it_IT Sport Blogo.it - Ultime notizie della sezione Sport Wed, 28 Jun 2017 08:39:52 +0000 Wed, 28 Jun 2017 08:39:52 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/sport 2004-2014 Blogo.it Benetton Treviso: nel Cda arriva uno... di famiglia Wed, 28 Jun 2017 07:00:20 +0000 http://rugby1823.blogosfere.it/post/565445/benetton-treviso-nel-cda-arriva-uno-di-famiglia http://rugby1823.blogosfere.it/post/565445/benetton-treviso-nel-cda-arriva-uno-di-famiglia DuccioFumero DuccioFumero

zatta-benetton.jpg

All'apparenza un semplice innesto dirigenziale, in verità qualcosa di più. Christian Benetton, 46 anni, laureato in Mba a Boston, già nel consiglio di Benetton Group e vicepresidente di Verdesport, siederà nel Cda della Benetton Treviso di rugby. Una novità assoluta, perché nonostante il nome Benetton sia legato al rugby trevigiano da decenni, fino a ora mai uno della famiglia era entrato direttamente in società.

Come scrive la Tribuna di Treviso, invece, Christian - figlio di Carlo - affiancherà ora il presidente Amerino Zatta, in sella da 20 anni esatti, il vicepresidente Alfonso «Ieie» Fuselli e il consigliere Giuseppe Maresio. E come scrive il quotidiano veneto l'arrivo di Christian Benetton sarebbe il primo mattone di un'operazione tesa a preparare il futuro del rugby Benetton, un progetto preciso, per il prossimo decennio in cui Treviso vuole restare nella massima ribalta internazionale.

PROSEGUI LA LETTURA

Benetton Treviso: nel Cda arriva uno... di famiglia é stato pubblicato su Rugby1823.blogosfere.it alle 09:00 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Rugby 7s: Italia, a Clermont è il momento della verità Wed, 28 Jun 2017 06:00:04 +0000 http://rugby1823.blogosfere.it/post/565442/rugby-7s-italia-a-clermont-e-il-momento-della-verita http://rugby1823.blogosfere.it/post/565442/rugby-7s-italia-a-clermont-e-il-momento-della-verita DuccioFumero DuccioFumero

German Davydov of Russia (R) vies for the ball with Gino Neil Lupini of Italy during the Men's Seven's Grand Prix Series Match Russia vs Italy at the stadion Miejski in Lodz, Poland on June 10, 2017. / AFP PHOTO / PIOTR NOWAK        (Photo credit should read PIOTR NOWAK/AFP/Getty Images)

Terza tappa delle Grand Prix Series, il campionato europeo di rugby 7s che dopo Mosca e Lodz si ferma a Clermont. E gli azzurri di Andy Vilk - che oggi annuncerà i 12 convocati - stanno lavorando per presentarsi al meglio all'appuntamento francese, crocevia fondamentale per il futuro dell'Italseven.

Dopo il bel podio sfiorato in Russia, dove una squadra convincente ha ottenuto un brillante quarto posto, in Polonia gli azzurri sono apparsi sottotono, poco convinti dei propri mezzi e non hanno saputo mettere in campo quelle qualità viste invece nella prima tappa. Il risultato è stato un modesto nono posto che, de facto, ha cancellato i sogni di conquistare una incredibile qualificazione ai Mondiali che si giocheranno nel 2018 a San Francisco.

Ma se la Sevens World Cup è virtualmente sfumata, così non è l'accesso al Qualifying Series di Hong Kong, cioè il torneo che qualifica la vincitrice al tabellone principale delle Sevens World Series, cioè il torneo più importante di rugby a sette, dove gioca l'elite ovale della disciplina. In corsa per i due posti utili ci sono Irlanda, Germania, Georgia, Portogallo, Belgio e Polonia, oltre all'Italia. E gli azzurri sono a due soli punti di distacco dai tedeschi (con l'Irlanda lontanissima in vetta), con invece sei punti di vantaggio su Georgia e Portogallo.

