it_IT Sport Blogo.it - Ultime notizie della sezione Sport Thu, 17 Aug 2017 19:06:24 +0000 Thu, 17 Aug 2017 19:06:24 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/sport 2004-2014 Blogo.it Europei Beach Volley: coppie azzurre agli ottavi Thu, 17 Aug 2017 14:26:13 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/489186/europei-beach-volley-2017-lupo-nicolai-e-ranghieri-carambula-volano-agli-ottavi http://www.outdoorblog.it/post/489186/europei-beach-volley-2017-lupo-nicolai-e-ranghieri-carambula-volano-agli-ottavi Lucia Resta Lucia Resta

Percorso con i fiocchi per entrambe le coppie azzurre in gara agli Europei di Beach Volley a Jurmala, in lettonia. Sia Daniele Lupo e Paolo Nicolai, sia Alex Ranghieri e Adrian Carambula hanno ottenuto tre vittorie su tre nella fase a gironi.

I campioni uscenti Lupo-Nicolai hanno chiuso la Pool B al primo posto grazie ai successi per 2-0 (25-23, 21-19) contro gli sloveni Zemljak/Pokeršnik, per 2-1 (24-22, 18-21, 15-7) contro i norvegesi Berntsen/Solhaug e infine per 2-0 (21-15, 21-19) contro i polacchi Prudel/Kujawiak. I due azzurri chiudono dunque al primo posto e volano direttamente agli ottavi di finale.

Hanno fatto ancora meglio, se possibile, Ranghieri-Carambula, perché non hanno perso neanche un set e hanno stesso tutti gli avversari in soli due parziali: hanno esordito contro i padroni di casa Regza/Plavins, ma li hanno annientati per 2-0 (21-18, 21-15), poi hanno battuto per 2-0 (21-18, 21-17) i polacchi Losiak/Kantor e oggi hanno avuto la meglio nettamente per 2-0 (21-13, 21-13) contro gli ucraini Babich/Gordieiev. Anche loro, dunque, accedono direttamente agli ottavi di finale.

Per quanto riguarda gli accoppiamenti degli ottavi, bisogna vedere prima come andranno i sedicesimi, che si svolgeranno domani mattina e ci sarà un apposito sorteggio. Sempre domani, dalle 13 in poi, cominceranno gli ottavi di finale e ci saranno anche due match dei quarti.

I quarti si concluderanno nella mattinata-primo pomeriggio di sabato e dalle 17 in poi ci saranno le due semifinali maschili, mentre quelle femminili si svolgeranno domenica, che è anche il giorno delle finali per le medaglie e i titoli continentali.

Foto © CEV

PROSEGUI LA LETTURA

Europei Beach Volley: coppie azzurre agli ottavi é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 16:26 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Palio dell’Assunta: ha vinto la contrada dell’Onda Wed, 16 Aug 2017 17:18:34 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/489170/paliodi-siena-assunta-16-agosto-2017-video http://www.outdoorblog.it/post/489170/paliodi-siena-assunta-16-agosto-2017-video Lucia Resta Lucia Resta

Aggiornamento ore 19:15 - La contrada dell’Onda ha vinto il Palio dell’Assunta 2017. Per il fantino Carlo Sanna, detto Brigante, che conta sei partecipazioni, è la prima vittoria, così come per il cavallo Porto Alabe, che invece era alla sua decima partecipazione e finalmente è riuscito a distinguersi. L’ultima vittoria dell’Onda risale al 2013 con Tittia e Morosita Prima che oggi correvano insieme, ma per l’Istrice.
È interessante il fatto che abbia vinto proprio la contrada dell’Onda che era quella di appartenenza dello scultore Giovanni Duprè cui è dedicato questo Palio.

Oggi hanno corso nove contrade e non dieci, perché la Lupa ha deciso di non partecipare ritenendo il cavallo Quore de Sedini non idoneo dopo un controllo veterinario.

Il Palio dell'Assunta del 16 agosto 2017


Il 16 agosto come sempre è il giorno del Palio dell’Assunta a Siena. Dieci contrade si sfidano nella tradizionale giostra equestre di origine medievale in onore della Madonna Assunta che è patrona della città. La diretta tv su Raidue comincia oggi alle ore 18:10 per far vedere al pubblico il corteo prima della gara vera e propria, la carriera, che comincia alle ore 19. In streaming si potrà seguire tutto l’evento tramite la sezione dirette di RaiPlay.

