it_IT Sport Blogo.it - Ultime notizie della sezione Sport Tue, 13 Nov 2018 19:14:24 +0000 Tue, 13 Nov 2018 19:14:24 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/sport 2004-2014 Blogo.it Ribery: schiaffi e spintoni a giornalista dopo Borussia-Bayern Mon, 12 Nov 2018 21:42:38 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741883/ribery-schiaffi-e-spintoni-a-giornalista-dopo-borussia-bayern http://www.calcioblog.it/post/741883/ribery-schiaffi-e-spintoni-a-giornalista-dopo-borussia-bayern Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

ribery giornalista

Il Bayern Monaco si allontana dalla vetta e Franck Ribery perde la testa. Al termine della partita persa contro la capolista Borussia Dortmund, l’estero attaccante francese è stato protagonista, secondo la ‘Bild’, di un episodio da censura. L’alterco sarebbe stato confermato anche dal club tedesco: Ribery avrebbe schiaffeggiato e spintonato il giornalista Patrick Guillou del canale BeIN Sport mentre si trovava sul pullman della squadra. Ribery, che non è riuscito ancora ad andare in gol in questa stagione, pare fosse irritato per i commenti negativi da parte del cronista e connazionale durante la partita.

Non è ancora chiaro se sia stato questo a far scattare la rabbia di Ribery, ma il commento su Instagram della moglie Wahiba, che ha definito Guillou "molto stancante e inutile", potrebbe rappresentare un indizio. Intanto, il direttore sportivo del Bayern Monaco, Hasan Salihamidzic, ha ammesso che il club sia già al lavoro per evitare che la vicenda abbia ulteriori strascichi: "Ribery ci ha informato di un alterco con il suo connazionale Guillou, che conosce da molti anni. Abbiamo accettato di incontrarci di persona per discutere su come risolvere questa situazione", le parole dell’ex centrocampista della Juventus.

PROSEGUI LA LETTURA

Ribery: schiaffi e spintoni a giornalista dopo Borussia-Bayern é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 22:42 di Monday 12 November 2018

]]>
0
Chiellini nudo dopo Milan-Juve: incidente hot per una foto con Ronaldo Mon, 12 Nov 2018 20:05:00 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741878/chiellini-nudo-milan-juve-incidente-hot-foto-ronaldo http://www.calcioblog.it/post/741878/chiellini-nudo-milan-juve-incidente-hot-foto-ronaldo Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

chiellini nudo milan juventus

Giorgio Chiellini protagonista suo malgrado di un incidente hot. Il capitano della Juventus e della nazionale italiana è infatti finito in Rete come mamma l’ha fatto. Al termine di Milan-Juventus, infatti, il giovane rossonero Raoul Bellanova ha chiesto una foto al suo idolo Cristiano Ronaldo, che si è prestato senza problemi alla richiesta. La foto, però, è stata scattata davanti allo spogliatoio che ospitava i bianconeri, alcuni dei quali erano già nudi e pronti ad andare sotto la doccia. Tra questi, proprio Chiellini, che è finito così sostanzialmente su tutti i principali media online integralmente nudo.

Dopo l’accaduto, Bellanova ha chiesto scusa pubblicamente utilizzando il suo profilo Instagram: "Sono profondamente dispiaciuto per quanto uscito sui social in queste ore. Mi scuso prima di tutto con Giorgio Chiellini - le parole del baby calciatore del Milan - , non era mia intenzione. Assicuro a lui e a tutti i tifosi di calcio che ho solo fatto una foto con un grande campione, ma non ho postato nulla sui miei social. Ho fatto l'unico errore, di cui mi pento, di aver condiviso la foto con alcuni amici, senza averla prima controllata".

PROSEGUI LA LETTURA

Chiellini nudo dopo Milan-Juve: incidente hot per una foto con Ronaldo é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 21:05 di Monday 12 November 2018

]]>
0
Panchina d'oro 2018: vince Allegri davanti a Sarri e Simone Inzaghi Mon, 12 Nov 2018 13:08:16 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741873/panchina-doro-2018-vince-allegri-davanti-a-sarri-e-simone-inzaghi http://www.calcioblog.it/post/741873/panchina-doro-2018-vince-allegri-davanti-a-sarri-e-simone-inzaghi Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Massimiliano Allegri ha vinto ancora una volta la Panchina d'Oro, premio che viene assegnato ogni anno sulla base dei voti degli stessi allenatori. Il tecnico della Juventus ha ottenuto 17 voti arrivando davanti a Maurizio Sarri e Simone Inzaghi, secondi a pari merito con 8 voti. Per il tecnico livornese si tratta del quarto successo in carriera; tre volte ha vinto allenando la Juve (2014-15, 2016-17, 2017-18) e una volta, la prima, alla guida del Cagliari (2008-09). Nessun tecnico di Serie A è mai riuscito a vincere per 4 volte. Nell'albo d'oro, alle sue spalle, con 3 vittoria a testa, ci sono Fabio Capello ed Antonio Conte.