E a Clermont l'Italia è inserita in un girone difficile, ma non impossibile per puntare a un posto ai quarti di finale. Perché se sicuramente appare fortissima quest'anno l'Irlanda, resta un'incognita il Galles (buono a Lodz, pessimo a Mosca), mentre sulla carta gli azzurri devono dimostrare di non dover temere il Belgio. L'obiettivo per Fadalti e compagni sarà ottenere la qualificazione 'tranquilla' con due vittorie nel girone, ma anche un solo successo potrebbe bastare a entrare nella top 8 e giocarsi il titolo fino alla fine.

Curiosità finale: quello di Clermont sarà l'ultimo impegno ufficiale di una nazionale azzurra di rugby con le maglie marchiate Adidas. Da settimana prossima, dopo l'annuncio ufficiale del passaggio a Macron, dunque, vedremo le nuove divise azzurre.

PROSEGUI LA LETTURA

Rugby 7s: Italia, a Clermont è il momento della verità é stato pubblicato su Rugby1823.blogosfere.it alle 08:00 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Calciomercato Juve: Dani Alves saluta i tifosi bianconeri su Instagram Tue, 27 Jun 2017 23:39:07 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/485756/calciomercato-juve-obiettivo-bellerin-se-parte-dani-alves http://www.outdoorblog.it/post/485756/calciomercato-juve-obiettivo-bellerin-se-parte-dani-alves Stefano Capasso Stefano Capasso

La Juventus e Dani Alves hanno raggiunto l'intesa definitiva per la separazione consensuale. A svelare tutto è stato proprio il difensore brasiliano che ha salutato i tifosi attraverso il proprio account di Instagram: "Mi piacerebbe ringraziare tutti i tifosi della Juventus per l'anno vissuto, i miei compagni per avermi accolto e per essere dei veri professionisti. Grazie a loro questo club vince e arriva alle finali. Credo che il mio rispetto verso questo club e la sua tifoseria è consistito nella mia dedizione, il mio impegno, la mia passione e tutto il mio sforzo per far parte di questa squadra, che cresce ogni giorno".

Il brasiliano ha anche colto l'occasione per scusarsi con i tifosi bianconeri per le sue uscite delle ultime settimane. In molti hanno pensato che il brasiliano stesse lavorando per farsi mandare via dalla Juve, ma lui ha cercato di difendere la propria buonafede: "Chiedo scusa ad ogni tifoso juventino se hanno pensato che io abbia fatto qualcosa per offenderli, mai ho avuto questa intenzione: ho un modo spontaneo di vivere le cose sicché pochi lo capiscono... Anche se sembra, non sono perfetto, ma il mio cuore è puro".

Infine il brasiliano ha dedicato un ringraziamento un po' ambiguo a Beppe Marotta, segno che qualche frizione nell'ultimo periodo c'è stata: "Oggi finisce il nostro rapporto professionale e porterò con me tutti quelli che rendono davvero e di cuore la Juventus un grande club. Come sapete ho il difetto di dire sempre quello che penso e che sento... Io sento che devo dire grazie al signor Marotta per l'opportunità che ho avuto di averlo come dirigente, un grande professionista che ama la sua professione. Io non gioco a calcio per denaro, gioco a calcio perché amo questa professione e rispetto chi la pratica. Farò in modo che tu approfitti del mio lavoro per fare molti anni di vacanze. Amo il calcio e mai il denaro mi tratterrà in qualche posto. Grazie mille!"