Questa mattina si è svolta la provaccia e a vincere è stata la contrada dell’Istrice con il fantino Giovanni Atzeni detto Tittia e il cavallo Morosita Prima, un’accoppiata che abbiamo già visto nel 2013, quando insieme corsero per la contrada dell’Onda conquistando il Palio dell’Assunta. Il cavallo ha vinto anche il Palio del 2 luglio 2015 con il fantino Brio (Andrea Mari) per la contrada Torre, mentre Tittia ha finora vinto il Palio ben cinque volte (tre a luglio e due ad agosto).

Nei giorni scorsi abbiamo assistito alla prima prova vinta dalla contrada dell’Onda con il fantino Carlo Sanna detto Brigante e il cavallo Porto Alabe, alla seconda prova vinta dall’Oca con il fantino Walter Pusceddu detto Bighino e il cavallo Renalzos, alla terza prova vinta dall’Aquila con il fantino Giuseppe Zedde detto Gingillo e il cavallo Rocco Ro, mentre ieri la prova generale è stata vinta dalla Selva con il fantino Andrea Coghe detto Tempesta e il cavallo Quasimodo di Gallura.

Quest’anno il drappello è stato realizzato dall’artista anglo-americana Sinta Tantra ed è dedicato al bicentenario della nascita di Giovanni Duprè, scultore nato e cresciuto nelle vie della contrada dell’Onda (dove c’è una strada a lui dedicata).

Per questo evento che attira l’attenzione non solo di tutta la città, ma anche di tutta Italia, sono state messe in atto straordinarie misure di sicurezza anti-terrorismo. Sui tetti che si affacciano alla Piazza del Campo ci saranno tiratori scelti, inoltre in zona non mancheranno artificieri, unità antisabotaggio e per entrare occorrerà passare da una zona di filtraggio con metal detector. Ci saranno specialisti pronti a qualsiasi emergenza, anche quelle eventualmente derivanti dalla presenza di droni.

Palio di Siena 16 agosto 2017: contrade, fantini e cavalli


Palio di Siena Assunta 16 agosto 2017 diretta tv e streaming

Chiocciola - Elias Mannucci detto Turbine con Solo Tuo Due
Selva - Andrea Coghe detto Tempesta con Quasimodo di Gallura
Oca - Walter Pusceddu detto Bighino con Renalzos
Valdimontone - Jonatan Bartoletti detto Scompiglio con Sarbana
Torre - Andrea Mari detto Brio con Polonski
Istrice - Giovanni Atzeni detto Tittia con Morosita Prima
Onda - Carlo Sanna detto Brigante con Porto Alabe
Lupa - Giosuè Carboni detto Carburo con Quore de Sedini
Aquila - Giuseppe Zedde detto Gingillo con Rocco Ro
Bruco - Gigi Bruschelli detto Trecciolino con S’Othieresu

PROSEGUI LA LETTURA

Palio dell’Assunta: ha vinto la contrada dell’Onda é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 19:18 di Wednesday 16 August 2017

]]>
0
Calciomercato Juve: è fatta per Matuidi Wed, 16 Aug 2017 11:20:31 +0000 http://www.calcioblog.it/post/709859/calciomercato-juve-torna-di-moda-matuidi http://www.calcioblog.it/post/709859/calciomercato-juve-torna-di-moda-matuidi Stefano Capasso Stefano Capasso

Blaise Matuidi è un giocatore della Juventus. I bianconeri hanno finalmente raggiunto l'intesa con il PSG per il trasferimento del centrocampista francese che inseguivano da ormai due anni. L'operazione è stata chiusa con l'esborso di 20 milioni di euro più alcuni bonus al momento non quantificabili per mancanza di informazioni specifiche. Il giocatore, che ha da tempo raggiunto l'accordo con la Juve per il suo contratto, è atteso oggi pomeriggio a Torino per svolgere le visite mediche. Domani, invece, verrà presentato alla stampa ed ai tifosi con una conferenza dallo Juventus Stadium.

La società spera di poterlo mettere a disposizione di Allegri già per la prima partita di campionato contro il Cagliari, ma non è sicura di farcela. I tempi sembrano un po' troppo stretti.

