it_IT Home Blogo.it - Ultime notizie della sezione Home Wed, 28 Jun 2017 08:40:08 +0000 Wed, 28 Jun 2017 08:40:08 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/home 2004-2014 Blogo.it Venezuela, bombe contro il tribunale di giustizia Wed, 28 Jun 2017 06:51:28 +0000 http://www.polisblog.it/post/386730/venezuela-bombe-contro-il-tribunale-maduro-attacco-terroristico http://www.polisblog.it/post/386730/venezuela-bombe-contro-il-tribunale-maduro-attacco-terroristico FabioPagano FabioPagano

untitled-design.png

Tensione sempre molto alta in Venezuela. Da un elicottero della polizia scientifica sono state lanciate delle granate contro il la sede del Tribunale supremo di giustizia nel centro di Caracas. Nello stesso momento diversi colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi contro la sede del Ministero dell’Interno.

Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha parlato apertamente di attacco terroristico, “È il tipo di attacco che sto denunciando da tempo. Poteva causare centinaia di morti e feriti”. L’autore dell’attacco al Tribunale supremo di giustizia si è autodenunciato con un video su Instagram. Si tratta di Oscar Perez, un agente della polizia scientifica, che ha invitato la popolazione venezuelana ad unirsi contro all’esercito e alla polizia contro il governo.

Perez, che ha chiesto le dimissioni di Maduro, fa parte di un’alleanza di funzionari militari, poliziotti e civili che non appartiene a nessuna tendenza politica o di partito, “Siamo nazionalisti, patrioti e istituzionalisti”. Diversa è l’opinione del presidente Maduro che li collega all’ex governo di Chavez.

Perez è stato anche accusato di avere rapporti stretti con la CIA ed è attualmente ricercato dalle forze speciali del governo. Intanto la capitale Caracas è stata messa in sicurezza con una serie di posti di blocco e con un grande dispiego di forze militari.

PROSEGUI LA LETTURA

Venezuela, bombe contro il tribunale di giustizia é stato pubblicato su Polisblog.it alle 08:51 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Lampedusa: arrestato 23enne per torture ai migranti Tue, 27 Jun 2017 21:19:59 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/584268/lampedusa-23enne-arrestato-torture-ai-migranti http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/584268/lampedusa-23enne-arrestato-torture-ai-migranti Alessandro Guerra Alessandro Guerra

Un 23enne è stato arrestato a Lampedusa con l'accusa di aver torturato migranti.

Il giovane, un cittadino somalo, è ritenuto facente parte di un'associazione trasnazionale dedita alla tratta di persone. È accusato non solo di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina ma anche di sequestro di persona, violenza sessuale, omicidio aggravato.

A permettere il fermo, avvenuto nell'hotspot di Lampedusa, le testimonianze rese da alcuni migranti vittime della banda criminale.

Secondo i racconti resi alle forze dell'ordine, le torture avvenivano quando erano in corso le telefonate tra gli stessi migranti e i parenti: la banda criminale picchiava ripetutamente con tubi di gomma le proprie vittime per costringere le famiglie a versare i soldi per il viaggio verso l'Europa.

La banda è arrivata addirittura a compiere omicidi: tre migranti stavano scappando ma - dopo essere stati ripresi - sono stati uccisi a bastonate davanti agli altri profughi.

PROSEGUI LA LETTURA

Lampedusa: arrestato 23enne per torture ai migranti é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 23:19 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
La Cina accusa l’India di sconfinamento - FOTO Tue, 27 Jun 2017 08:35:37 +0000 http://www.polisblog.it/post/386720/la-cina-accusa-lindia-di-sconfinamento-nel-proprio-territorio-in-tibet-foto http://www.polisblog.it/post/386720/la-cina-accusa-lindia-di-sconfinamento-nel-proprio-territorio-in-tibet-foto Daniele Particelli Daniele Particelli

La Cina ha accusato l’India di sconfinamento nel proprio territorio e di aver ostacolato lo svolgimento della normale attività delle forze di frontiera.

L’area in oggetto è quella, già in passato al centro di tensioni tra i due Paesi, compresa tra il Tibet e lo stato indiano di Sikkim, all’estremo nord del Paese. La Cina contesta all’India. Oggetto di contesa è, in modo particolare, il passo di Nathu La, situato a 4310 metri di altitudine sull'Himalaya, famoso punto di collegamento tra India e Tibet.

Quel passo, parte dell’antica via della Seta, fu riaperto formalmente nel luglio 2006 dopo anni di trattative e da quell’anno viene percorso da migliaia di pellegrini indiani per raggiungere i siti buddisti e hindu situati in Tibet.

Secondo quanto sostenuto dal governo cinese, dei soldati indiani avrebbero sconfinato nella parte cinese senza autorizzazione, in risposta a un’incursione simile, denunciata qualche settimana fa, da parte dei soldati cinesi. La Cina ha anche accusato l’India di aver ostacolato la costruzione di una strada in quella che viene ritenuta la parte cinese del confine, ma l’India non ha ancora replicato all’accusa.

La Cina ha inviato l’India a fare un passo indietro e a richiamare i propri soldati, spiegando che la pace tra i due Paesi rischia di essere messa a repentaglio.

passo-di-nathu-la-02.jpg

PROSEGUI LA LETTURA

La Cina accusa l’India di sconfinamento - FOTO é stato pubblicato su Polisblog.it alle 10:35 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
AirAsia, guai in volo. Il pilota: “Pregate” - VIDEO Tue, 27 Jun 2017 14:39:41 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/584255/airasia-problemi-tecnici-in-volo-sulloceano-indiano-il-pilota-pregate-video http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/584255/airasia-problemi-tecnici-in-volo-sulloceano-indiano-il-pilota-pregate-video Daniele P. Daniele P.

Un problema tecnico su un volo di AirAsia X partito due giorni fa a Perth, in Australia, e diretto a Kuala Lumpur, in Malesia, ha fatto sobbalzare e vibrare il velivolo per più di un’ora, provocando il terrore tra i passeggeri ormai pronti al peggio, specialmente dopo che il pilota, in almeno due occasioni, ha chiesto loro di mettersi a pregare.

I piloti, anche in caso di pericolo, sono soliti mantenere la calma - o almeno non lanciano messaggi di panico attraverso gli altoparlanti - ma in questo caso la persona che si trovava alla guida del mezzo ha preferito avvisare i passeggeri e mostrarsi profondamente preoccupato.