Me gustaría agradecer a todos los TIFOSI DE LA JUVENTUS por el año vivido, A LOS COMPAÑEROS POR ACOGERME Y A LOS PROFESIONALES QUE SON, POR ELLOS QUE ESE CLUB GANA Y LLEGA A FINALES. Creo que mi respecto a ese club y su afición fue minha dedicación, mi entrega, mi pasión y todo mi esfuerzo para hacer de ese club, un club más grande cada día. Pido perdón a los aficionados de la Juventus si algún momento pensaron que hice alguna cosa para ofenderles, nunca jamás tuve esa intención, apenas tengo una forma de vivir las cosas espontáneamente QUE pocos lo entienden... aunque parezca no soy perfecto, pero mi corazón es puro. Hoy finaliza nuestra relación profesional y llevaré conmigo todos los que hacen de verdad y de corazón la Juve un grande club. Como saben yo siempre peco por decir lo que pienso y lo que siento.... yo siento que debo decir gracias al señor MAROTA por la oportunidad que te di de tener um grande profesional e alguien que ama su profesión como el que más.... no juego al fútbol por dinero, juego al fútbol porque amo essa profesión y respecto a los que forman parte de ella. Dejare que tu aproveches lo que he trabajado para que tu hagas muchos años de vacaciones. Yo AMO EL FÚTBOL y dinero jamás va me retener en algún lugar. MUCHAS GRACIAS! #TAMOACTIVOPANITA🤙🏾💣🎬

Un post condiviso da DanialvesD2 My Twitter (@danialves23) in data:


Dani Alves è pronto a firmare per il City di Guardiola

20 Giugno 2017

Nuovo aggiornamento - Stando a quanto scrivono in Inghilterra, Dani Alves ed il Manchester City hanno già trovato l'accordo sul nuovo contratto del brasiliano. L'ex Barcellona rinuncerà ad un anno con la Juve pagato 3,5 milioni di euro e andrà a firmare un biennale da oltre 5 milioni con la squadra allenata da Pep Guardiola. Proprio lo spagnolo avrebbe avuto un ruolo chiave in questa vicenda, desideroso di disputare una stagione ad alti livelli dopo il mezzo fallimento dello scorso campionato.

Per poterci riuscire Guardiola vuole avere al suo fianco qualche giocatore con il quale ha un ottimo feeling, ma soprattutto uomini con una spiccata esperienza che possano essere da esempio per il gruppo. Tra il 2008 e il 2012 i due hanno convissuto a Barcellona vincendo tutto quello che c'era da vincere e di sicuro quello di Dani Alves è un profilo perfetto in tal senso.

La Juventus è pronto a farsi da parte, concedendo la rescissione consensuale. Nessuno a Torino vuole rischiare di ritrovarsi in squadra un Dani Alves demotivato all'inizio del prossimo raduno.

Calciomercato Juve: Dani Alves verso la risoluzione del contratto

19 Giugno 2017

Aggiornamento - Il matrimonio tra Dani Alves e la Juventus sembra finito, ma non dovrebbe esserci alcuno scontro all'orizzonte. Oggi a Torino c'è stato un incontro tra l'entourage dell'ex Barcellona e la dirigenza bianconera, durante il quale è emersa la possibilità di una risoluzione consensuale del contratto in scadenza nel giugno 2018. Il giocatore preferirebbe concludere subito la sua avventura a Torino e la Juventus non pare intenzionata a fargli cambiare idea, così come non cercherà di mettersi di traverso per ottenere un corrispettivo per il suo cartellino.

La destinazione più probabile per Dani Alves sembra a questo punto il Manchester City dove il brasiliano ritroverebbe Pep Guardiola, tecnico con il quale ha condiviso successi importantissimi al Barcellona. La scelta di vita di Dani Alves apre una voragine sulla fascia destra bianconera. Adesso la dirigenza della Juventus dovrà trovare una soluzione per rimpiazzare un giocatore che ha fatto la differenza nei momenti cruciali della scorsa stagione.

Calciomercato Juve: obiettivo Bellerin se parte Dani Alves

19 Giugno 2017

La Juventus è pronta ad una vera rivoluzione sulle due corsie esterne. Dani Alves è attratto dalla Premier League, così come Alex Sandro che ha ricevuto una maxi offerta dal Chelsea. I rapporti con l'ex Barcellona sembrano essersi incrinati dopo l'intervista che ha rilasciato alla Tv brasiliana Canais Esporte. La Juve non ha intenzione di liberare il giocatore a parametro zero ma sta pensando di cederlo in Premier, dove lo stesso giocatore ha confessato di voler andare a giocare. L'obiettivo è quello di incassare almeno 5-6 milioni di euro. Per Alex Sandro, invece, si cercherà di resistere, magari offrendo un bel rinnovo con adeguamento contrattuale.