Juve: Raiola prova a "stringere" per Matuidi

La Juventus punta forte su Blaise Matuidi, anche se non vuole forzare i tempi. Il centrocampista francese è un giocatore che farebbe molto comodo ad Allegri, ma il club bianconero si sta scontrando con il muro eretto dal PSG. Al-Khelaifi è un osso durissimo con il quale avere a che fare, anche perché non teme l'addio a parametro zero del giocatore potendo contare su risorse pressoché infinite. La Juventus, per il momento, è ferma alla sua offerta di 15 milioni di euro e non intende aumentarla perché la giudica più che congrua per un giocatore di 30 anni in scadenza di contratto.

Il PSG, dal canto suo, vorrebbe ricavare almeno 25 milioni di euro. Per cercare di ammorbidire i parigini è intervenuto anche Mino Raiola, procuratore del giocatore, al quale Matuidi ha chiesto espressamente di voler provare un'esperienza in una grande piazza estera. Raiola solitamente sa essere persuasivo potendo contare su un ricchissimo parco giocatori che sicuramente non lascia indifferente il PSG. Vedremo se Raiola saprà muovere le pedine giuste.

Calciomercato Juve: torna di moda Matuidi

25 luglio 2017

La Juventus si è tuffata nuovamente su Blaise Matuidi, centrocampista del PSG in scadenza di contratto nell'estate 2018. È da almeno un paio d'anni che la Juventus segue questo giocatore salvo poi, puntualmente, mollare la presa difronte alla ferrea volontà del PSG di trattenerlo a Parigi. I bianconeri sono tornati sul giocatore in considerazione delle difficoltà incontrate nelle trattative per Matic ed Emre Can; il primo è ormai vicinissimo al Manchester United, mentre il secondo è "ostaggio" dell'allenatore Klopp nonostante il contratto in scadenza nel 2018.

A centrocampo la Juventus vuole un rinforzo di spessore, anche perché solo Pjanic, Khedira e Marchisio sono sicuri della permanenza in bianconero. Il giovane Bentancur potrebbe partire in prestito per farsi le ossa in Italia, mentre Rincon, Sturaro e Lemina sono sul mercato per una cessione a titolo definitivo. L'obiettivo è quello di assicurarsi un centrocampista versatile, in grado di giocare in un centrocampo a tre così come in quello a due. In tal senso Matuidi sarebbe perfetto. Mino Raiola, procuratore del francese, è al lavoro per portare il giocatore in Italia.

PROSEGUI LA LETTURA

Calciomercato Juve: è fatta per Matuidi é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 13:20 di Wednesday 16 August 2017

]]>
0
Fiorentina, Badelj: "sono rimasto anche per Pioli" Thu, 17 Aug 2017 13:04:49 +0000 http://www.calcioblog.it/post/711301/fiorentina-badelj-sono-rimasto-anche-per-pioli http://www.calcioblog.it/post/711301/fiorentina-badelj-sono-rimasto-anche-per-pioli Stefano Capasso Stefano Capasso

Quella di Milan Badelj è stata una scelta controcorrente: restare a Firenze nonostante gli addii importanti di Ilicic, Borja Valero, Vecino e Bernardeschi, senza dimenticare quello imminente del suo connazionale Nikola Kalinic. Il suo contratto con i viola è in scadenza, ma per il momento le parti non hanno ancora parlato di un rinnovo: "In questo momento non un tema di discussione. Ma io sto bene nella Fiorentina".

Anche se Stefano Pioli è appena arrivato a Firenze, Badelj ha spiegato che la sua scelta è anche figlia del rapporto con il nuovo allenatore: "Pioli mi ha lasciato tranquillo senza mettermi pressione addosso. Senza bombardarmi con le solite domande tipo 'Che fai? Vai o resti? Quando decidi?'. Se ho scelto di rimanere alla Fiorentina è anche merito suo. Fin dal nostro primo incontro si è comportato da uomo vero"

Nel campionato che sta per iniziare, secondo Badelj, la Fiorentina potrà lottare per un posto in Europa League, ma dovrà vedersela con una folta concorrenza: "Sono arrivati tanti, anzi tantissimi nuovi giocatori. Molti sono giovani. Servirà pazienza. Servirà l' aiuto dei tifosi. Sulla carta ci sono cinque squadre più forti. Noi non dobbiamo porci obiettivi. Dobbiamo vivere alla giornata cercando di farci trovare pronti se qualche grande club andrà in difficoltà. Ma per arrivare davanti a Juve, Napoli, Inter, Milan e Roma servirebbe un miracolo. Dobbiamo dirlo con grande onestà. Sarà già molto complicato duellare con Lazio, Torino, Atalanta e Sampdoria".