Alla fine tutto si è concluso nel migliore dei modi: il pilota è riuscito a riportare l’Airbus A330 a Perth, da dove era partito poco prima, e l’atterraggio si è svolto senza particolari intoppi. La compagnia aerea ha comunicato che l’incidente è ancora sotto inchiesta e anche l’azienda Rolls-Royce, che ha realizzato i motori del velivolo, sta facendo tutto gli accertamenti caso.


airasia.jpg

PROSEGUI LA LETTURA

AirAsia, guai in volo. Il pilota: “Pregate” - VIDEO é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 16:39 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Torna il tacito rinnovo Rc Auto Tue, 27 Jun 2017 13:05:07 +0000 http://www.soldiblog.it/post/121849/tacito-rinnovo-rc-auto-novita http://www.soldiblog.it/post/121849/tacito-rinnovo-rc-auto-novita re.mar. re.mar.

tacito rinnovo rc auto

Tacito rinnovo Rc Auto, il ritorno. Francesco Cancellato de "Linkiesta" ha scoperto e scritto per primo che una norma sul ripristino del tacito rinnovo è stata inserita nel ddl concorrenza: quali sono le probabili conseguenze? Gli aumenti delle polizze assicurative.

Cos'è il tacito rinnovo Rc Auto

Il tacito rinnovo Rc auto è una clausola del contratto di assicurazione che prevede il rinnovo automatico del contratto scaduto in assenza di esplicita disdetta da parte del cliente. Senza alcuna comunicazione da parte del cliente infatti fino a maggio 2012 le compagnie assicurative tradizionali rinnovavano automaticamente le polizze Rc Auto e Moto per altri 12 mesi. Era compito e onere del cliente comunicare con lettera raccomandata la volontà di disdetta del contratto 15 giorni prima della scadenza.

Tutte questo discorso vale per le assicurazioni fisiche, tradizionali, non per quelle online che non hanno mai beneficiato della clausola e per le quali ritorno del tacito rinnovo Rc auto o meno nulla cambia, perché comunque continueranno a non usufruirne.

Il tacito rinnovo assicurativo venne abolito dal governo Monti nel giugno 2012, per favorire la concorrenza nel settore; da allora secondo i dati citati da Cancellato il premio si è ridotto di circa 80 euro in 4 anni, il 18,3% sul totale, per un trend in discesa.

Ora invece le compagnie assicurative potranno "giocare" sulle dimenticanze dei clienti per scadenze e disdette - rendendo di fatto impraticabili i cambi di compagnia assicurativa per ottenere condizioni più vantaggiose - con il risultato finale di stoppare il calo dei prezzi delle polizze?

La replica della senatrice Laura Puppato

La senatrice Laura Puppato (PD) autrice dell’emendamento che abolisce il divieto al tacito rinnovo per alcuni aspetti delle polizze assicurative ha replicato con una lettera al direttore de L'Inkiesta che riportiamo anche noi.

"Il cliente sarebbe stato costretto a scegliere tra la temporaneità di una copertura e un contratto pluriennale". Scrive la senatrice Puppato spiegando le sue ragioni:

Caro direttore,

l’abolizione del tacito rinnovo nelle assicurazioni rami danni non obbligatorie sarebbe stato un regalo alle grandi case assicuratrici e un danno per i cittadini.

L'emendamento approvato mesi fa in commissione industria senato dichiarava l'intento di far ritenere un'ulteriore apertura alla libera concorrenza la scelta di togliere di mezzo il tacito rinnovo nei contratti assicurativi rami danni, cosa vera solo all'apparenza e per chi non mastica di assicurazioni... Proviamo a capire il perché.

I contratti assicurativi privati non sono una tassa, né una estorsione cui il cittadino si sottopone suo malgrado; nel settore rami danni che vede coperture volontarie e non obbligatorie - al contrario di ciò che avviene per l'Rc auto dove sussiste l'obbligatorietà di stipula - il cittadino o l'azienda valutano sul mercato la copertura più idonea alle proprie necessità, oppure stipulano questa garanzia presso la compagnia e/o l'agenzia che ritengono di propria fiducia.

Stiamo discutendo di contratti né obbligatori né preconfezionati, ma di polizze anche molto complesse che riguardano beni primari come la salute, la sicurezza, i propri fabbricati e l'attività imprenditoriale, dunque è chiaro che il contratto riveste un'importanza notevole, consta di clausole e descrizioni, nasce da valutazioni e richieste del cliente accettate dall'agente e dalla compagnia, talvolta anche speciali...

Quale sarebbe in questi casi, il vantaggio per il cliente di ritrovarsi dopo un anno con un contratto che è carta straccia, non più rinnovabile alle medesime condizioni, ma a condizioni peggiorate con franchigie, scoperti o aumenti di premio, solo perché per quel rischio assicurato ha avuto nel corso dell'anno un sinistro o, se si tratta di una malattia o di un infortunio, un aggravamento del rischio che lo rende più costoso o non assicurabile?

Non c'è alcun vantaggio infatti.

Strano a dirsi ma nella condizione uscita dalla modifica fatta approvare con un blitz alla commissione Senato, prima della necessaria correzione alla Camera, quel medesimo cliente che, a parole, si vorrebbe difendere, viene invece costretto a scegliere tra la temporaneità di una copertura e un contratto pluriennale, magari proprio decennale, senza preoccuparsi minimamente per la sua libertà di scelta.

Dunque si dovrebbe considerare come "concorrenziale" che un cliente sia costretto ad un vincolo di così lunga durata - vero cappio al collo che impedisce ogni forma di disdetta- ma ci si preoccupa di liberarlo da una copertura assicurativa con un contratto annuale avente tacito rinnovo.

La cosa è alquanto sospetta, tutto pare fuorché una norma a favore del cliente.

Ma l'ulteriore verifica presso i mercati assicurativi Ue - più limpidi e trasparenti nonché di più lunga storia - ci garantiscono ancora di più sulla nostra convinzione, giacché i contratti temporanei, gli annuali con e senza il tacito rinnovo e anche i pluriennali esistono come scelta sempre disponibile per il cittadino-cliente in ogni parte di Europa a partire dalle grandi tradizioni assicurative del nord Europa. Mentre noi in nome di chissà quale principio, non dovremo più permettere queste opportunità, limitandole, e togliendo di mezzo, guarda un po', non i contratti decennali, ma quelli ben più consapevoli e vantaggiosi, disdettabili 30gg prima della scadenza, annuali ma con il vincolo per la compagnia di mantenere la copertura e il rischio alle medesime condizioni della stipula.

Come dire che il diavolo si annida nei particolari.

La verità dunque richiede conoscenza del settore e approfondimento, si vedrà così che la norma che cancella i contratti annuali con tacito rinnovo ha certo degli estimatori... ma non sono i cittadini.

Bensì le grandi compagnie di assicurazione che in un sol colpo tengono sotto scacco gli agenti professionisti - magari plurimandatari grazie alla norma Bersani - per incrementare le vendite on line e preconfezionate, ovvero mettendo il cittadino di fronte a contratti di decine di pagine, ricche di clausole, senza l’intermediazione di una persona di sua fiducia, con il rischio di firmare contratti incomprensibili che, in caso di bisogno, lasciano l'amaro in bocca e nessun ritorno economico al cliente danneggiato.

