Filippo Vendrame Filippo Vendrame

Amazon Echo Sub

Amazon ha annunciato una serie di nuovi prodotti audio gestibili attraverso l'assistente vocale Alexa. Trattasi dei nuovi Amazon Echo Sub, Link, Link Amp e Input. Il primo è un subwoofer che può essere associato ad altri prodotti Echo per creare una configurazione stereo 2.1. In ogni caso è possibile collegarlo anche ad un solo dispositivo. Amazon Echo Sub si gestisce, ovviamente, anche attraverso Alexa. Dal punto di vista estetico presenta una classica forma a cilindro e contiene un singolo subwoofer. Prezzo di 129,99 dollari con preordini già disponibili per gli americani.

Amazon Echo Link e Link Amp, invece, si possono collegare ad un amplificatore per gestirne il volume. Echo Link Amp dispone, comunque, già di suo di un amplificatore da 60 watt. Non ci sono, però, microfoni. Per poterli gestire con la voce è necessario usare uno speaker Echo. Amazon Echo Link costa 199 dollari, mentre il modello Amp 299 dollari.

Infine, Amazon ha anche annunciato Echo Input, un particolare gadget che permette di rendere smart qualsiasi speaker di vecchia generazione. Sarà sufficiente collegarlo via cavo o via Bluetooth. Il prezzo di questo oggetto è di 35 dollari e sarà venduto anche in Inghilterra ed in Germania, anche all'interno di prodotti di terze parti.

Difficile, comunque, che la maggior parte di questi prodotti arrivi a stretto giro anche in Italia visto che, al momento, l'assistente Alexa non è ancora disponibile.

PROSEGUI LA LETTURA

Amazon Echo Sub, Link, Link Amp e Input con Alexa é stato pubblicato su Gadgetblog.it alle 09:03 di Friday 21 September 2018

]]>
0
Misurare oggetti con iPhone: guida all'uso dell'app Metro di iOS 12 Metro, e serve a misurare gli oggetti con iPhone. Ecco come si usa.]]> Fri, 21 Sep 2018 07:00:34 +0000 http://www.melablog.it/post/207236/misurare-oggetti-con-iphone-io12 http://www.melablog.it/post/207236/misurare-oggetti-con-iphone-io12 Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

misurare-oggetti-con-iphone-io12.jpg

Di app per misurare oggetti reale con iPhone ne esistono moltissimi su App Store, e alcune di esse sono a pagamento. Con iOS 12, invece, arriva l'app definitiva che le seppellirà tutte: si chiama Metro, ed è stata creata da Apple. Dunque funziona piuttosto bene, è facile da usare e regala un livello di precisione davvero notevole.

misurare-oggetti-con-iphone-io12-concludi.jpg
Per misurare oggetti reali con iPhone, seguite questi passaggi:


  • Aprite l'app Metro

  • Muovete qua e là l'inquadratura, come indicato dall'app (iPhone sta imparando a conoscere l'ambiente)

  • Quando compare il cerchietto col punto bianco dentro, spostatelo per selezionare il punto in cui iniziare la misurazione

  • Toccate il pulsante "+"

  • Spostate il telefono nella direzione della misurazione

  • La distanza verrà aggiornata in tempo reale, a mano a mano che spostate iPhone

  • Toccate nuovamente il pulsante "+" per finalizzare la misurazione

Alla fine, potete scattare una foto della misurazione per salvarla direttamente nel Rullino, e potete ricominciare da capo toccando l'apposito pulsante in alto a destra. Infine, un appunto. Apple ha spostato la livella: ora alligna nell'app Metro, dov'è giusto che stia, e non più nell'app Bussola.

Per quanto concerne l'affidabilità, abbiamo notizie contrastanti. Il sistema è ragionevolmente preciso e sicuramente tornerà comodo a tutti prima o poi (chi è che gira con un metro in tasca?). Ma tenete a mente che spesso ci sono importanti fluttuazioni in eccesso o in difetto, rispetto alle misure reali. Non prendete i risultati dell'app come oro colato, insomma.


App Metro Scomparsa

Infine. Se, dopo l'update a iOS 12, vi siete accorti che l'app Metro non è disponibile, in realtà si tratta di un piccolo bug; Spotlight, per qualche ragione, non la indicizza correttamente, ma vi assicuriamo che è lì. Nel nostro caso, era finita nella cartella Utility, mentre in altri è stata rinvenuta -unica superstite solitaria- in quarta pagina della Home. Dunque, non disperate: è solo un po' nascosta, ma c'è.

PROSEGUI LA LETTURA

Misurare oggetti con iPhone: guida all'uso dell'app Metro di iOS 12 é stato pubblicato su Melablog.it alle 09:00 di Friday 21 September 2018

]]>
0
Amazon, nuovo Echo Show con display da 10 pollici Fri, 21 Sep 2018 06:08:24 +0000 http://www.gadgetblog.it/post/188709/amazon-echo-show-display-10-pollici http://www.gadgetblog.it/post/188709/amazon-echo-show-display-10-pollici Filippo Vendrame Filippo Vendrame

Amazon Echo Show

Amazon, nella serata di ieri, ha annunciato una serie di nuovi prodotti basati sul suo assistente Alexa. Tra i più interessanti la nuova versione del suo rinomato smart display "Echo Show" che cresce ed offre, adesso, un display da ben 10 pollici con risoluzione HD. Il modello precedente, infatti, disponeva di una diagonale da 7 pollici. Nonostante l'aumento delle dimensioni dello schermo, il prodotto risulta, comunque, non eccessivamente ingombrante. Le cornici, infatti, non sono particolarmente ampie ed Amazon ha rimosso l'ampia base che portava via molto spazio.

Il novo Amazon Echo Show introduce molte altre novità che evidenziano come la società di Jeff Bezos abbia lavorato molto per affinare il suo prodotto. Tutti coloro che acquisteranno il nuovo smart display potranno gestire tutti i loro dispositivi smart direttamente da questo prodotto centralizzando, così, l'utilizzo delle soluzioni di domotica della casa.

Amazon ha lavorato anche sul comparto audio ottimizzandolo. Rispetto al vecchio modello, il nuovo Echo Show dispone di due potenti altoparlanti laterali. Il vecchio  Echo Show, infatti, disponeva solamente di speaker frontali posizionati sotto il display. Grazie a questa nuova soluzione, la riproduzione dell'audio dovrebbe migliorare sensibilmente.

Anche l'ecosistema software è stato ampliato. Il nuovo Amazon Echo Show può contare su nuove app come Skype e Silk. Per gli sviluppatori arriva anche un nuovo linguaggio di programmazione per realizzare più facilmente soluzioni per questo ed altri prodotti smart di Amazon.

Il nuovo Amazon Echo Show sarà in vendita dall'11 di ottobre al prezzo di 229,99 dollari.

PROSEGUI LA LETTURA

Amazon, nuovo Echo Show con display da 10 pollici é stato pubblicato su Gadgetblog.it alle 08:08 di Friday 21 September 2018

]]>
0