PROSEGUI LA LETTURA

Fiorentina, Badelj: "sono rimasto anche per Pioli" é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 15:04 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Calciomercato Inter: sfuma Emre Mor Wed, 16 Aug 2017 13:10:23 +0000 http://www.calcioblog.it/post/711223/calciomercato-inter-sfuma-emre-mor http://www.calcioblog.it/post/711223/calciomercato-inter-sfuma-emre-mor Stefano Capasso Stefano Capasso

È sfumato il colpo Emre Mor per l'Inter. Il turco del Borussia Dortmund aveva già sostenuto e superato le visite mediche, ma adesso tutto si è arenato. A far saltare la trattativa sarebbe stato l'agente turco Muzzi Ozcan, che avrebbe preteso 5 milioni di euro di commissioni come da precedenti accordi con il Borussia Dortmund, una somma che né i tedeschi e né l'Inter hanno intenzione di accollarsi. Il procuratore del giocatore ha provato a smentire questa circostanza, che però al momento trova dei riscontri concreti.

A dare la notizia della trattativa fallita con l'Inter è stato Zorc, Ds del Borussia, nel corso di un'intervista radiofonica: "Si allena con noi, è un nostro giocatore. La trattativa con l'Inter è attualmente fallita. Già da domenica Emre Mor è tornato ad allenarsi con noi: è sempre un nostro calciatore. Pensavamo fosse tutto fatto infatti non aveva partecipato alle foto di gruppo". Per il giocatore restano vive la piste che porta a Fenerbahce, Everton e Zenit San Pietroburgo.

SAITAMA, JAPAN - JULY 15:  Emre Mor of Borussia Dortmund celebrates after scoring a goal during the preseason friendly match between Urawa Red Diamonds and Borussia Dortmund at Saitama Stadium on July 15, 2017 in Saitama, Japan.  (Photo by Atsushi Tomura/Getty Images)

PROSEGUI LA LETTURA

Calciomercato Inter: sfuma Emre Mor é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 15:10 di Wednesday 16 August 2017

]]>
0
Calciomercato Milan: in arrivo Kalinic Wed, 16 Aug 2017 13:21:58 +0000 http://www.calcioblog.it/post/711229/calciomercato-milan-in-arrivo-kalinic http://www.calcioblog.it/post/711229/calciomercato-milan-in-arrivo-kalinic Stefano Capasso Stefano Capasso

Nikola Kalinic è ormai ad un passo dal Milan. L'attaccante croato si è promesso da quasi due mesi ai rossoneri, ma ha dovuto attendere pazientemente il via libera da parte della società viola. L'arrivo a Firenze dell'argentino Giovanni Simeone ha finalmente liberato Kalinic che andrà a rinforzare il reparto offensivo di Vincenzo Montella. Tra stasera e domani mattina il Milan e la Fiorentina dovrebbero formalizzare il passaggio del croato ai rossoneri, presumibilmente dopo che Simeone avrà completato le visite mediche con la sua nuova squadra.

Al momento non sono state rese note le cifre dell'affare, ma stando a quello che si vocifera da tempo il Milan pagherà Kalinic 25 milioni di euro cash, escludendo dall'affare Antonelli che invece dovrebbe restare a Milano.

PROSEGUI LA LETTURA

Calciomercato Milan: in arrivo Kalinic é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 15:21 di Wednesday 16 August 2017

]]>
0
Mondiali femminili: brutta Italia anche con la Spagna Thu, 17 Aug 2017 15:31:46 +0000 http://rugby1823.blogosfere.it/post/566449/mondiali-femminili-italia-azzurre-deludenti-anche-con-le-spagnole http://rugby1823.blogosfere.it/post/566449/mondiali-femminili-italia-azzurre-deludenti-anche-con-le-spagnole DuccioFumero DuccioFumero

italia-spagna-risultato.jpg

Inizio in salita per le azzurre, che confermano le difficoltà di possesso dei primi due match. Prima parte del match, dunque, di marca iberica, con le azzurre che però difendono con ordine. E al 19' è Michela Sillari a sbloccare dalla piazzola. Ma l'Italdonne non sfonda, soffre, non trova gli spazi giusti e al 31' arriva il pareggio di Patricia Garcia che fissa il punteggio del primo tempo su un deludente 3-3.