Non solo, li lasciano pure scoperti dalle garanzie senza preavviso oppure esposti al pagamento di premi più onerosi o di franchigie e scoperti più alti grazie a condizioni che cambiano e di cui il cliente non ha alcuna contezza...Per concludere saremo stati, senza la sacrosanta modifica apportata anche su mia convinzione alla Camera - ultimo passaggio del dl concorrenza - l'unico paese europeo ad eliminare il contratto più garantista per il cliente ma meno favorevole alle imprese di assicurazione ... e avremo avuto pure "l'originalità" di inserirlo nella legge per ampliare la concorrenza....

Sono completamente estranea a favori di corporazione, conosco il settore e so distinguere semplicemente a chi conviene, che cosa...ho anche avanzato perciò la proposta di rescindere dal contratto unilateralmente - ma solo da parte del cliente - o di ridurre drasticamente i tempi di disdetta, se si intende davvero fare il vantaggio del consumatore debole. Ma ciò non è avvenuto perché gli intenti a monte di quel provvedimento erano ben altri. Dunque almeno impediamo le soluzioni peggiorative per i clienti e possiamo ben dire oggi, scampato pericolo!

Laura Puppato

* senatrice Pd

Ps.

( Chi ha voluto vedere, nella mia azione in Parlamento, un tentativo di difendere chissà quali interessi occulti, ha preso un granchio colossale, non conosce la mia storia ne' la mia forza deontologica che mi ha permesso di passare indenne da ogni crisi, in oltre 30 anni di nobile storia assicurativa e di rappresentanza.)

PROSEGUI LA LETTURA

Torna il tacito rinnovo Rc Auto é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 15:05 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Equitalia via, c'è l'Agenzia Entrate-Riscossione Mon, 26 Jun 2017 07:06:30 +0000 http://www.soldiblog.it/post/121831/equitalia-agenzia-entrate-riscossione http://www.soldiblog.it/post/121831/equitalia-agenzia-entrate-riscossione re.mar. re.mar.

Agenzia Entrate-Riscossione

Equitalia dal 30 giugno 2017 cessa di esistere: abolita, soppressa dal decreto fiscale 193/2016, convertito poi nella Legge 225/2016. Tutti i debiti, le cartelle esattoriali, gli altri rapporti pendenti e le cause in corso vengono così trasferiti ad Agenzia delle Entrate-Riscossione che diventa in sostanza la nuova Equitalia.

Cartelle esattoriali e debiti pendenti con Equitalia anche relativi a tasse locali come Imu, Tasi e Tari, saranno quindi da corrispondere all'Agenzia delle Entrate-Riscossione. Il cambio di soggetto non cancella insomma cartelle e debiti. Chi ora si trova con una cartella di pagamento di Equitalia, o chi ha un piano di rateizzazione in corso, dovrà corrispondere il dovuto ad Agenzia delle Entrate-Riscossione.

I benefici per i debitori del passaggio di testimone Equitalia-Agenzia Entrate-Riscossione? Nessuno, se si esclude la cosiddetta rottamazione delle cartelle inevase, una mini sanatoria su interessi di mora e sanzioni.

Agenzia delle Entrate-Riscossione avrà più poteri della vecchia Equitalia che potrà usare i dati e le informazioni già in uso all'Agenzia "anche ai fini dell'esercizio delle funzioni relative alla riscossione nazionale". Il questo quadro di inserisce la possibilità di pignoramento diretto del conto corrente, da luglio 2017.

PROSEGUI LA LETTURA

Equitalia via, c'è l'Agenzia Entrate-Riscossione é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 09:06 di Monday 26 June 2017

]]>
0
Tremendo incendio alle porte di Roma - VIDEO Tue, 27 Jun 2017 10:24:09 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/584247/monterotondo-rm-centro-raccolta-rifiuti-in-fiamme-video http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/584247/monterotondo-rm-centro-raccolta-rifiuti-in-fiamme-video Daniele P. Daniele P.

Nuovo incendio in un centro di raccolta rifiuti alle porte di Roma. A poche settimane dal caso di Pomezia, dalle prime ore di questa mattina i vigili del fuoco sono al lavoro per domare le fiamme divampate all’interno di una ditta per la raccolta e il trattamento dei rifiuti di Monterotondo, a pochi chilometri dalla Capitale.

Secondo quanto reso noto dai vigili del fuoco, le fiamme avrebbero coinvolto principalmente carta, legno e plastica. Sul posto sono presenti due squadre dei vigili del fuoco, tre autobotti e un’autoscala.

PROSEGUI LA LETTURA

Tremendo incendio alle porte di Roma - VIDEO é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 12:24 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Cuneo, ennesimo caso di adescamento di minori online Tue, 27 Jun 2017 09:27:34 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/584244/cuneo-24enne-adesca-oltre-100-minorenni-online http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/584244/cuneo-24enne-adesca-oltre-100-minorenni-online Daniele P. Daniele P.

pc-online.jpg

Un ragazzo di 24 anni residente in provincia di Cuneo è stato arrestato dalla Polizia Postale di Torino con l’accusa di aver adescato online, nel corso degli ultimi tre anni, almeno un centinaio di minorenni.

Il giovane, direttore sportivo di una squadra di calcio giovanile, avrebbe creato una serie di finti profili di donne e ragazze sui social network e attraverso questi avrebbe adescati i giovanissimi, quasi tutti facenti parte del mondo del calcio giovanile, e li avrebbe convinti a inviargli immagini erotiche, arrivando anche a ricattarli per averne di nuove.

Immagini pedopornografiche che il 24enne, secondo quanto reso noto dalle autorità, avrebbe conservato nel proprio computer e che adesso sono state sequestrate dagli inquirenti.

Il 24enne è stato posto agli arresti domiciliari.

PROSEGUI LA LETTURA

Cuneo, ennesimo caso di adescamento di minori online é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 11:27 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Juve: Dani Alves saluta i tifosi su Instagram Tue, 27 Jun 2017 23:39:07 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/485756/calciomercato-juve-obiettivo-bellerin-se-parte-dani-alves http://www.outdoorblog.it/post/485756/calciomercato-juve-obiettivo-bellerin-se-parte-dani-alves Stefano Capasso Stefano Capasso

La Juventus e Dani Alves hanno raggiunto l'intesa definitiva per la separazione consensuale. A svelare tutto è stato proprio il difensore brasiliano che ha salutato i tifosi attraverso il proprio account di Instagram: "Mi piacerebbe ringraziare tutti i tifosi della Juventus per l'anno vissuto, i miei compagni per avermi accolto e per essere dei veri professionisti. Grazie a loro questo club vince e arriva alle finali. Credo che il mio rispetto verso questo club e la sua tifoseria è consistito nella mia dedizione, il mio impegno, la mia passione e tutto il mio sforzo per far parte di questa squadra, che cresce ogni giorno".

Il brasiliano ha anche colto l'occasione per scusarsi con i tifosi bianconeri per le sue uscite delle ultime settimane. In molti hanno pensato che il brasiliano stesse lavorando per farsi mandare via dalla Juve, ma lui ha cercato di difendere la propria buonafede: "Chiedo scusa ad ogni tifoso juventino se hanno pensato che io abbia fatto qualcosa per offenderli, mai ho avuto questa intenzione: ho un modo spontaneo di vivere le cose sicché pochi lo capiscono... Anche se sembra, non sono perfetto, ma il mio cuore è puro".