Allegri ha voluto condividere il successo con i giocatori, lo staff e la società: "Dico sempre che meno danni facciamo meglio è e lo confermo. Ringrazio il mio staff che mi toglie tante pressioni e mi fa invecchiare più lentamente. Il merito va anche ai giocatori e alla società. Ora sono più riflessivo, gli anni di esperienza in serie A mi hanno fatto crescere".

Il tecnico bianconero ha poi parlato della Champions League, confermando gli obiettivi della società: "Conterà a marzo, servirà arrivare preparati e con un pizzico di fortuna sperando di avere meno infortunati possibili. Dobbiamo alzare l'asticella e migliorarci sempre: non gestire il campionato. Stavamo cadendo nell'errore di diventare una squadra divertente, invece bisogna essere efficaci e portare a casa risultati. Non bisogna essere troppo divertenti... Mercoledì abbiamo perso ma tutti sono usciti dallo stadio soddisfatti, è un buon segnale. Abbiamo pagato la fisicità del Manchester United negli ultimi cinque minuti ma i ragazzi hanno imparato la lezione visto che contro il Milan abbiamo fatto una buona partita a livello difensivo".

Per la scorsa stagione di Serie B è invece stato premiato Aurelio Andreazzoli, recentemente esonerato dall'Empoli.

PROSEGUI LA LETTURA

Panchina d'oro 2018: vince Allegri davanti a Sarri e Simone Inzaghi é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 14:08 di Monday 12 November 2018

]]>
0
La Gazzetta mette in prima pagina il bacio Egonu-Skorupa, la Lega Volley si ribella Mon, 12 Nov 2018 09:36:45 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/496396/la-gazzetta-mette-in-prima-pagina-il-bacio-egonu-skorupa-la-lega-volley-si-ribella http://www.outdoorblog.it/post/496396/la-gazzetta-mette-in-prima-pagina-il-bacio-egonu-skorupa-la-lega-volley-si-ribella Lucia Resta Lucia Resta

Gazzetta dello Sport con bacio di Paola Egonu in prima pagina

Sabato sera l'Imoco Volley Conegliano, la squadra delle azzurre Monica De Gennaro, Anna Danesi e Mariam Sylla, ha vinto la Supercoppa Italiana contro l'Igor Gorgonzola Novara, in cui militano altre importanti pedine della nazionale vice-campione del mondo come la capitana Cristina Chirichella e l'opposto Paola Egonu.

Domenica mattina i tifosi delle Pantere aspettavano con ansia di comprare la Gazzetta dello Sport, sperando di vedere in prima pagina la propria squadra e conservare il giornale rosa come ricordo di questo ennesimo trionfo, invece, il quotidiano sportivo diretto da Andrea Monti ha parlato di volley solo nell'angolino in basso a sinistra della prima pagina, ma senza mettere in risalto la vittoria del primo trofeo stagionale da parte della squadra allenata da Daniele Santarelli, bensì il bacio che la "sconfitta" Paola Egonu ha dato alla fidanzata, la polacca Katarzyna Skorupa. E di fatto domenica i media hanno parlato più di quello che del successo di Conegliano.

In prima pagina Gazzetta Egonu-Skorupa

A questo punto Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile, ha scritto una lettera aperta al direttore della Gazzetta Andrea Monti e ha scritto:

"Caro Direttore,
prima di tutto La voglio ringraziare per lo spazio che state dando alla pallavolo femminile in questo periodo. Dal mio punto di vista è uno spazio ottenuto, sul campo è proprio il caso di dire, grazie al grande Mondiale che hanno fatto le azzurre e agli sforzi, organizzativi e i termini di investimenti, compiuti dai nostri Clubs (sempre finalisti in Champions League nelle ultime 4 edizioni) e dalla Lega negli ultimi anni (qualcuno dubita ancora che la nostra Serie A1 rappresenti il Campionato più bello del mondo?), ma ci inorgoglisce il fatto che un giornale come la Gazzetta abbia questa sensibilità"