Non migliorano le cose a inizio ripreaa con le azzurre che soffrono e al 50' arriva la meta di Fernandez de Corres per il 10-3 iberico. Al 54' meta annullata dal TMO alla Rigoni e nulla di fatto. Al 65' arriva la meta che chiude il discorso e relega l'Italia all'ultimo posto del girone e a giocarsi la nona piazza finale. E' Echebarria ad andare in meta e Spagna che scappa via sul 17-3. Al 68' terza meta, questa volta con la Bravo, questa volta non trasformata. A poco serve, se non per la gioia personale, la meta di capitan Barattin al 75' che fissa il punteggio sul 22-8 per la Spagna e nata grazie alla pressione fatta dalle azzurre alle iberiche vicino alla loro linea di meta.

Insomma, l'avventura iridata italiana è stata in questa prima fase un flop. Tre match, tre sconfitte e l'obiettivo di andare ai playoff per il quinto posto fallito senza appello. Nulla da dire alle ragazze, che come sempre ci mettono l'anima e il cuore, ma il fallimento iridato era preventivabile già da un anno, era stato scritto più volte nonostante la Fir abbia continuato a tirare dritta per la sua strada. I Mondiali erano un'occasione unica per il rugby femminile italiano. Ed è stata l'ennesima occasione gettata alle ortiche da Gavazzi & co..

ITALIA - SPAGNA 8-22
Giovedì 17 agosto, ore 15.45
Italia: 15 Manuela Furlan, 14 Sofia Stefan, 13 Maria Grazia Cioffi, 12 Paola Zangirolami, 11 Michela Sillari, 10 Beatrice Rigoni, 9 Sara Barattin, 8 Silvia Gaudino, 7 Elisa Giordano, 6 Isabella Locatelli, 5 Alice Trevisan, 4 Valeria Fedrighi, 3 Lucia Gai, 2 Melissa Bettoni, 1 Marta Ferrari
In panchina: 16 Elisa Cucchiella, 17 Michela Este, 18 Sara Tounesi, 19 Valentina Ruzza, 20 Ilaria Arrighetti, 21 Veronica Schiavon, 22 Elisa Bonaldo, 23 Veronica Madia
Spagna: 15 Barbara Pia, 14 Barbara Garcia, 13 Vanesa Rial, 12 Marina Bravo, 11 Iera Echebarria, 10 Patricia Garcia, 9 Anne Fernandez de Corres, 8 Angela Del Pan, 7 Paula Medin, 6 Diana Gasso, 5 Rocio Garcia, 4 Maria Ribera, 3 Jeanina Vinueza, 2 Aroa Gonzales, 1 Isabel Rico
In panchina: 16 Saioa Jaurena, 17 Isabel Marcias, 18 Laura Delgado, 19 Monica Castelo, 20 Berta Garcia, 21 Carlota Meliz, 22 Amaia Erbina, 23 Uri Barrutieta
Marcatori: 19' cp. Sillari, 31' cp. P.Garcia, 50' m. de Corres tr. P.Garcia, 65' m. Echebarria tr. P.Garcia, 68' m. Bravo, 75' m. Barattin

PROSEGUI LA LETTURA

Mondiali femminili: brutta Italia anche con la Spagna é stato pubblicato su Rugby1823.blogosfere.it alle 17:31 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Pro 14: Treviso, i 28 per Leicester Thu, 17 Aug 2017 13:00:39 +0000 http://rugby1823.blogosfere.it/post/566447/pro-14-treviso-i-28-per-leicester http://rugby1823.blogosfere.it/post/566447/pro-14-treviso-i-28-per-leicester DuccioFumero DuccioFumero

benetton-xv-newport.jpg

Il primo impegno ufficiale della stagione sportiva 2017/2018 è ormai alle porte, il Benetton Rugby volerà questo pomeriggio a Londra per poi raggiungere Leicester dove domani, alle 19.45 locali al Welford Road Stadium, incontrerà i padroni di casa dei Tigers. Il match amichevole non prevedrà copertura tv.

Tra i 28 atleti selezionati da coach Crowley figurano anche 6 nuovi arrivi, il gruppo sarà così composto da 16 avanti e 12 trequarti.

