it_IT News Blogo.it - Ultime notizie della sezione News Sat, 16 Dec 2017 16:45:50 +0000 Sat, 16 Dec 2017 16:45:50 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/news 2004-2014 Blogo.it 15enne travolto dal treno alla stazione: è grave Sat, 16 Dec 2017 09:00:27 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589798/lecco-15enne-travolto-dal-treno-alla-stazione-di-mandello-del-lario http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589798/lecco-15enne-travolto-dal-treno-alla-stazione-di-mandello-del-lario Daniele P. Daniele P.

stazione-mandello-del-lario.jpg

Incidente nel primo pomeriggio di ieri alla stazione ferroviaria di Mandello del Lario, in provincia di Lecco, dove uno studente di 15 anni è stato colpito da un treno regionale partito da Sondrio e giunto proprio a Mandello del Lario.

Il giovanissimo, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, stava tornando a casa da scuola e, cuffiette alle orecchie, ha deciso di attraversare i binari invece di utilizzare il sottopassaggio. Il treno stava già rallentando e il macchinista è riuscito ad evitare la tragedia azionando il sistema di arresto rapido, ma l'impatto c'è stato lo stesso, anche se a velocità molto ridotta.

Il 15enne è rimasto gravemente ferito e, dopo i primi soccorsi, è stato trasferito all'ospedale Alessandro Manzoni di Lecco, dove è stato prontamente sottoposto ad un intervento chirurgico. Le sue condizioni restano gravi, ma i medici hanno escluso che sia in pericolo di vita.

PROSEGUI LA LETTURA

15enne travolto dal treno alla stazione: è grave é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 10:00 di Saturday 16 December 2017

]]>
0
Operazione "Bombolo": fermata banda di ladri - video Fri, 15 Dec 2017 15:18:09 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589788/torino-operazione-bombolo-video http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589788/torino-operazione-bombolo-video Alessandro Guerra Alessandro Guerra

È stata chiamata "Bombolo" l'operazione di Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri che ha permesso all'arresto di una banda specializzata nei furti di auto a Torino.

Il gruppo criminale si concentrava soprattutto nell'area metropolitana torinese periferia Nord, dove rubava auto di media e piccola cilindrata e effettuava furti su mezzi commerciali.

Le indagini erano state avviate dalla Polizia Stradale di Torino e Susa l'anno scorso, poi si sono incrociate con un'altra indagine - dei Carabinieri - a San Mauro Torinese.

Le persone arrestate sono sette e dovranno rispondere a vario titolo di furto, ricettazione e riciclaggio di autoveicoli.

Dopo aver rubato le autovetture, la banda le smontava a pezzi stoccandole in box, capannoni e terreni di Settimo Torinese, Gassino Torinese, e Scio. La demolizione avveniva a Lecco.

Sequestrata l'area adibita a demolizione abusiva: all'interno c'erano anche sei autocarri rubati tra il 2009 e il 2015.

PROSEGUI LA LETTURA

Operazione "Bombolo": fermata banda di ladri - video é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 16:18 di Friday 15 December 2017

]]>
0
Salvataggio su nave da crociera di un Elicottero Thu, 14 Dec 2017 16:12:51 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589768/salvataggio-su-nave-da-crociera-di-un-elicottero-dellaeronautica http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589768/salvataggio-su-nave-da-crociera-di-un-elicottero-dellaeronautica A.S. A.S.

Nella tarda mattinata di mercoledì 13 dicembre, un elicottero AB 212 dell’Aeronautica Militare, appartenente all’80esimo Centro Combat SAR (Search And Rescue) di Decimomannu (Ca), dipendente dal 15esimo Stormo, ha tratto in salvbo un passeggero di nazionalità coreana colpito da ischemia a bordo della nave Diadema della Costa crociere che si trovava a circa 160 km a sud ovest delle coste della Sardegna.

L’elicottero militare, a seguito dell’attivazione da parte del Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico (Fe) e dopo aver caricato a bordo un medico del 118, è decollato dalla base militare di Decimomannu. L’equipaggio, dopo aver raggiunto la nave, ha effettuato il recupero del paziente assicurandolo all interno di una barella verricellabile.

Al termine delle operazioni di recupero, l’elicottero ha trasportato l uomo in pericolo di vita presso l’ospedale Brotzu di Cagliari per le necessarie cure mediche.

L’80esimo Centro Combat SAR è uno dei reparti del 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare che garantisce 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, la ricerca e il soccorso degli equipaggi di volo in difficoltà, inoltre concorre ad attività di pubblica utilità quali la ricerca di dispersi in mare o in montagna, il trasporto sanitario d’urgenza di ammalati in pericolo di vita ed il soccorso di traumatizzati gravi.

download.jpeg

PROSEGUI LA LETTURA

Salvataggio su nave da crociera di un Elicottero é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 17:12 di Thursday 14 December 2017

]]>
0
Esplosione azienda fuochi, a processo il sopravvissuto Fri, 15 Dec 2017 15:26:32 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589793/esplosione-fabbrica-fuochi-modugno-processo http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589793/esplosione-fabbrica-fuochi-modugno-processo Alessandro Guerra Alessandro Guerra

Ha preso il via il processo relativo all'esplosione - avvenuta a luglio 2015 - in una fabbrica di fuochi d'artificio a Modugno, in provincia di Bari. In quell'occasione morirono 10 persone.

L'udienza preliminare è nei confronti dell'unico sopravvissuto della ditta di famiglia Bruscella.