Dopo la premessa, però, Fabris entra nel vivo della questione:

"Posso tuttavia porre, nel rispetto totale delle persone, tre domande a proposito del modo in cui oggi il Suo giornale ha dato conto ai propri lettori della spettacolare partita di Supercoppa di Lega di ieri sera tra due squadre, Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara, in cui giocano tantissime campionesse e quasi tutta la nostra Nazionale?
Guardando la Gazzetta oggi mi sono posto un dubbio: mettere così tanto l'accento sul bacio tra Egonu e Skorupa è sinonimo davvero di una 'uguaglianza' raggiunta? Oppure sottintende che per grande parte della società la dichiarazione pubblica di un amore omosessuale non sia così scontata e soprattutto accettata?"

Il quesito che pone Fabris è più che legittimo: davvero parlare di un bacio tra due donne è un modo per dimostrare apertura mentale e il riconoscimento di una uguaglianza raggiunta?
Fabris, per il ruolo che ricopre, non può dirlo, ma noi sì: a noi sembra il solito becero maschilismo voyeurista della Gazzetta, abituata a pubblicare foto provocanti di fidanzate di questo o quel calciatore e di mettere in evidenza il sex appeal delle atlete, più che la loro bravura. E allora, se le atlete sono gay, ecco sbattuto in prima pagina un normalissimo bacio come se fosse chissà quale notizia.

Il bacio di Paola Egonu e Katarzyna Skorupa

Fabris continua la sua lettera:

"Non ho tutte le risposte, ma volevo condividere con Lei questa mia perplessità: se diciamo che è una cosa così normale, come bene hanno scritto sempre sulla Gazzetta di oggi (Fuorigioco – Gazza Caffè) Maurizia Cacciatori e Andrea Zorzi, perché riservare ad essa la prima pagina (ci sarebbe stata comunque per l’evento?) e più foto rispetto alla partita giocata e a tutte le altre protagoniste in campo (ad esempio la MVP Fabris... non siamo parenti) nel servizio dedicato alla grande sfida a cui abbiamo assistito?"

La mancanza di rispetto in questo caso è stata sia per Paola Egonu e Katarzyna Skorupa, sia, anzi forse soprattutto, per l'Imoco Volley Conegliano, la cui vittoria è stata oscurata dalle scelte sbagliate di un giornale che, nonostante tutto, mantiene il suo prestigio, più per la storia che ha alle spalle che per quello che fa da qualche anno a questa parte, da quando alla direzione è arrivato l'ex direttori di giornali come GQ e Maxim. Siamo certi, al 100%, che gli ultimi veri grandi direttori avuti dalla Gazza, Candido Cannavò e Pietro Calabrese, si stanno (purtroppo) rivoltando nelle loro tombe.

Il direttore Andrea Monti "fa ammenda"

Questa mattina è arrivata la risposta del direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti alla lettera del Presidente della Lega Pallavolo Serie A femminile Mauro Fabris. Arrampicandosi un po' sugli specchi, finalmente, il numero uno della "Rosea" fa ammenda e scrive:

“Caro Presidente, la sua lettera, invero assai garbata, pone interrogativi più che leciti. Le confesserò che anch’io non ho verità rivelate al riguardo. Noto solo che il bacio in pubblico tra due atlete famose in uno sport così importante e seguito è, almeno in Italia, una novità forte. Giornalisticamente, insomma, la notizia c’è. Ed è da prima pagina perché indica un cambiamento nel costume che si fa largo (faticosamente) anche nello sport. Che poi tutto questo sia veramente, come spero, un passo avanti nella direzione dell’emancipazione e dell’uguaglianza oppure possa essere visto come un tabù di ritorno è materia di interpretazione soggettiva in cui non mi avventuro. Mi preme testimoniare soltanto che la voce e sentimenti più veri della Gazzetta stanno dalla parte dei diritti civili.
Il fatto che una bellissima partita sia passata in secondo piano, invece, è spiacevole. Probabilmente meritava anch’essa un titolo e per questo faccio ammenda con Lei e con il movimento. Tuttavia, come ha sottolineato correttamente, non si può dire che la Gazzetta trascuri o non abbia a cuore il volley femminile…
Diciamo che la vicenda della Egonu mette tutti, noi compresi, in una situazione nuova che invita a riflessioni importanti. Cercare un equilibrio tra pubblico dibattito e tutela della privacy è un esercizio difficile nell’era dei social. Ma non impossibile. Riuscirci è interesse di tutti, anche e soprattutto dello sport.
Un cordialissimo saluto e ancora un sincero apprezzamento per la pacatezza delle sue critiche”