BENETTON TREVISO
AVANTI:
Marco Barbini, Luca Bigi, Alberto De Marchi, Simone Ferrari, Ornel Gega, Marco Lazzaroni, Nasi Manu, Francesco Minto, Sebastian Negri, Tiziano Pasquali, Nicola Quaglio, Marco Riccioni, Federico Ruzza, Abraham Steyn, Cherif Traore, Federico Zani.
TREQUARTI:
Tommaso Allan, Marty Banks, Tommaso Benvenuti, Ignacio Brex, Giorgio Bronzini, Andrea Buondonno, Angelo Esposito, Edoardo Gori, Ian McKinley, Alberto Sgarbi, Luca Sperandio, Tito Tebaldi.

Sull’account twitter ufficiale Benetton Rugby con l’hashtag #LEIvBEN sarà possibile rimanere aggiornati costantemente sul risultato del match.

PROSEGUI LA LETTURA

Pro 14: Treviso, i 28 per Leicester é stato pubblicato su Rugby1823.blogosfere.it alle 15:00 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Limar Lux Superlight, il casco da ciclismo con la luce Tue, 01 Aug 2017 05:46:58 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/487477/limar-lux-superlight-casco-ciclismo-luce http://www.outdoorblog.it/post/487477/limar-lux-superlight-casco-ciclismo-luce Davide Mazzocco Davide Mazzocco

Si chiama Lux Superlight il casco di Limar con la luce posteriore integrata utile per chi deve affrontare percorsi con gallerie o per chi utilizza la bicicletta per spostarsi nelle ore notturne.

L’azienda bergamasca ha realizzato un prodotto rivolto ai ciclisti urbani, ma anche a quegli amatori e randonneur che devono attraversare gallerie o pedalare in condizioni di buio o di scarsa visibilità.

La luce situata nella parte posteriore del casco può essere accesa in modalità continua o intermittente.

Il casco è realizzato con tecnologia monoshell In-mould e dispone di 22 prese d’aria con retina anti-insetti.

Il sistema di regolazione Competition+ Fit-System con regolazione in altezza e le imbottiture antibatteriche garantiscono una vestibilità confortevole.

Due le misure disponibili: la M che pesa 200 grammi e la L che pesa 230 grammi.

PROSEGUI LA LETTURA

Limar Lux Superlight, il casco da ciclismo con la luce é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 07:46 di Tuesday 01 August 2017

]]>
0
Elite Iceberg, la borraccia per i giorni più caldi Wed, 02 Aug 2017 06:10:35 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/487945/elite-iceberg-borraccia http://www.outdoorblog.it/post/487945/elite-iceberg-borraccia Davide Mazzocco Davide Mazzocco

iceberg-borraccia.jpg

Le alte temperature dell’estate sono un deterrente per tutti quei ciclisti che non amano pedalare quando il termometro supera i 30° C. Proprio quando si dovrebbe bere più frequentemente, capita di non reidratarsi a causa della temperatura dell’acqua.

Poter contare su una riserva di acqua fresca rende meno faticosa la reidratazione ed è per questo che molte aziende produttrici di borracce per il ciclismo stanno investendo sulla termicità.

elite-iceberg.jpg Il modello Iceberg di Elite nasce proprio per far fronte a questa esigenza. La struttura a doppia parete isotermica garantisce la stabilità termica per due ore per i liquidi freddi.

Il corpo borraccia in polietilene trasparente squeeze, la tecnologia tappo con elevata erogazione del liquido, l’impugnatura ergonomica e il tappo con valvola in gomma termoplastica push-pull e calotta protettiva fanno di questo prodotto uno dei fiori all’occhiello della gamma Elite.

Due le capacità disponibili: 500 ml e 650 ml.

Foto | Elite

PROSEGUI LA LETTURA

Elite Iceberg, la borraccia per i giorni più caldi é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 08:10 di Wednesday 02 August 2017

]]>
0
Austria in bici: pedalare a Villach e dintorni Mon, 07 Aug 2017 06:51:37 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/487996/austria-in-bici-pedalare-a-villach-e-dintorni http://www.outdoorblog.it/post/487996/austria-in-bici-pedalare-a-villach-e-dintorni Davide Mazzocco Davide Mazzocco

Scoprire in totale libertà e autonomia i luoghi, seguire il proprio ritmo lungo un itinerario che concilia movimento e relax, attività fisica e svago. Questi gli aspetti che hanno reso il cicloturismo un modello vincente, adottato da un numero sempre maggiore di visitatori: dagli irriducibili che non vogliono rinunciare all’allenamento nemmeno in vacanza, alle famiglie desiderose di vivere insieme un’esperienza piacevole.