Infine il brasiliano ha dedicato un ringraziamento un po' ambiguo a Beppe Marotta, segno che qualche frizione nell'ultimo periodo c'è stata: "Oggi finisce il nostro rapporto professionale e porterò con me tutti quelli che rendono davvero e di cuore la Juventus un grande club. Come sapete ho il difetto di dire sempre quello che penso e che sento... Io sento che devo dire grazie al signor Marotta per l'opportunità che ho avuto di averlo come dirigente, un grande professionista che ama la sua professione. Io non gioco a calcio per denaro, gioco a calcio perché amo questa professione e rispetto chi la pratica. Farò in modo che tu approfitti del mio lavoro per fare molti anni di vacanze. Amo il calcio e mai il denaro mi tratterrà in qualche posto. Grazie mille!"

Me gustaría agradecer a todos los TIFOSI DE LA JUVENTUS por el año vivido, A LOS COMPAÑEROS POR ACOGERME Y A LOS PROFESIONALES QUE SON, POR ELLOS QUE ESE CLUB GANA Y LLEGA A FINALES. Creo que mi respecto a ese club y su afición fue minha dedicación, mi entrega, mi pasión y todo mi esfuerzo para hacer de ese club, un club más grande cada día. Pido perdón a los aficionados de la Juventus si algún momento pensaron que hice alguna cosa para ofenderles, nunca jamás tuve esa intención, apenas tengo una forma de vivir las cosas espontáneamente QUE pocos lo entienden... aunque parezca no soy perfecto, pero mi corazón es puro. Hoy finaliza nuestra relación profesional y llevaré conmigo todos los que hacen de verdad y de corazón la Juve un grande club. Como saben yo siempre peco por decir lo que pienso y lo que siento.... yo siento que debo decir gracias al señor MAROTA por la oportunidad que te di de tener um grande profesional e alguien que ama su profesión como el que más.... no juego al fútbol por dinero, juego al fútbol porque amo essa profesión y respecto a los que forman parte de ella. Dejare que tu aproveches lo que he trabajado para que tu hagas muchos años de vacaciones. Yo AMO EL FÚTBOL y dinero jamás va me retener en algún lugar. MUCHAS GRACIAS! #TAMOACTIVOPANITA🤙🏾💣🎬

Un post condiviso da DanialvesD2 My Twitter (@danialves23) in data:


Dani Alves è pronto a firmare per il City di Guardiola

20 Giugno 2017

Nuovo aggiornamento - Stando a quanto scrivono in Inghilterra, Dani Alves ed il Manchester City hanno già trovato l'accordo sul nuovo contratto del brasiliano. L'ex Barcellona rinuncerà ad un anno con la Juve pagato 3,5 milioni di euro e andrà a firmare un biennale da oltre 5 milioni con la squadra allenata da Pep Guardiola. Proprio lo spagnolo avrebbe avuto un ruolo chiave in questa vicenda, desideroso di disputare una stagione ad alti livelli dopo il mezzo fallimento dello scorso campionato.

Per poterci riuscire Guardiola vuole avere al suo fianco qualche giocatore con il quale ha un ottimo feeling, ma soprattutto uomini con una spiccata esperienza che possano essere da esempio per il gruppo. Tra il 2008 e il 2012 i due hanno convissuto a Barcellona vincendo tutto quello che c'era da vincere e di sicuro quello di Dani Alves è un profilo perfetto in tal senso.

La Juventus è pronto a farsi da parte, concedendo la rescissione consensuale. Nessuno a Torino vuole rischiare di ritrovarsi in squadra un Dani Alves demotivato all'inizio del prossimo raduno.

Calciomercato Juve: Dani Alves verso la risoluzione del contratto

19 Giugno 2017

Aggiornamento - Il matrimonio tra Dani Alves e la Juventus sembra finito, ma non dovrebbe esserci alcuno scontro all'orizzonte. Oggi a Torino c'è stato un incontro tra l'entourage dell'ex Barcellona e la dirigenza bianconera, durante il quale è emersa la possibilità di una risoluzione consensuale del contratto in scadenza nel giugno 2018. Il giocatore preferirebbe concludere subito la sua avventura a Torino e la Juventus non pare intenzionata a fargli cambiare idea, così come non cercherà di mettersi di traverso per ottenere un corrispettivo per il suo cartellino.

La destinazione più probabile per Dani Alves sembra a questo punto il Manchester City dove il brasiliano ritroverebbe Pep Guardiola, tecnico con il quale ha condiviso successi importantissimi al Barcellona. La scelta di vita di Dani Alves apre una voragine sulla fascia destra bianconera. Adesso la dirigenza della Juventus dovrà trovare una soluzione per rimpiazzare un giocatore che ha fatto la differenza nei momenti cruciali della scorsa stagione.

Calciomercato Juve: obiettivo Bellerin se parte Dani Alves

19 Giugno 2017

La Juventus è pronta ad una vera rivoluzione sulle due corsie esterne. Dani Alves è attratto dalla Premier League, così come Alex Sandro che ha ricevuto una maxi offerta dal Chelsea. I rapporti con l'ex Barcellona sembrano essersi incrinati dopo l'intervista che ha rilasciato alla Tv brasiliana Canais Esporte. La Juve non ha intenzione di liberare il giocatore a parametro zero ma sta pensando di cederlo in Premier, dove lo stesso giocatore ha confessato di voler andare a giocare. L'obiettivo è quello di incassare almeno 5-6 milioni di euro. Per Alex Sandro, invece, si cercherà di resistere, magari offrendo un bel rinnovo con adeguamento contrattuale.

La cessione di Dani Alves renderebbe indispensabile un acquisto importante per la fascia destra. In tal senso il giocatore preferito è lo spagnolo Bellerin, velocissimo esterno dell'Arsenal che in questi giorni è impegnato nell'Europeo Under-21 in Polonia. L'operazione è di quelle complicate, perché il terzino non lascerà i gunners per meno di 40 milioni di euro. Bellerin potrebbe però arrivare in caso di doppia cessione di Dani Alves e Alex Sandro. A quel punto i dirigenti della Juventus potrebbero pensare di puntellare il reparto riportando in Italia l'ex granata Darmian, calciatore in grado di giocare su entrambe le fasce, aggiungendo anche De Sciglio in caso di addio di Lichtsteiner.