PROSEGUI LA LETTURA

La Gazzetta mette in prima pagina il bacio Egonu-Skorupa, la Lega Volley si ribella é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 10:36 di Monday 12 November 2018

]]>
0
Giacche e piumini tecnici: l’eco-chic di Jaked con imbottitura in fibre riciclate Mon, 12 Nov 2018 09:25:33 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/496338/giacche-piumini-tecnici-jaked-in-fibre-riciclate http://www.outdoorblog.it/post/496338/giacche-piumini-tecnici-jaked-in-fibre-riciclate Redazionali Blogo.it Redazionali Blogo.it

Jaked imbottiture riciclate

Tecnici, dalla linea pulita, performanti per chiunque abbia bisogno di confort, ammiccanti anche nei confronti delle tendenze apparel del momento. Sono i capispalla firmati Jaked, un marchio di abbigliamento sportivo che ha dato ai suoi modelli di giacche e piumini anche un'anima eco-chic, eliminando la piuma e sostituendola con alternative cruelty-free e sostenibili.

Il punto di forza dei capi Jaked sta infatti nelle imbottiture hi-tech che riducono i volumi, pur senza rinunciare alla protezione dal freddo. La più interessante è l'imbottitura termica in Thermore® Ecodown®, realizzata in fibre riciclate da plastica Pet, un punto di forza dell'eco-fashion, ma anche della moda tecnica, quella che esige praticità ed alte prestazioni.

Anche per i piumini no-feather ci sarebbero due parole da spendere. I piumini sono in realtà dei trapuntini e delle giacche trapuntate, in quanto l'imbottitura in questo caso non è in piuma animale, ma è composta da strati di fibre libere 100% ecologiche.

La tecnologia in questo caso è la Thermore® EVODown®, che conferisce ai modelli un aspetto del tutto simile ai classici capispalla con interno in vera piuma, così come anche pari grado di confort e vestibilità, ma ovviamente un diverso "approccio" a livello etico.

Molto interessanti anche le nuove proposte per l'inverno 2019, rappresentate dalla linea Stark, composta da giacca per donna e uomo e da un giaccone affiancato lungo. L'effetto trapuntato è dato non da impunture ma da incollature dalla forma sinuosa e da termonastrature interne, che rendono il capo molto moderno.

Anche in questo caso le imbottiture sono completamente animal-free e composte da fibre sciolte. Degna di nota anche la linea Sonic Stark, composta da giacca uomo e donna con rinforzo termico solo nella zona del busto, così da rendere più confortevole l'uso, garantendo una più ampia possibilità di movimento delle braccia.

Jaked apparel: i capispalla ad effetto trapuntato

Dalla mezza stagione fino all'inverno più inoltrato, piumini e giacche trapuntate sono un capo che difficilmente esce dai nostri armadi. Le proposte Jaked in questo caso hanno qualche jolly da giocare, in quanto i modelli sono più dinamici e tecnologici rispetto quelli tradizionali degli altri marchi, ma anche più eco-sostenibili grazie alle imbottiture animal free.

Le novità per la stagione fredda in corso sono Stark e Sonic Stark, che comprendono rispettivamente una linea composta da trapuntato corto per lui e lei, più un giaccone lungo donna dal taglio affiancato e un duo di giacche donna e uomo, con imbottitura in tessuto navetta solo all'altezza del busto, con maniche e cappuccio in scuba antigoccia.

In quest'ultimo caso la giacca è water repellent ma non waterproof. Nel caso della linea Stark, la paramontura è in neoprene e l'esterno interamente a effetto trapuntato, ottenuto non con impunture classiche ma con incollatura nastrata all'interno.

Nella gallery in alto questi e gli altri modelli a effetto trapuntato firmati Jaked.

Jaked apparel: giacche e imbottiti dal taglio classico

Per quanto riguarda gli altri imbottiti di Jaked, quelli non ad effetto trapuntato, le linee sono pulite e quasi minimali. Per dare un tocco di brio in alcuni modelli e più precisamente quelli della serie Chaos, la zip è stata inserita in posizione asimmetrica e non "a filo di piombo", donando un tocco di originalità ai giubbini donna.