La regione carinziana di Villach – Lago di Faak – Lago di Ossiach, piccola perla incastonata nel sud dell’Austria, a pochi chilometri da Tarvisio e dal confine italiano, offre numerose possibilità per chi intende vivere un’estate attiva in sella alla propria bicicletta. Grazie a un’efficiente rete di trasporti pubblici, il viaggio in bicicletta può essere un’occasione di godersi la giornata in totale relax: è possibile infatti prendere l’autobus ciclistico, il “Radbus”, in direzione Spittal, Tarvisio o Kranjska Gora, per poi salire in sella e pedalare lungo gli itinerari proposto. E per chi è fornito di Erlebnis Card, il trasporto via bus è solo uno dei tanti servizi gratuiti da non lasciarsi scappare!

Villach: pedalare lungo le piste ciclabili più belle


Non sarebbe una vacanza sui pedali senza una rete di itinerari tutti da scoprire. La zona turistica di Villach – Lago di Faak – Lago di Ossiach offre a tutti i cicloturisti la possibilità di seguire percorsi estremamente suggestivi che si snodano lungo le sponde dei laghi di Ossiach e di Faak. Tracciati semplici adatti anche alle famiglie con bambini a seguito, che garantiscono una lenta e piacevole esperienza all’insegna della sostenibilità. Ideali per scoprire il territorio sono anche la ciclabile carnica, che si dipana lungo il fiume Gail, la Ciclovia Alpe-Adria che, partendo da Salisburgo e passando per Villach, conduce fino a Grado, ma soprattutto la pista ciclabile della Drava.

Quest’ultimo è uno degli itinerari cicloturistici più celebri e frequentati in Europa: basti pensare che è una delle quattro piste ciclabili europee ad essere premiate con le cinque stelle dal club ciclistico tedesco ADFC, in aggiunta ad altri prestigiosi riconoscimenti, come il Green Road Award 2016. L’itinerario segue il corso del fiume omonimo per ben 366 chilometri da Dobbiaco a Maribor, in Slovenia, passando per la Carinzia in un tratto particolarmente suggestivo e adatto alle famiglie.

Villach: tra monti e laghi in mountain bike


Nel paesaggio tipicamente alpino che circonda Villach e il suo territorio, i biker, in cerca di sentieri tecnici e panoramici, trovano un terreno particolarmente stimolante da esplorare e percorrere. Per chi ama salire sulla propria mountain bike e godersi un’esperienza a tu per tu con la natura sono perfetti gli itinerari tra l’Alpe Gerlitzen, il lago di Faak e il lago di Ossiach. Qui si trovano diversi tipi di terreno per diversi livelli di allenamento: ripide salite e discese tecniche per i biker più rodati, itinerari con dislivello e difficoltà minori per chi invece vuole concedersi una gita in totale relax.

Estremamente affascinante, soprattutto per gli aficionados delle due ruote off road, è il Dreiländer-Tour, il giro dei tre Paesi (Austria, Slovenia e Italia): si tratta di un tracciato lungo 81 chilometri che attraversa la catena delle Caravanche per il passo Jepzasattel, raggiunge la località slovena di Kranjska Gora e, successivamente, i laghi di Fusine, Tarvisio per poi ritornare in Carinzia, sulle sponde del lago di Faak, lungo la Ciclovia Alpe-Adria.

Più brevi ma non meno consigliabili sono il nuovo Prefelnig-Mountainbike-Tour, un percorso di circa 11 chilometri che si sviluppa sul versante meridionale dei Tauri di Ossiach, con una vista mozzafiato sul lago omonimo, e il giro del monte Oswaldiberg, presso Villach, che presenta la medesima lunghezza. A poca distanza, sul monte Kumitzberg, si trova il nuovissimo “areaone Mountainbike Skill Center Villach”: il primo centro dedicato alla tecnica di guida della mountain bike nell’area dell’Alpe-Adria.