PROSEGUI LA LETTURA

Juve: Dani Alves saluta i tifosi su Instagram é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 01:39 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Europei Under-21: Spagna-Italia 3-1, video dei gol Tue, 27 Jun 2017 23:20:41 +0000 http://www.outdoorblog.it/post/486692/video-gol-spagna-italia-3-1-semifinale-europei-under-21 http://www.outdoorblog.it/post/486692/video-gol-spagna-italia-3-1-semifinale-europei-under-21 Stefano Capasso Stefano Capasso

L'Italia di Gigi Di Biagio si è arresa in semifinale alla Spagna di Celades. Gli azzurrini sono crollati nella ripresa, dopo un primo tempo giocato praticamente alla pari. La prima scossa è arrivata al 53esimo quando Cabellos ha tagliato il campo orizzontalmente sulla trequarti, dove ha visto e premiato l'inserimento senza palla di Saul Niguez; il colchoneros ha controllato il pallone ed ha battuto Donnarumma con grande freddezza. La rete subita ha fatto immediatamente andare in crisi l'Italia, già in evidente difficoltà fisica. La ciliegina sulla torta ce l'ha messa Gagliardini che ha rimediato due gialli nell'arco di 8 minuti, lasciando l'Italia in 10 al 58esimo.

A restituire speranza agli azzurrini ci ha pensato Bernardeschi con un tiro dal limite dell'area che si è infilato in rete dopo la deviazione determinante di Vallejo. La reazione della Spagna è stata immediata e a trovare la via del gol è stato nuovamente Saul Niguez con una bomba dalla lunghissima distanza sulla quale, probabilmente, Donnarumma avrebbe potuto fare meglio. Dopo il 2-1 la Spagna, forte del vantaggio e della superiorità numerica, ha continuato a creare azioni pericolose. Il 3-1 è arrivato al 75esimo, firmato ancora una volta da Saul Niguez con un piatto al rimorchio su un cross di Asensio.

PROSEGUI LA LETTURA

Europei Under-21: Spagna-Italia 3-1, video dei gol é stato pubblicato su Outdoorblog.it alle 01:20 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Ferrari 488 GTB: fotospia al Nurburgring Tue, 27 Jun 2017 13:00:32 +0000 http://www.autoblog.it/post/878800/ferrari-488-gtb-fotospia-al-nurburgring http://www.autoblog.it/post/878800/ferrari-488-gtb-fotospia-al-nurburgring Alessandro Pinto Alessandro Pinto

Protagonista delle foto spia di oggi è la Ferrari 488 GTB, il cui muletto è stato immortalato durante un test al Nurburgring accuratamente camuffato. Sulla natura del test c'è però il massimo riserbo: è certo che in Ferrari stiano lavorando su una versione speciale della 488 GTB, ed è certa l'introduzione dell'ibrido a partire dal 2019, come confermato da Marchionne durante la presentazione dei risultati del primo trimestre 2017.

Che si tratti proprio del modello ibrido con tecnologia Kers  di cui tanto si parla? Il suono differente rispetto al V8 biturbo che equipaggia la attuale 488 GTB, e la copertura del vano motore sembrano confermarlo, così come le prese d’aria più grandi sulle fiancate e un’inedita feritoia orizzontale sopra le ruote posteriori.

Ma siamo sempre nel campo delle ipotesi perchè a Maranello diverse volte, per depistare le indagini, hanno utilizzato un muletto per sviluppare un motore poi destinato a modelli differenti. Non resta che attendere le prossime foto spia per avere informazioni più dettagliate.

PROSEGUI LA LETTURA

Ferrari 488 GTB: fotospia al Nurburgring é stato pubblicato su Autoblog.it alle 15:00 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Greenpeace: voti bassi per iPad e MacBook Tue, 27 Jun 2017 23:10:39 +0000 http://www.melablog.it/post/201045/greenpeace-contro-lobsolescenza-programmata-bassi-voti-per-ipad-e-macbook-lode-ad-iphone-7 http://www.melablog.it/post/201045/greenpeace-contro-lobsolescenza-programmata-bassi-voti-per-ipad-e-macbook-lode-ad-iphone-7 Carlo Carlo

iphone-apart.jpg

Greenpeace ha dato il via ad una nuova campagna di sensibilizzazione che riguarda l'industria dell'elettronica da consumo ed esamina da vicino l'impatto sull'ambiente dell'obsolescenza programmata di vari dispositivi e gadget.

La sopraccitata campagna è illustrata dettagliatamente sul portale Rethink-IT e prende di mira alcune tra le più grandi aziende produttrici di dispositivi elettronici: Samsung, LG e naturalmente Apple.

Il messaggio dell'organizzazione ambientalista è piuttosto diretto:


“Al giorno d'oggi la nostra tecnologia ha una data di scadenza breve. Compagnie IT come Apple, Samsung e LG progettano dispositivi elettronici che durano poco. D'altro canto rendono le riparazioni complicate e costose, offrono garanzie a breve termine o nessuna e non forniscono manuali per la riparazione né parti di ricambio. Questa è obsolescenza programmata.”

Il sito presenta una lista di vari dispositivi lanciati tra il 2015 e il 2017 a cui è stato assegnato un voto in base a vari fattori come i punteggi ottenuti su iFixit e la reperibilità di manuali e ricambi.
Secondo questo registro MacBook Pro da 13'' e MacBook Retina 2017, con un punteggio di 1/10, sono tra i peggiori in questo ambito, seguiti da due modelli di iPad con 2/10. I due iPhone 7 e 7 Plus invece ottengono un buon voto (7/10) grazie all'alta riparabilità dello schermo.

Dal canto suo Apple si è già espressa in modo manifesto ed aperto riguardo la propria posizione sull'ambiente. La società di Cupertino è determinata a creare un circuito chiuso nella produzione di iPhone e iPad basandosi sul riciclaggio e sta investendo con costanza nella conversione alle fonti di energia rinnovabile, sforzi che le sono valsi la prima posizione tra le aziende più verdi nella lista di Greenpeace stessa.

PROSEGUI LA LETTURA

Greenpeace: voti bassi per iPad e MacBook é stato pubblicato su Melablog.it alle 01:10 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Le Ardenne - Oltre i confini dell'amore: trailer Wed, 28 Jun 2017 06:11:52 +0000 http://www.cineblog.it/post/754744/le-ardenne-oltre-i-confini-dellamore-trailer-italiano-del-thriller-noir-di-robin-pront http://www.cineblog.it/post/754744/le-ardenne-oltre-i-confini-dellamore-trailer-italiano-del-thriller-noir-di-robin-pront Pietro Ferraro Pietro Ferraro

 

Giovedì 29 giugno Satine Film porta nelle sale italiane Le Ardenne – Oltre i confini dell'amore, film belga che l'autorevole magazine Indiewire ha definito "tanto potente quanto 'Fargo', 'Trainspotting' e i primi lavori di Quentin Tarantino".

Il film è un thriller a tinte noir che ha ricevuto una candidatura all' Oscar come Miglior Film Straniero che ruota attorno ad una conturbante storia di rivalità tra due fratelli innamorati della stessa donna.