Questo dettaglio manca invece nella linea Hybrid Chaos, dove le cerniere sono tutte regolari. Qui le imbottiture sono tutte in Thermore® ECODown® in tessuto trilaminato composto da esterno elasticizzato waterproof, membrana traspirante antivento e antiacqua e jersey nella parte più interna. La fodera a contatto col il corpo è invece in nylon.

Il Thermore® ECODown®, come detto, è un innovativo sistema di imbottitura a base di fibre nate dal recupero del Pet riciclato, all'incirca 10 bottiglie di plastica per ogni giacca. Il peso dei modelli Chaos Hybrid varia a seconda delle zone: 150gr/m2 peso del Thermore sul busto e 115gr peso sulle maniche, per garantire il giusto confort in ogni parte del corpo.

Per la donna c'è anche una linea Hybrid Geology (il nome viene dal tipo di stampa grafica che veste anche la linea fitness del marchio) con le stesse caratteristiche di peso e struttura degli altri modelli, ma con un taglio più femminile e affiancato.

Fanno parte di quest'ultima collezione una giacca corta e un giaccone più lungo con svasatura che parte da sotto il seno fino all'orlo. Entrambi i modelli hanno il cappuccio e una zip impermeabile con doppio cursore, per il massimo della praticità in qualunque occasione.

Iniziativa realizzata in collaborazione con Jaked

PROSEGUI LA LETTURA

Giacche e piumini tecnici: l’eco-chic di Jaked con imbottitura in fibre riciclate é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 10:25 di Monday 12 November 2018

]]>
0
Milan-Juventus 0-2: il video del gol di Mandzukic e Ronaldo Sun, 11 Nov 2018 19:43:37 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741841/milan-juventus-video-gol-highlights-11-novembre-2018 http://www.calcioblog.it/post/741841/milan-juventus-video-gol-highlights-11-novembre-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

22.13 - Cristiano Ronaldo la manda in porta all'82' e porta in ulteriore vantaggio la Juventus. Ecco il gol:

20.41 - È Mario Mandzukic a sbloccare subito la partita e mandare la palla in porta con un perfetto colpo di testa, portando la sua Juventus in vantaggio sul Milan.

Milan-Juventus: le formazioni

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Castillejo.
Allenatore: Gattuso

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala, Mandzukic, C. Ronaldo.
Allenatore: Allegri

PROSEGUI LA LETTURA

Milan-Juventus 0-2: il video del gol di Mandzukic e Ronaldo é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 20:43 di Sunday 11 November 2018

]]>
0
Sassuolo-Lazio 1-1 | Video gol di Parolo e Ferrari Sun, 11 Nov 2018 17:42:50 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741817/sassuolo-lazio-video-gol-highlights-11-novembre-2018 http://www.calcioblog.it/post/741817/sassuolo-lazio-video-gol-highlights-11-novembre-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

18.30 - Sassuolo-Lazio 1-1 già nei primi minuti del primo tempo. A sbloccare il match è stato Marco Parolo, che l'ha mandata in porta al 7' e ha così portato in vantaggio la Lazio. Neanche dieci minuti dopo, al 15', Gianmarco Ferrari segna e riequilibra il risultato.

Ecco le due azioni:

Sassuolo-Lazio: le formazioni

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Magnani, Marlon, Ferrari; Lirola, Sensi, Duncan, Locatelli, Adjapong; Boateng, Berardi.
Allenatore: De Zerbi

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Patric, Parolo, Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Luis Alberto, Immobile.
Allenatore: Inzaghi

PROSEGUI LA LETTURA

Sassuolo-Lazio 1-1 | Video gol di Parolo e Ferrari é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 18:42 di Sunday 11 November 2018

]]>
0
Atalanta-Inter 4-1: Video gol e Highlights Sun, 11 Nov 2018 11:52:23 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741787/atalanta-inter-highlights-video-gol-11-novembre-2018 http://www.calcioblog.it/post/741787/atalanta-inter-highlights-video-gol-11-novembre-2018 Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Atalanta-Inter 4-1 | Video gol Gomez

Atalanta-Inter 4-1 al 94' minuto del secondo tempo con il gran gol di Gomez che segna con un destro a giro che si infila sotto l'incrocio dei pali.