La cessione di Dani Alves renderebbe indispensabile un acquisto importante per la fascia destra. In tal senso il giocatore preferito è lo spagnolo Bellerin, velocissimo esterno dell'Arsenal che in questi giorni è impegnato nell'Europeo Under-21 in Polonia. L'operazione è di quelle complicate, perché il terzino non lascerà i gunners per meno di 40 milioni di euro. Bellerin potrebbe però arrivare in caso di doppia cessione di Dani Alves e Alex Sandro. A quel punto i dirigenti della Juventus potrebbero pensare di puntellare il reparto riportando in Italia l'ex granata Darmian, calciatore in grado di giocare su entrambe le fasce, aggiungendo anche De Sciglio in caso di addio di Lichtsteiner.

PROSEGUI LA LETTURA

Calciomercato Juve: Dani Alves saluta i tifosi bianconeri su Instagram é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 01:39 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Video gol: Spagna-Italia 3-1 | Semifinale Europei Under-21 Tue, 27 Jun 2017 23:20:41 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486692/video-gol-spagna-italia-3-1-semifinale-europei-under-21 http://www.outdoorblog.it/post/486692/video-gol-spagna-italia-3-1-semifinale-europei-under-21 Stefano Capasso Stefano Capasso

L'Italia di Gigi Di Biagio si è arresa in semifinale alla Spagna di Celades. Gli azzurrini sono crollati nella ripresa, dopo un primo tempo giocato praticamente alla pari. La prima scossa è arrivata al 53esimo quando Cabellos ha tagliato il campo orizzontalmente sulla trequarti, dove ha visto e premiato l'inserimento senza palla di Saul Niguez; il colchoneros ha controllato il pallone ed ha battuto Donnarumma con grande freddezza. La rete subita ha fatto immediatamente andare in crisi l'Italia, già in evidente difficoltà fisica. La ciliegina sulla torta ce l'ha messa Gagliardini che ha rimediato due gialli nell'arco di 8 minuti, lasciando l'Italia in 10 al 58esimo.

A restituire speranza agli azzurrini ci ha pensato Bernardeschi con un tiro dal limite dell'area che si è infilato in rete dopo la deviazione determinante di Vallejo. La reazione della Spagna è stata immediata e a trovare la via del gol è stato nuovamente Saul Niguez con una bomba dalla lunghissima distanza sulla quale, probabilmente, Donnarumma avrebbe potuto fare meglio. Dopo il 2-1 la Spagna, forte del vantaggio e della superiorità numerica, ha continuato a creare azioni pericolose. Il 3-1 è arrivato al 75esimo, firmato ancora una volta da Saul Niguez con un piatto al rimorchio su un cross di Asensio.

PROSEGUI LA LETTURA

Video gol: Spagna-Italia 3-1 | Semifinale Europei Under-21 é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 01:20 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Tour de France 2017, doping: André Cardoso non negativo all’EPO Tue, 27 Jun 2017 20:50:08 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486684/tour-de-france-2017-doping-andre-cardoso-non-negativo-allepo http://www.outdoorblog.it/post/486684/tour-de-france-2017-doping-andre-cardoso-non-negativo-allepo Lucia Resta Lucia Resta

Il Tour de France 2017 comincia sabato 1 luglio, ma si deve già registrare un cambio nella startlist a causa di un caso di doping. Il corridore portoghese della Trek-Segafredo André Cardoso è stato infatti trovato “non negativo” all’EPO, l’eritropoietina che per anni ha devastato il ciclismo mondiale.

La non negatività è risultata ad un controllo antidoping cui Cardoso è stato sottoposto a sorpresa lo scorso 18 giugno, lontano dalle competizioni. L’ultima gara a cui aveva preso parte prima di quel test era stato il Giro del Delfinato, al quale si è classificato diciannovesimo in classifica generale.

Il 33enne Cardoso è uno dei gregari di Alberto Contador e ora è costretto a saltare il Tour perché è sospeso dall’attività agonistica in attesa delle controanalisi che avrà la possibilità di chiedere.