La trama esplora la relazione conflittuale che unisce due fratelli: emarginati dalla società, entrambi tentano, ognuno a modo suo, di ritrovare se stessi dopo una rapina finita male. Mentre Dave è scappato dalla scena del crimine senza guardarsi indietro, Kenneth si è fatto prendere, scontando la pena per entrambi con quattro anni di prigione. Una volta uscito, si rimette in contatto con il fratello e con la sua ex-ragazza per cercare di riconquistarla. Ma Dave ha un debito morale nei confronti del fratello, che gli farà pagare senza sconti.

Il film è diretto dal regista belga Robin Pront, al suo esordio cinematografico. La sceneggiatura, concepita in prima battuta come opera teatrale poi adattata per il grande schermo, è stata scritta da Pront insieme a Jeroen Perceval che è anche interprete del film nel ruolo di uno dei due fratelli, il rapinatore Dave scampato alla prigione. Il cast è completato da Kevin Janssen, nei panni dell'altro fratello Kenneth finito invece in prigione e la Veerle Baetens di Alabama Monroe che interpreta la donna contesa.

 

le-ardenne-oltre-i-confini-dellamore-trailer-italiano-del-thriller-noir-di-robin-pront.jpg

 

 

PROSEGUI LA LETTURA

Le Ardenne - Oltre i confini dell'amore: trailer é stato pubblicato su Cineblog.it alle 08:11 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Annabelle 2: Creation - nuovo trailer italiano Wed, 28 Jun 2017 05:15:22 +0000 http://www.cineblog.it/post/702675/annabelle-2-creation-nuovo-trailer-italiano http://www.cineblog.it/post/702675/annabelle-2-creation-nuovo-trailer-italiano Pietro Ferraro Pietro Ferraro

 

Warner Bros. ha reso disponibile un nuovo trailer italiano di Annabelle 2 di David F. Sandberg (“Lights Out: Terrore nel buio”) sequel del campione di incassi Annabelle (257 milioni di dollari d'incasso) in arrivo nelle sale italiane il 3 agosto 2017. Il nuovo film è prodotto da Peter Safran e James Wan, che insieme hanno creato il fortunato franchise horror “L’evocazione: The Conjuring”.

Nel sequel Annabelle perseguita una suora e alcune ragazze provenienti da un orfanotrofio distrutto ospitate nella casa di un creatore di bambole e di sua moglie..

Sandberg dirige il film da una sceneggiatura di from Gary Dauberman, scrittore anche di “Annabelle”. Nel film sono protagonisti, Stephanie Sigman (“Spectre”), Talitha Bateman (“La quinta onda”), Lulu Wilson (l’imminente “Ouija 2”, “Liberaci dal male”), Philippa Anne Coulthard (“After the Dark”), Grace Fulton (“Badland”), Lou Lou Safran (“The Choice”), Samara Lee (“Fox Catcher-Una storia americana”, “The Last Witch Hunter-L’ultimo cacciatore di streghe”), Tayler Buck al suo debutto al cinema, Anthony LaPaglia (“Senza traccia” in TV) e Miranda Otto ( “Homeland” per la Showtime, la trilogia di “Il signore degli anelli”).

A collaborare con Sandberg dietro la macchina da presa, troviamo alcuni professionisti dal team del suo Lights Out:Terrore nel buio”, come la scenografa Jennifer Spence ed il montatore Michel Aller, ai quali si sono aggiunti il direttore della fotografia, Maxime Alexandre (“The Other Side of the Door”) e la costumista Leah Butler (“Paranormal Activity 3 & 4”).

 

 

Annabelle 2: Creation - nuovo trailer e locandina


 

Disponibili online un nuovo trailer e una locandina italiana del sequel horror Annabelle 2: Creation che ci racconta le origini dell'inquietante bambola demoniaca.

Dopo un esordio da brividi nel prologo del film L'evocazione - The Conjuring, la bambola Annabelle ha fatto il suo debutto in solitaria in uno spin-off da 256 milioni di dollari d'incasso.

Ora con il prequel Annabelle 2 conosceremo il creatore della bambola demoniaca, un costruttore di bambole e sua moglie che accoglieranno nella loro casa una suora accompagnata da numerose ragazze provenienti da un orfanotrofio ormai chiuso. Non ci vorrà molto tempo prima che il demone che occupa la bambola inizi a perseguitare le ospiti della casa.

Annabelle 2: Creation, nei cinema italiani dal 3 agosto, è diretto da David F. Sandberg (Lights Out) e scritto da Gary Dauberman (il remake "IT" e lo spin-off "The Nun").

 

main-vert-1annabelle-2-creation-nuovo-trailer-e-locandina.jpg

 

 

Annabelle 2: Creation - nuovo trailer italiano


 

E' tornata! Anche se il primo Annabelle è stato una mezza delusione, ha comunque rastrellato denaro sufficiente al botteghino per giustificare un sequel, e Warner Bros. non sembra voler commettere lo stesso errore due volte. Lo studio ha appena reso disponibile un nuovo trailer italiano di Annabelle 2 il cui titolo ufficiale è diventato Annabelle 2: Creation e sembra che questo film potrebbe risollevare le sorti di questo nuovo franchise ripescando dalle atmosfere del campione d'incassi L'evocazione - The Conjuring dove tutto è iniziato.

 

È tornata! Molti anni dopo la tragica morte della loro figlia, un costruttore di bambole e la moglie accolgono nella loro casa una suora accompagnata da numerose ragazze provenienti da un orfanotrofio ormai chiuso, diventando presto il bersaglio di Annabelle, una bambola posseduta da un demone.

 

Alla regia di Annabelle 2: Creation troviamo il David F. Sandberg dell'horror Lights Out mentre la sceneggiatura è di Gary Dauberman, che ha anche scritto il il remake IT e sta scrivendo The Nun, il prossimo spin-off di The Conjuring. L'annabelle originale ha incassato 257 milioni di dollari in tutto il mondo da un budget di 6 milioni e mezzo, registrando però un deludente 29% di consensi da parte della critica e un 36% da parte del pubblico su Rotten Tomatoes.

Annabelle 2 è interpretato da Stephanie Sigman, Talitha Bateman, Lulu Wilson, Philippa Anne Coulthard, Grace Fulton, Lou Lou Safran, Samara Lee, Tayler Buck, Anthony LaPaglia e Miranda Otto. La data di uscita italiana è fissata al 10 agosto.

 

Annabelle 2: anteprima nuovo trailer e locandina


 

Warner Bros. presente al WonderCon di Las Vegas ha presentato il nuovo poster del sequel Annabelle 2 aka Annabelle: Creation e condiviso un'anteprima del nuovo trailer che sarà online a breve.

In questo teaser Anthony LaPaglia interpreta l'artigiano che ha creato la famigerata bambola demoniaca attualmente custodita nel museo dell'occulto dei coniugi Warren. Questo filmato ci mostra alcune fasi della creazione della bambola, un'edizione limitata a 100 pezzi prodotta dalla Mullins Toy Company.

Annabelle 2 debutta nei cinema italiani il 18 maggio 2017.