Atalanta-Inter 3-1 | Video gol Djimsiti

Atalanta ancora in gol: su punizione di Ilicic è Djimsiti che svetta e infila di testa nell'angolino basso, con Handanovic immobile. Praticamente lo stesso gol del 2-1, con la difesa dell'Inter che si fa cogliere di nuovo impreparata.

Atalanta-Inter 2-1 | Video gol Mancini

Atalanta-Inter 2-1 al 62' minuto della ripresa con il gol messo a segno da Mancini, nel video in alto, che di testa buca la porta di Handanovic intercettando una palla messa in area, su calcio piazzato, da Ilicic.

Atalanta-Inter 1-1 | Video gol Icardi

Atalanta-Inter 1-1: inizia la ripresa e la squadra di Spalletti pareggia. E' Icardi su calcio di rigore a siglare la rete dell'1-1 in favore dei nerazzurri milanesi al 47', una vera e propria beffa per i bergamaschi che nel primo tempo meritavano un vantaggio maggiore.

Atalanta-Inter 1-0 | Video gol Hateboer

Atalanta-Inter 1-0: resiste solo 9 minuti il fortino di Spalletti. Dopo alcuni miracoli di Handanovic, Hateboer porta in vantaggio la Dea con un tocco sotto porta. Per ora è dominio bergamasco.

Atalanta-Inter 4-1: sintesi della partita

atalanta-inter 1-0 video gol

Atalanta-Inter finisce 4-1 per i padroni di casa, una vittoria più che meritata per la squadra di Gasperini che nel primo tempo aveva chiuso in vantaggio mostrando di essere meglio organizzata in campo e creando diverse occasione da rete, con Handanovic più di una volta provvidenziale. I bergamaschi dettano il ritmo praticamente per tutto il match dopo aver segnato il primo gol, trascorsi 8 minuti dal fischio d’inizio, con Hateboer.

Comincia la ripresa e Icardi pareggia subito per l'Inter, su rigore, ma l’Atalanta non perde la lucidità e infila nuovamente la porta difesa da Handanovic con due gol fotocopia, di testa: il primo di Mancini e il secondo di Djimsiti, entrambi serviti da Ilicic, meno bravo a finalizzare un paio di palle gol finite sui suoi piedi e andate sprecate. Nel recupero (90+4) ci pensa Gomez con un bellissimo gol a giro a suggellare la vittoria dell’Atalanta. Da segnalare l’espulsione sul finale dell’interista Brozovic, per doppio giallo rimediato dopo un fallo su Ilicic.

PROSEGUI LA LETTURA

Atalanta-Inter 4-1: Video gol e Highlights é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 12:52 di Sunday 11 November 2018

]]>
0
Marianna Pepe trovata morta in casa: aperta un'indagine Sun, 11 Nov 2018 09:46:40 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/496393/marianna-pepe-trovata-morta-in-casa-aperta-unindagine http://www.outdoorblog.it/post/496393/marianna-pepe-trovata-morta-in-casa-aperta-unindagine Redazione Blogo.it Redazione Blogo.it

marianna pepe morta

Marianna Pepe è stata trovata morta nella sua casa di Muggia, in provincia di Trieste. L’ex campionessa di tiro a segno, 39 anni, è deceduta nella notte tra mercoledì 7 novembre e giovedì 8. Le cause della morte sono ancora in fase di accertamento: la polizia, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha infatti avviato le indagini del caso. Stando ai primi esami di cui parla il quotidiano “Il Piccolo di Trieste”, il decesso potrebbe essere stato conseguenza dell’assunzione contemporanea di alcolici e farmaci, ma prima di fare ipotesi definitive si dovrà attendere l’autopsia che è stata disposta per martedì 13 novembre.

Nel frattempo, gli inquirenti hanno raccolto le prime testimonianze di parenti ed amici. Secondo quanto riferisce ‘Il Fatto Quotidiano’, Marianna Pepe, mamma di un bambino di 5 anni, aveva da poco interrotto una relazione con un uomo. Lo stesso, però, non si sarebbe rassegnato alla fine della storia e ci sarebbe stato anche un epilogo violento, con la Pepe che è stata costretta a rivolgersi al Gruppo di operatrici antiviolenza e progetti (Goap). Ex caporalmaggiore dell’esercito italiano, il 4 novembre scorso Marianna Pepe aveva sfilato in divisa per le celebrazioni per il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale.