Qui principianti, agonisti e piccoli biker possono imparare trucchi e consigli da guide professioniste della mountain bike. Per le prove sono a disposizione sei brevi trail-scuola di diversi livelli di difficoltà e le proposte di allenamento spaziano da esercizi di equilibrio a curve impegnative e strette fino a salti di oltre cinque metri. I corsi di tecnica di guida all’areaone sono iniziati a giugno, ma già dal mese di maggio si organizzano trail-workshop settimanali con escursioni guidate sul nuovo Kopein Trail, nelle vicinanze del lago di Faak. Il Mountainbike-Enduro-Trail è lungo circa sei chilometri ed è un percorso di media difficoltà, adatto a biker con un buon allenamento. Altri due brevi single trail in fase di progetto sono il Samonig-Trail e il Shorty-Trail presso Latschach. In questo modo, gli appassionati di MTB potranno presto unire i tre itinerari in un’emozionante MTB-Enduro-Tour che si snoderà in gran parte su single trail.

Villach: in E-bike sulle sponde dei laghi carinziani


Un fenomeno, in rapida crescita, capace di avvicinare alle due ruote anche i meno avvezzi all’attività sportiva. Quella delle E-Bike, o bici a pedalata assistita, è una vera e propria rivoluzione nell’approccio alla bicicletta. Con una riserva di potenza e di watt nessuna salita è troppo ripida, nessun percorso è troppo lungo. Pedalando con l’ausilio del motore elettrico, si risparmia molta fatica e questo permette a un numero sempre più ampio di turisti di scoprire in maniera attiva ed ecosostenibile i luoghi di interesse.

Tutta la zona di Villach è perfettamente attrezzata per accogliere i turisti forniti di E-Bike grazie a una rete professionale di stazioni dove è possibile noleggiarle, ricaricare o cambiare la batteria. Pedalare su biciclette a pedalata assistita riduce a zero l’impatto sull’ambiente circostante e, al tempo stesso, consente escursioni più lunghe e affascinanti, come il giro dei dieci laghi: la “tappa del re”, che tocca sette dei nove laghi della regione di Villach, più il maggior lago della Carinzia, il Wörthersee.
Per informazioni: Region Villach

Foto | Ufficio Stampa Region Villach Tourismus GmbH

PROSEGUI LA LETTURA

Austria in bici: pedalare a Villach e dintorni é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 08:51 di Monday 07 August 2017

]]>
0
Rs Superleggera Jersey, la maglia estiva di Castelli Tue, 27 Jun 2017 05:42:10 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/485167/rs-superleggera-jersey-la-maglia-estiva-di-castelli http://www.outdoorblog.it/post/485167/rs-superleggera-jersey-la-maglia-estiva-di-castelli Davide Mazzocco Davide Mazzocco


L'ispirazione per la maglia da ciclismo Rs Superleggera Jersey di Castelli è arrivata pedalando sul passo Flüela in Svizzera, tra Davos e la Valle Engadina.

A raccontarlo sul sito di Castelli è uno dei tecnici del prestigioso marchio dell’abbigliamento per il ciclismo:

“L'aria è frizzante mentre ti avvicini ai 2383 m del passo e io stavo spingendo forte in un'uscita di 230 km. Potevo sentire il rumore del motore della supercar che saliva e prima che mi raggiungesse sentivo il rombo come se mi fosse pericolosamente attaccata. Quella Lamborghini Superleggera era una versione da strada della tecnologia da Formula Uno, e la maglia rappresenta lo stesso concetto. Nel nostro caso utilizziamo tecnologie e grande esperienza nello sviluppo del prodotto per arrivare ai più alti livelli di gare dei professionisti. Abbiamo usato una parte di tessuto elasticizzato, il tessuto leggerissimo e traspirante Futura nella parte anteriore e nelle maniche e una rete 3D come fodera interna nella parte posteriore per sostenere le tasche, in più abbiamo aggiunto una quarta tasca con copri zip riflettente”.

Il tessuto Futura 50g è leggero, con un'ottima gestione della traspirazione, mentre la fascia di compressione in tessuto elasticizzato 90g mantiene le tasche al loro posto.

La zip lunga anteriore è realizzata con un inserto per proteggere il collo. Gli inserti in rete 3D sulla parte posteriore garantiscono un maggiore supporto alle tasche.

La maglia ha tre tasche posteriori più una con zip riflettente. Il bordo è senza cuciture sia sulle maniche che in vita.

Ma il vero punto di forza è il peso: appena 81 grammi.

Quattro i colori disponibili, con taglie che vanno dalla S alla XXXL.

PROSEGUI LA LETTURA

Rs Superleggera Jersey, la maglia estiva di Castelli é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 07:42 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0