 

annabelle-2-anteprima-nuovo-trailer-e-prima-locandina.jpg

 

 

Annabelle 2: nuova foto ufficiale del sequel horror di David F. Sandberg


annabelle-2-nuova-foto-ufficiale-del-sequel-horror-di-david-f-sandberg-1.jpg

Il 18 maggio 2017 torna nei cinema italiani la bambola demoniaca Annabelle nel sequel horror Annabelle 2, con il regista David F. Sandberg (Lights Out) al timone di questo sequel dello spin-off campione d'incassi del 2014 Annabelle che ha incassato ben 257.000.000$ in tutto il mondo. Il nuovo film è ancora prodotto da Peter Safran e James Wan, che  hanno anche collaborato ai film della serie horror "The Conjuring".

Oggi via Twitter abbiamo una nuova immagine ufficiale del film che ritrae Annabelle seduta su un letto con Talitha Bateman, che interpreta Janice.

In Annabelle 2, diversi anni dopo la tragica morte della loro bambina, un fabbricante di bambole e la moglie accolgono nella loro casa una suora e diverse ragazze dopo la chiusura di un orfanotrofio. Le nuove ospiti diventano presto l'obiettivo della creazione posseduta del fabbricante di bambole, Annabelle.

Sandberg dirige da una sceneggiatura di Gary Dauberman, che ha scritto anche il primo Annabelle. Il film è interpretato Stephanie Sigman (Spectre), Talitha Bateman (La Quinta Onda), Lulu Wilson (Ouija 2, Liberaci dal male), Philippa Coulthard (After the Dark), Grace Fulton (Badland), Lou Lou Safran (La scelta) , Samara Lee (Foxcatcher, The Last Witch Hunter) e Tayler Buck al suo debutto cinematografico, con Anthony LaPaglia (la serie tv Senza traccia) e Miranda Otto (la serie tv Homeland, il Signore degli Anelli).

 


 

Fonte: Movieweb

 

 

Annabelle 2: trailer italiano del sequel horror di David F. Sandberg

Dopo la nuova foto dal set condivisa ieri dal regista David F. Sandberg è approdato online via Warner Bros. un primo trailer di Annabelle 2. Questo trailer presenta il personaggio di Miranda Otto, insieme ad una sbirciata alla origini di Annabelle.

In Annabelle 2, diversi anni dopo la tragica morte della loro bambina, un fabbricante di bambole e la moglie accolgono nella loro casa una suora e diverse ragazze costrette a lasciare un orfanotrofio che ha chiuso i battenti. Le nuove arrivate in casa della coppia di coniugi diventeranno presto l'obiettivo di Annabelle, la creazione posseduta del fabbricante di bambole. Anthony LaPaglia (la serie tv Senza traccia) e Miranda Otto (la serie tv Homeland, Il Signore degli Anelli) interpretano il fabbricante di bambole e sua moglie Il cast di Annabelle 2 include anche Stephanie Sigman (Spectre), Talitha Bateman (La quinta onda), Lulu Wilson (l'imminente Ouija 2, Liberaci dal male), Philippa Anne Coulthard (After the Dark), Grazia Fulton (Badland), Lou Lou Safran (The Choice), Samara Lee (Foxcatcher, The last Witch Hunter) e Tayler Buck.

Questo sequel horror è diretto da David F. Sandberg (Lights Out) e prodotto da Peter Safran e James Wan (i film L'evocazione). La sceneggiatura è stata scritta da Gary Dauberman, che ha anche scritto lo spin-off Annabelle. Annabelle 2 arriva nei cinema italiani nel 2017. 

 

Annabelle 2: primo poster e nuova foto dal set con la bambola demoniaca

annabelle-2-nuova-foto-dal-set-con-la-bambola-demoniaca-2.jpg

Aggiornamento sul sequel-horror Annabelle 2 che continua la storia della demoniaca bambola dell'horror L'evocazione. Il regista David F. Sandberg (Lights Out) ha condiviso una sua foto dal set  con l'inquietante protagonista annunciando che il primo traler del film arriverà online a brevissimo.

Annabelle 2 segue un fabbricante di bambole e sua moglie che, diversi anni dopo la tragica morte del loro bambina, accolgono in casa loro una suora e diverse ragazze da un orfanotrofio chiuso. La suora e queste ragazze diventeranno ben presto il bersaglio della creazione posseduta del fabbricante di bambole, Annabelle.

David F. Sandberg dirige da una sceneggiatura di Gary Dauberman che ha già scritto lo spin-off di Annabelle. Il cast comprende Miranda Otto, Anthony LaPaglia, Stephanie Sigman, Talitha Bateman, Lulu Wilson, Philippa Coulthard, Grace Fulton, Samara Lee e Tayler Buck.

L'Annabelle originale è stato uno dei film più redditizi del 2014, incassando 84.200.000$ a livello nazionale e 172.600.000$ a livello internazionale per un totale di 256.800.000$ in tutto il mondo, da un preventivo 6.5 milioni. New Line Cinema ha fissato una data di uscita del film al 19 maggio 2017.

annabelle-2-primo-poster-e-nuova-foto-dal-set-con-la-bambola-demoniaca-2.jpg

 

 

 

Fonte: Collider

 

 

Annabelle 2: iniziate le riprese e prime foto dal set del sequel horror di David F. Sandberg


annabelle-2-iniziate-le-riprese-del-sequel-horror-di-david-f-sandberg.jpg

Annabelle è tornata! Hanno preso Le riprese il via a Los Angeles di Annabelle 2 con David F. Sandberg, regista dell'imminente Lights Out, al timone di questo sequel del primo spin-off dell'horror L'evocazione - The Conjuring che nel 2014 ha incassato 256 milioni di dollari da un budget di 6,5 milioni. Il nuovo film è ancora una volta prodotto da Peter Safran e James Wan, quest'ultimo ha recentemente debuttato nei cinema con il sequel The Conjuring - Il caso Enfield.

Diversi anni dopo la tragica morte della loro bambina, un creatore di bambole e la moglie accolgono nella loro casa una suora e diverse ragazze di un orfanotrofio che ha chiuso i battenti. Le ospiti diventeranno ben presto l'obiettivo dell'ultima creazione posseduta del fabbricante di bambole, Annabelle. Sandberg dirige da una sceneggiatura di Gary Dauberman, che ha anche scritto l'Annabelle originale.

Il film è interpretato Stephanie Sigman (Spectre), Talitha Bateman (La quinta onda), Lulu Wilson (Ouija 2, Liberaci dal male), Philippa Anne Coulthard (After the Dark), Grazia Fulton (Badland), Lou Lou Safran (The Choice), Samara Lee (Foxcatcher, The Last Witch Hunter), Tayler Buck al suo debutto cinematografico, Anthony LaPaglia (Senza traccia) e Miranda Otto (Homeland, Il Signore degli Anelli). A supportare Sandberg dietro le quinte la scenografa Jennifer Spence, la montatrice Michel Aller, il direttore della fotografia Maxime Alexandre (The other side of the door) e la costumista Leah Butler (Paranormal Activity 3 & 4). Annabelle 2 debutterà nei cinema americani il 19 maggio 2017.