PROSEGUI LA LETTURA

Marianna Pepe trovata morta in casa: aperta un'indagine é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 10:46 di Sunday 11 November 2018

]]>
0
Genoa-Napoli 1-2: Video gol e Highlights Sat, 10 Nov 2018 20:13:45 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741762/genoa-napoli-1-0-video-gol-kouame http://www.calcioblog.it/post/741762/genoa-napoli-1-0-video-gol-kouame Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Genoa-Napoli 1-2 | Video autogol Biraschi

Il Napoli passa in vantaggio sul Genoa all'86' del secondo tempo. Su calcio piazzato di Insigne, la palla dalla sinistra arriva nell'area piccola e Biraschi la tocca sfortunatamente nella sua porta. L'autogol assegna la vittoria al Napoli.

Genoa-Napoli 1-1 | Video gol Ruiz

Genoa-Napoli 1-1: al 62' della ripresa arriva il pareggio della squadra di Ancelotti con il gol firmato da Ruiz che, come si vede nel video, con il sinistro centra l'angolino basso. La partita era appena ripresa dopo una breve sospensione dovuta alla pioggia battente, con pozze ancora presenti in alcune zone del campo che rendono difficile giocare. Ancelotti negli stessi istanti del pareggio stava chiedendo all'arbitro di sospendere nuovamente il match.

Genoa-Napoli 1-0 | Video gol Kouamè

Genoa-Napoli 1-0 al 20' minuto del primo tempo con il gol di testa di Kouamè, nel video in alto, che servito su un piatto d'argento da Romulo, con un cross dalla destra, infila la porta azzurra. Niente da fare per Ospina.

Genoa-Napoli 1-2, sintesi della partita

Il primo tempo di Genoa-Napoli si chiude in vantaggio per i padroni casa che sotto una pioggia battente riescono a mettere gli ospiti alle corde in contropiede. Il gol del vantaggio di testa di Kouamè, al 20’ minuto di gioco, sembra tagliare le gambe al Napoli. Tanto più che arriva nel momento in cui la squadra di Ancelotti stava facendo la partita, dopo un clamoroso palo preso da Insigne al 12’ a seguito di uno scambio con Allan, al limite dell’area piccola.

La rete del Genoa pochi minuti dopo: su traversone alto, l’attaccante ivoriano si fa trovare pronto. Da registrare per il Napoli la ghiotta occasione da rete sprecata da Milik, subito prima della momentanea sospensione della partita al 58' del secondo tempo a causa dell’incessante pioggia che ha reso quasi impraticabile il terreno di gioco in alcune zone dal campo.

Dopo le valutazioni della terna arbitrale, e a diluvio cessato, le squadre sono ritornate a giocare partendo dal minuto 13 della ripresa, anche se alcune zone del campo sembravano comunque al limite del praticabile. Il pareggio del Napoli arriva al 62’, con il gol di Ruiz che con l’interno sinistro mette la palla alle spalle del portiere rossoblu.

Al 68’ nuova occasione da rete per il Napoli su punizione bassa e tesa di Insigne con Radu che devia in corner. Qualche minuto dopo gli ospiti vanno di nuovo vicino al gol ma la palla si blocca in una pozza d’acqua, con Callejon e Ruiz che non riescono a finalizzare.

Il vantaggio per il Napoli arriva a 4 minuti dal 90’ su una punizione tagliata verso l’area piccola di Insigne, con Biraghi che devia involontariamente dietro la linea della sua porta. L’arbitro convalida il gol non ritenendo influente una spinta al difensore rossoblu. Al 92’ invece il Genoa protesta con l’arbitro per un contatto in area tra Rui e Mazzitelli ma il gioco viene fatto proseguire, prima del triplice fischio finale.

PROSEGUI LA LETTURA

Genoa-Napoli 1-2: Video gol e Highlights é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 21:13 di Saturday 10 November 2018

]]>
0
Football Leaks: le vere cifre del contratto di Neymar al PSG Sat, 10 Nov 2018 10:10:17 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741757/football-leaks-le-vere-cifre-del-contratto-di-neymar-al-psg http://www.calcioblog.it/post/741757/football-leaks-le-vere-cifre-del-contratto-di-neymar-al-psg Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

neymar psg

Football Leaks continua a rivelare dettagli fin qui nascosti relativi a club e calciatori sulla cresta dell’onda. Il Paris Saint Germain è una delle società che sta ricorrendo di più nelle carte del sito lanciato nel 2015 e dopo i dettagli sulle pratiche per farla in barba al Fair Play Finanziario o alle clausole bizzarre presenti nei contratti (tra cui quella di applaudire i tifosi), spuntano le vere cifre dell’acquisto di Neymar. Il centravanti brasiliano è passato dal Barcellona al PSG nell’estate del 2017, quando il club transalpino decise di pagare la clausola rescissoria di 222 milioni di euro. Una cifra già si per sé record, ma ci sono altri costi nascosti dei quali fin qui non si sapeva.