La Trek-Segafredo ha diffuso subito un comunicato in cui ha annunciato di aver sospeso il corridore, poi ha annunciato il nome dell’atleta che prenderà il suo posto, che è il basco Haimar Zubeldia, quarantenne, che disputerà così il suo sedicesimo Tour de France.

Lo scorso 23 giugno, quando la Trek-Segafredo aveva comunicato i nove uomini che avrebbero partecipato alla Grande Boucle, proprio Zubeldia aveva pubblicato un tweet con nove cuori spezzati, perché era rimasto dispiaciuto per non poter essere al via del Tour. Per ora non ha ancora commentato la notizia, anche perché la sua posizione è delicata, visto che il fatto di poter ora partecipare alla corsa è una conseguenza di un avvenimento spiacevole come la positività di Cardoso.

Gli altri sette uomini che aiuteranno Alberto Contador ad andare a caccia della Maglia Gialla sono:: il colombiano Jarlinson Pantano, il tedesco John Degenkolb (che punterà anche a vittorie di tappa e Maglia Verde), l’italiano Fabio Felline, l’austriaco Michael Gogl, lo spagnolo Markel Irizar e gli olandesi Koen De Kort e Bauke Mollema.

PROSEGUI LA LETTURA

Tour de France 2017, doping: André Cardoso non negativo all’EPO é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 22:50 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Video gol: Inghilterra-Germania 5-6 dcr | Semifinale Europei Under-21 Tue, 27 Jun 2017 19:44:41 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486648/video-gol-inghilterra-germania-5-6-dcr-semifinale-europei-under-21 http://www.outdoorblog.it/post/486648/video-gol-inghilterra-germania-5-6-dcr-semifinale-europei-under-21 Stefano Capasso Stefano Capasso

La Germania è la prima finalista degli Europei Under-21. I tedeschi si sono imposti 6-5 sull'Inghilterra dopo i calci di rigore, divenuti necessari perché la partita si è chiusa sul 2-2 dopo i tempi regolamentari ed anche al termine dei supplementari. A sbloccare l'incontro è stata proprio la Germania al 35esimo minuto con Selke, autore di un colpo di testa a centro area su un cross di Toljan. L'Inghilterra ha acciuffato il pareggio al 41esimo grazie a Gray, protagonista di una conclusione al volo con il sinistro dopo un batti e ribatti in area di rigore sugli sviluppi di un'azione d'angolo.

Al 50esimo l'Inghilterra ha ribaltato il risultato con Abraham, bravo ad inserirsi tra le statiche maglie tedesche per deviare in rete su assist di Hughes. Al 70esimo è arrivato invece il pareggio di Platte, autore di un bellissimo colpo di testa in anticipo sul primo palo su azione d'angolo. A condannare l'Inghilterra dal dischetto è stato l'errore di Redmond, ultimo tiratore per la nazionale dei 3 leoni.

Questa sera si conoscerà il nome dell'altra finalista del torneo, che uscirà fuori dalla sfida tra Italia e Spagna.

PROSEGUI LA LETTURA

Video gol: Inghilterra-Germania 5-6 dcr | Semifinale Europei Under-21 é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 21:44 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Paolo Maldini esordisce da tennista: perde, ma è il beniamino del pubblico | Foto Tue, 27 Jun 2017 19:21:27 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486647/paolo-maldini-esordisce-da-tennista-perde-ma-e-il-beniamino-del-pubblico-foto http://www.outdoorblog.it/post/486647/paolo-maldini-esordisce-da-tennista-perde-ma-e-il-beniamino-del-pubblico-foto Lucia Resta Lucia Resta

Paolo Maldini ieri ha compiuto 49 anni e oggi si è fatto un regalo molto speciale: ha partecipato a un torneo di tennis professionistico in coppia con il suo maestro Stefano Landonio. Per l’ex capitano del Milan è arrivata subito una sconfitta netta, con un doppio 6-1 in 42 minuti di gioco, 18 per il primo set e 24 per il secondo. Maldini-Landonio hanno tenuto il servizio solo due volte, una per parziale, contro la coppia formata dal polacco Tomasz Bednarek e l’olandese David Pel (quest’ultimo numero 971 del ranking).