 







Una foto pubblicata da TalithaBatemanTeacupHeidi (@ttbate) in data:


 

 

Fonte: Movieweb

 

 

PROSEGUI LA LETTURA

Annabelle 2: Creation - nuovo trailer italiano é stato pubblicato su Cineblog.it alle 07:15 di Wednesday 28 June 2017

]]>
0
Michael Nyqvist, morto il protagonista di Millennium Tue, 27 Jun 2017 21:15:37 +0000 http://www.cineblog.it/post/754726/michael-nyqvist-morto-il-protagonista-della-trilogia-cinematografica-millennium-il-ricordo-di-blogo http://www.cineblog.it/post/754726/michael-nyqvist-morto-il-protagonista-della-trilogia-cinematografica-millennium-il-ricordo-di-blogo Federico Boni Federico Boni

MUNICH, GERMANY - MARCH 15:  Actor Michael Nyqvist poses during a photo call for the Sky Series Night '100 Code' on March 15, 2015 in Munich, Germany.  (Photo by Joerg Koch/Getty Images)

Si è spento all'età di 56 anni Michael Nyqvist, attore svedese diventato celebre nel 2009 per aver indossato gli abiti di Mikael Blomkvist nella trilogia cinematografica Millennium, tratta dai romanzi di Stieg Larsson. Ad annunciarne il decesso, avvenuto a causa di un cancro ai polmoni, la sua famiglia.

30 anni fa l'esordio cinematografico con Jim & piraterna Blom di Hans Alfredson, in cui recitava al fianco di Stellan Skarsgård. Negli ultimi sei anni, dopo il boom di Millennium, Hollywood l'ha accolto a braccia aperte. Nel 2011 Nyqvist prende parte a Mission: Impossible - Protocollo fantasma e ad Abduction - Riprenditi la tua vita , per poi girare Disconnect, Europa Report e John Wick, film di culto diretto da David Leitch e Chad Stahelski. Nel 2015 arrivano The Girl in the Book di Marya Cohn e Colonia di Florian Gallenberger, per poi realizzare Frank & Lola di Matthew Ross nel 2016, visto al Sundance.

Il 'suo' Mikael Blomqvist è poi passato a Daniel Craig, nell'adattamento americano di Uomini che odiano le donne, con Michael tornato prima ad indossarne gli abiti in una miniserie tv svedese da 6 puntate. A piangerlo, quest'oggi, la moglie Catharina e i figli Ellen ed Arthur.

Fonte: HollywoodReporter

PROSEGUI LA LETTURA

Michael Nyqvist, morto il protagonista di Millennium é stato pubblicato su Cineblog.it alle 23:15 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Disturbo dell’ipersessualità: quali sono i sintomi Tue, 27 Jun 2017 13:21:39 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/569895/disturbo-dellipersessualita-quali-sono-i-sintomi http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/569895/disturbo-dellipersessualita-quali-sono-i-sintomi Andrea Butkovič Andrea Butkovič

L'ipersessualità è considerata una dipendenza come altre.

Il disturbo dell'ipersessualità o dipendenza sessuale viene chiamato in inglese sex addiction e si presenta come un disturbo psicologico e comportamentale simile ad ogni dipendenza. La persona affetta da ipersessualità non vive la sessualità come un momento intimo di piacere, ma come un'ossessione utilizzata per sfogare paure, traumi e stress.

I sintomi del disturbo dell'ipersessualità sono l'ossessione per il sesso e il comportamento compulsivo che spinge di continuo all'atto sessuale, alla masturbazione o a comportamenti correlati come il voyeurismo. Sono sintomi dell'ipersessualità anche l'ansia, la depressione e l'aggressività.

I sintomi dell'ipersessualità però possono variare nel tempo e di solito peggiorano fino a portare la persona in un profondo stato di stress psicofisico. I sintomi tipici della dipendenza sessuale comprendono alterazioni del sonno, frustrazione, apatia e stanchezza cronica, diminuzione della memoria e delle abilità intellettive, problemi sociali e comportamenti a rischio di vario tipo.

Tra i comportamenti a rischio scatenati dall'ipersessualità figurano l'esposizione alle malattie sessualmente trasmissibili, il consumo anche illegale di pornografia e comportamenti disinibiti in contesti non opportuni. Le cause dell'ipersessualità possono essere traumi e disturbi psicologici di vario tipo o situazioni che generano nella persona un sistema di credenze irreale basato su un'immagine di sé distorta.

Secondo alcuni psicologi la persona affetta da disturbo dell'ipersessualità è convinta di non poter essere amata da nessuno e che il sesso è il bisogno principale della propria vita. Chi soffre di ipersessualità è convinto di essere una brutta persona e che non può in alcun modo dipendere da altre persone. Per questo la vita sociale e i rapporti di chi è affetto da ipersessualità sono molto difficili.

PROSEGUI LA LETTURA

Disturbo dell’ipersessualità: quali sono i sintomi é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 15:21 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0
Epatite E: cause, sintomi e vaccino Tue, 27 Jun 2017 08:58:45 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/570480/epatite-e-cause-sintomi-e-vaccino http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/570480/epatite-e-cause-sintomi-e-vaccino Patrizia Chimera Patrizia Chimera

Epatite E

L'epatite E è una malattia del fegato provocata da un virus e si trasmette per via oro-fecale, mangiando alimenti o bevendo acqua contaminati da feci infette. E' molto rara in Italia e nei paesi industrializzati, mentre è più frequente nei paesi in via di sviluppo e in quelli dove le condizioni igieniche sono precarie. L'epatite E è frequente in Medio Oriente, in Messico e India, con un'incidenza maggiore nei soggetti con età compresa tra 15 e 34 anni.

L'epatite E ha un periodo di incubazione che va da 2 a 9 settimane e dura in media 40-50 giorni. I sintomi con cui si presenta l'epatite E sono molto simili ai sintomi dell'epatite A: possiamo notare ittero, malessere generale, anoressia, dolori addominali, dolori articolari, febbre anche molto alta. I sintomi si fanno più gravi se l'epatite E colpisce le donne incinte. E' più mortale dell'epatite A.

Prevenire si può, evitando di bere acqua non confezionata nei paesi a rischio, lavando bene frutta e verdura, sbucciando la frutta, mangiando carne e pesce solamente cotti. Attenzione ai cubetti di ghiaccio e a lavarsi i denti con l'acqua della bottiglietta chiusa. Non bere acqua mentre si fa un bagno in mare o sotto la doccia. Lavarsi spesso le mani e non usare oggetti a uso personale di altre persone è di fondamentale importanza.

Come si cura l'epatite E? Non esiste una terapia specifica ed efficace, per questo la prevenzione è importante. In Cina è anche già disponibile un vaccino in grado di prevenire l'epatite E.

PROSEGUI LA LETTURA

Epatite E: cause, sintomi e vaccino é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 10:58 di Tuesday 27 June 2017

]]>
0