Ad esempio, i campioni di Francia hanno sborsato 30 milioni di euro totali per commissioni: 10,7 milioni sono andati direttamente nelle tasche del papà di Neymar, 10,7 all’agente Pini Zahavi e 8,7 milioni al Santos - il primo club del centravanti - come contributo di solidarietà. Il totale fa dunque 252,1 milioni. Quanto al contratto di Neymar, Mediapart parla di 30 milioni l’anno (25,5 fissi e 4,5 di bonus) con clausole che prevedono il rendere omaggio ai tifosi prima e dopo le partite. Nonostante il diretto interessato e altri calciatori del PSG smentiscano, la circostanza sarebbe ben evidente tra le righe dell’accordo firmato.

Football Leaks: i ricchi sponsor di Neymar

E non è tutto, perché sempre Football Leask rivela le cifre dei circa 30 contratti di sponsorizzazione di Neymar, che vanno a rimpinguare e non di poco il suo già milionario conto in banca. Si parla di 930 mila euro l’anno da parte del marchio di occhiali da sole Police, passando per gli 869 mila euro all’anno delle patatine messicane Sabritas, senza dimenticare i 550 mila euro di Toyota. Per rientrare dai costi necessari per sostenere gli acquisti di Neymar e Mbappè, secondo Mediapart, il PSG avrebbe previsto un aumento di ricavi di 165 milioni l’anno, ma in realtà la crescita sarebbe stata fin qui minima, con le entrate che hanno generato i due top player sarebbero salite da 35 a 55 milioni.

PROSEGUI LA LETTURA

Football Leaks: le vere cifre del contratto di Neymar al PSG é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 11:10 di Saturday 10 November 2018

]]>
0
Frosinone-Fiorentina 1-1: video gol e highlights Serie A Fri, 09 Nov 2018 21:41:35 +0000 http://www.calcioblog.it/post/741738/frosinone-fiorentina-1-1-video-gol-e-highlights-serie-a http://www.calcioblog.it/post/741738/frosinone-fiorentina-1-1-video-gol-e-highlights-serie-a Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

L'anticipo del venerdì della 12esima giornata di Serie A tra Frosinone e Fiorentina si è concluso in parità con una rete a testa. La squadra laziale resa sempre in zona retrocessione con 7 punti, mentre la Fiorentina ne ha esattamente dieci in più. In zona Europa League, con gli stessi punti del Torino e uno in più della Roma che, però, devono ancora giocare.

Nel primo tempo la prima occasione importante è stata per la Fiorentina al 14', quando Simeone ha ultimato un'azione in contropiede con un diagonale su cui Sportiello ha salvato di piede. Al 33' è stato il Frosinone a rendersi pericoloso con Capuano che, di testa, ha mandato fuori di pochissimo la palla che aveva ricevuto dopo una punizione calciata da Maiello e su cui Ariaudo ha fatto da sponda. Al 38' la Fiorentina ha colpito il palo, ma in realtà non con un suo giocatore, ma con Beghetto che provava a deviare fuori un cross di Biraghi verso Pjaca, quest'ultimo ha spinto un po' l numero 33 del Frosinone che ha rischiato l'autogol, ma si è salvato grazie al palo.

Il secondo tempo è cominciato con il gol di Benassi al 2', praticamente un tocco di spalla su cross di Chiesa. I toscani hanno avuto la possibilità di raddoppiare, proprio con Chiesa, al 41', con un diagonale di sinistro, ma Sportiello, con la punta delle dita, è riuscito a deviare in angolo. Pochi minuti dopo, al 44', è arrivato il gol del pareggio del Frosinone, segnato da Pinamonti che ha ricevuto palla fuori area e ha calciato di destro all'incrocio dei pali, insaccando alle spalle di Lafont.

Frosinone-Fiorentina 1-1: i video dei gol

PROSEGUI LA LETTURA

Frosinone-Fiorentina 1-1: video gol e highlights Serie A é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 22:41 di Friday 09 November 2018

]]>
0