Maldini ha fatto vedere alcuni colpi da campione anche con la racchetta, ma questo non è bastato per far almeno durare un po’ di più il match, ma un successo di pubblico così non si era mai visto prima in un ATP Challenger. A Milano, infatti, molti curiosi sono arrivati proprio per vedere l’ex calciatore all’opera sul campo da tennis, visto che la sua presenza era stata annunciata nei giorni scorsi dai mezzi di informazione. E c’erano anche molti media generalisti, che solitamente non si interessano a questo tipo di tornei. Ad assistere al match dell'Aspria Tennis Cup c’era anche l’ex compagno di squadra di Maldini ed ex allenatore del Milan Clarence Seedorf.

Ovviamente adesso tutti vorrebbero che Maldini continuasse a giocare, ma lui ha spiegato a chiare lettere che non se ne parla:

“La cosa più curiosa che mi è accaduta in questi giorni? Di essere contattato da qualche altro torneo Challenger che si gioca in Italia, che mi offriva una wild card... Invece questo resterà un evento isolato. Una bella esperienza, che mi ha divertito parecchio, ma che non si ripeterà”

Il suo allenatore-maestro-compagno di doppio Stefano Landonio ha spiegato:

“Peccato che Paolo abbia avvertito un problema fisico che l'ha un po' condizionato. Lui ha bisogno di carburare lentamente, invece il primo punto del match è stato particolarmente duro e lo ha pagato. In ogni caso è andata bene, anche se avremmo potuto fare qualche game in più, avendone persi diversi al punto decisivo”

PROSEGUI LA LETTURA

Paolo Maldini esordisce da tennista: perde, ma è il beniamino del pubblico | Foto é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 21:21 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Calciomercato Roma, è fatta per Manolas allo Zenit Tue, 27 Jun 2017 18:44:20 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486485/calciomercato-roma-assalto-a-berardi-dopo-laddio-di-manolas http://www.outdoorblog.it/post/486485/calciomercato-roma-assalto-a-berardi-dopo-laddio-di-manolas Stefano Capasso Stefano Capasso

Aggiornamento - Stando alle ultimissime notizie sarebbe fatta per il trasferimento di Kostas Manolas allo Zenit San Pietroburgo. Il giocatore avrebbe infatti accettato la destinazione e domani sarebbe atteso in Russia per le visite mediche di rito. La trattativa comprende anche l'argentino Paredes, a sua volta ceduto ai russi che si sono impegnati a pagare 60 milioni di euro complessivi per il cartellino dei due romanisti. In questo caso, però, manca ancora l'ok definitivo del giocatore che sta meditando su questa decisione. La Roma, intanto, si sta già attrezzando per sopperire al suo addio perché è vicina a chiudere per Maxime Gonalons del Lione, con il quale ha già raggiunto l'intesa sul contratto.

Quando la cessione di Manolas sarà ufficiale, Monchi farà la sua offerta per Berardi del Sassuolo, giocatore chiesto a gran voce dal tecnico Di Francesco che crede fermamente nelle qualità del calabrese.

Roma: assalto a Berardi dopo l'addio di Manolas

27 giugno 2017

Dopo l'addio di Salah presto potrebbe concretizzarsi anche quello di Manolas. Il greco ha chiesto un rinnovo troppo ricco per la Roma e per questo il club ha deciso di cederlo. Su di lui c'è da tempo lo Zenit di Roberto Mancini che inizialmente ha messo sul piatto 35 milioni di euro, non riuscendo a soddisfare la Roma. Adesso i russi hanno rilanciato offrendo 65 milioni di euro per avere sia Manolas che Paredes. La Roma sarebbe stata ben contenta di accettare, ma per il momento tutto si è bloccato perché il Chelsea si è inserito nella trattativa.

I blues hanno proposto 40 milioni di euro per il cartellino di Manolas, pareggiando l'offerta sull'ingaggio dei russi. Ovviamente quella del Chelsea è una piazza molto più gradita al giocatore, che adesso spinge per trasferirsi in Inghilterra. In questo modo salterebbe l'offerta complessiva dello Zenit per Manolas e Paredes. C'è però anche un altro problema: neanche Paredes è convintissimo della destinazione russa e vorrebbe aspettare una proposta della Juventus che nelle ultime due sessioni ha già provato a portarlo a Torino. I bianconeri potrebbero provarci, ma solo dopo aver piazzato Lemina in Premier League.

Chiudere con lo Zenit sarebbe stato perfetto per la Roma, non solo per i soldi incassati ma anche perché Monchi avrebbe potuto fin da subito andare a bussare alla porta del Sassuolo per chiedere Domenico Berardi, giocatore richiesto da Di Francesco. La situazione adesso è ingarbugliata e c'è un'unica certezza: quando partirà Monolas la Roma si butterà su Berardi.

PROSEGUI LA LETTURA

Calciomercato Roma, è fatta per Manolas allo Zenit é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 20:44 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Coman arrestato per violenza domestica: "ha picchiato l'ex fidanzata" Tue, 27 Jun 2017 18:23:37 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486623/coman-arrestato-per-violenza-domestica-ha-picchiato-lex-fidanzata http://www.outdoorblog.it/post/486623/coman-arrestato-per-violenza-domestica-ha-picchiato-lex-fidanzata Stefano Capasso Stefano Capasso

Kingsley Coman è finito nei guai. Il giovane francese ex Juventus - da due anni in forza al Bayern Monaco che ha da poco riscattato il suo cartellino dai bianconeri - lunedì è stato arrestato nel dipartimento francese di Seine-et-Marne con l'accusa di violenza domestica ai danni della ex compagna. Il giocatore è stato a lungo interrogato dopo l'arresto e pare - almeno secondo quanto riportato dalla stampa francese - che abbia ammesso le proprie responsabilità, ovvero di essere stato violento nei confronti della ex fidanzata al culmine di un litigio.

La donna è stata trasportata in ospedale per essere medicata e i medici le hanno ordinato 8 giorni di riposo per recuperare dai colpi subiti. Secondo le prime ricostruzioni Coman si sarebbe arrabbiato perché la sua ex ragazza aveva tentato di impossessarsi delle chiavi d'accesso dei suoi profili social, cosa che avrebbe fatto saltare - per un motivo non ancora specificato - un grosso contratto pubblicitario. Il giocatore è stato comunque momentaneamente rilasciato e a settembre dovrà rispondere delle proprie azioni davanti ad un giudice.

PROSEGUI LA LETTURA

Coman arrestato per violenza domestica: "ha picchiato l'ex fidanzata" é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 20:23 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Calciomercato Napoli: ai dettagli per Ounas del Bordeaux Tue, 27 Jun 2017 17:26:06 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486600/calciomercato-napoli-ai-dettagli-per-ounas-del-bordeaux http://www.outdoorblog.it/post/486600/calciomercato-napoli-ai-dettagli-per-ounas-del-bordeaux Stefano Capasso Stefano Capasso

Adam Ounas è praticamente un giocatore del Napoli. Ad annunciare la chiusura della trattativa è stato proprio il calciatore franco-algerino che, in occasione del suo imminente trasferimento in Italia ha aperto i propri profili su Twitter, Instagram e Snapchat. Inizialmente il profilo in questione è sembrato a tutti falso ed invece, poco dopo, è arrivata la conferma circa la sua autenticità. Queste le sue parole per comunicare il trasferimento in Italia: "È ufficiale: i miei nuovi colori sono quelli della SSC Napoli. Parto per una nuova sfida con gioia e determinazione, ma lascio un grande club che mi ha dato tutto e voglio ringraziare le persone che hanno contato su di me sin dal principio".

Il Napoli l'ha pagato 10 milioni di euro più bonus, una cifra bassa in senso assoluto per il calciomercato contemporaneo, ma al tempo stesso elevata per un giocatore che fino ad ora ha giocato appena 60 partite tra i professionisti segnando una decina di gol. Quella del Napoli è una scommessa. Alla corte di Maurizio Sarri dovrà sgomitare per conquistare spazio, ma come caratteristiche è sicuramente perfetto per il gioco del Napoli visto che si tratta di un esterno offensivo molto veloce, dotato di un piede mancino molto interessante.

In questo momento le due società stanno sistemando solo piccoli dettagli legati al trasferimento. Il giocatore è atteso venerdì in Italia per svolgere le visite mediche.


PROSEGUI LA LETTURA

Calciomercato Napoli: ai dettagli per Ounas del Bordeaux é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 19:26 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Totti: offerta dal Giappone Tue, 27 Jun 2017 16:51:58 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486520/totti-offerta-dal-giappone http://www.outdoorblog.it/post/486520/totti-offerta-dal-giappone Stefano Capasso Stefano Capasso

Il suo addio alla Roma è ancora fresco, ma a Trigoria già lo aspettano per vederlo nei panni di dirigente. Francesco Totti, invece, vorrebbe continuare a giocare, magari provando un'esperienza in un Paese lontano. Mentre si sta godendo le vacanze a Mykonos insieme alla sua famiglia, Totti sta riflettendo sul da farsi. Dal Giappone è arrivata per lui una proposta dal Tokyo Verdy, squadra che in questo momento milita nella Serie B nipponica ma che vanta un passato importante nella storia del calcio giapponese con 7 campionati vinti nella massima serie.

Dell'offerta a Totti se ne parlava già in Giappone, ma oggi è arrivata la conferma di Hideaki, presidente del club, nel corso di un'intervista rilasciata a Nikkansports: "È vero, siamo interessati. Lo abbiamo contattato, ma finora non ci sono stati progressi: chiede un contratto da 3 milioni di euro. Averlo qui sarebbe un sogno".

La richiesta di Totti è elevata, ma non spaventa in modo assoluto il club di Tokyo che in passato ha avuto tra le proprie fila anche ‘O Animal’ Edmundo, brasiliano che in Italia ha giocato con la Fiorentina ed il Napoli. Il Presidente Hideaki, infatti, è convinto di poter rientrare di gran parte dell'investimento grazie alla vendita delle magliette con il numero 10.

PROSEGUI LA LETTURA

Totti: offerta dal Giappone é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 18:51 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Calciomercato Roma: accordo con Gonalons. Si tratta con il Lione Tue, 27 Jun 2017 16:18:59 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486582/calciomercato-roma-accordo-con-gonalons-si-tratta-con-il-lione http://www.outdoorblog.it/post/486582/calciomercato-roma-accordo-con-gonalons-si-tratta-con-il-lione Stefano Capasso Stefano Capasso

Giornata caldissima a Trigoria. Dopo l'arrivo di Karsdorp per le visite mediche, i dirigenti giallorossi hanno raggiunto l'accordo con un altro giocatore: il centrocampista francese Maxime Gonalons. Il capitano del Lione, in passato molto vicino al Napoli, andrà in scadenza nel giugno 2018 e non è intenzionato a rinnovare il contratto con i transalpini perché vorrebbe provare un'esperienza all'estero. Ieri il DS Monchi ha dunque incontrato il suo procuratore, Frederic Guerra, con il quale avrebbe raggiunto un accordo per un quadriennale da 2 milioni netti a stagione più bonus.

Secondo quanto riportato in Francia da RMC Sport, la Roma avrebbe quindi contattato il Lione offrendo 5 milioni di euro per il cartellino del giocatore. Il Presidente Aulas valuta il suo centrocampista 9 milioni di euro, ma da Roma filtra ottimismo. Probabilmente basterà alzare leggermente l'attuale offerta per chiudere l'affare, facendo contente tutte le parti in causa. Sul giocatore c'era anche la Lazio, ma a questo punto la Roma pare decisamente favorita avendo già ottenuto il 'sì' dello stesso Gonalons.

PROSEGUI LA LETTURA

Calciomercato Roma: accordo con Gonalons. Si tratta con il Lione é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 18:18 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0