Al 59enne imputato sono contestati i reati di disastro colposo, violazioni di numerose norme relative alla sicurezza sul lavoro, omicidio colposo plurimo e lesioni colpose.


Nell'esplosione del 24 luglio 2015 morirono diversi parenti dell'imputato: il fratello, il nipote, il cognato e il cugino. A perdere la vita anche uno studente che stava lavorando ad un sistema di fuochi musicali, due collaboratori e tre operai.

PROSEGUI LA LETTURA

Esplosione azienda fuochi, a processo il sopravvissuto é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 16:26 di Friday 15 December 2017

]]>
0
Ryanair: penale per ritardato check-in in aeroporto Tue, 12 Dec 2017 11:17:02 +0000 http://www.soldiblog.it/post/122842/ryanair-penale-check-in http://www.soldiblog.it/post/122842/ryanair-penale-check-in re.mar. re.mar.

penale sul check-in ryanair

Penale sul check-in per Ryanair. La compagnia aerea low cost ha stabilito 50 euro di penale se il check-in del biglietto in aeroporto, la registrazione del titolo di viaggio, viene effettuata oltre il termine stabilito, ovverosia due ore prima della partenza del volo.

Tempi decisamente troppo stretti denuncia l'associazione di tutela dei consumatori Codici: "Sappiate che con Ryanair dovrete pagare una penale di 50€ qualora facciate il check-in in aeroporto entro le 2 ore precedenti il volo. Piccolo dettaglio , in genere il check-in apre proprio 2 ore prima del volo, perciò è praticamente automatico andare incontro alla penale, escluso per i clienti business".

Codici ha fatto sapere di voler porre la questione dalla penale sul check-in all'Antitrust per capire se il comportamento di Ryanair sia o meno corretto: "Vorremmo sapere in base a quale regolamento viene attribuita una penale sul check-in in aeroporto, rispetto a quello completamente gratuito online".

E ancora: "Ryanair è una Compagnia aerea low cost, questo è pacifico, bisogna quindi stare molto attenti a tutte le penali imposte dal vettore irlandese che vengano comunicate esplicitamente attraverso alert o meno, come ad esempio: se si sfora sul peso e le dimensioni del bagaglio o se si arriva in ritardo rispetto ai 40 minuti della chiusura del check-in. Sappiate che c'è anche questa del check-in al banco" conclude l'associazione dei consumatori.

PROSEGUI LA LETTURA

Ryanair: penale per ritardato check-in in aeroporto é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 12:17 di Tuesday 12 December 2017

]]>
0
Pensioni: slitta la data di pagamento? Mon, 11 Dec 2017 11:04:17 +0000 http://www.soldiblog.it/post/122826/pagamento-della-pensione-novita-2018 http://www.soldiblog.it/post/122826/pagamento-della-pensione-novita-2018 re.mar. re.mar.

data di pagamento della pensione

La data di pagamento della pensione slitterà nel 2018 al secondo giorno bancabile di ogni mese? Sì, se non verranno apportatore modifiche all'articolo 6 del decreto legge n.65/2015 (convertito nella legge 109/2015) secondo quanto spiega studiocataldi.it. Uno slittamento, quello della data di pagamento delle pensioni, già previsto in realtà nelle maglie del decreto Milleproroghe ma poi posticipato al 2018.

A dare il via libera definitivo all'eventuale cambio però sarà, o meno, una circolare INPS.

Pagamento della pensione e giorno bancabile

Il giorno bancabile è quello in cui banca o Poste Italiane sono autorizzate a effettuare o a ricevere pagamenti. Se il giorno coincide con quello di chiusura dello sportello sarà possibile pagarsi le pensione al successivo giorno bancabile.

Sempre secondo Studio Cataldi il calendario provvisorio dei pagamenti per il 2018 sarebbe il seguente: il 3 gennaio poste e banche, venerdì 2 a febbraio e a marzo, martedì 3 ad aprile, giovedì 3 a maggio, lunedì 4 a giugno, martedì 3 a luglio, giovedì 2 ad agosto, a settembre il 3 per le poste e il 4 per le banche, martedì 2 a ottobre sia per poste che per gli istituti di credito. A novembre, sabato 3 per le poste e lunedì 5 per le banche. A dicembre il 3 per le poste e il 4 per gli istituti di credito.

PROSEGUI LA LETTURA

Pensioni: slitta la data di pagamento? é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 12:04 di Monday 11 December 2017

]]>
0
Prezzi dei carburanti in rialzo: tutti gli aumenti Wed, 13 Dec 2017 09:07:52 +0000 http://www.soldiblog.it/post/122849/prezzi-dei-carburanti-in-rialzo http://www.soldiblog.it/post/122849/prezzi-dei-carburanti-in-rialzo re.mar. re.mar.

prezzi dei carburanti

Prezzi dei carburanti ancora in salita sulla rete di distribuzione nazionale. Ieri erano stati il market leader ENI e Q8 a far salire i prezzi dalla colonnina, oggi, secondo la consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana si sono addentrai ai rialzi Esso e Tamoil, entrambi +1 centesimo al litro sia sulla benzina sia sul gasolio.

Le medie dei prezzi dei carburanti praticati e riferiti dai gestori all'Osservaprezzi del ministero dello Sviluppo economico rilevati alle 8 di ieri mattina su 14mila impianti circa descrivono la seguente oluzione: per la benzina in modalità self service il prezzo medio è di 1,542 euro al litro, cioè +2 millesimi, distributori no-logo a 1,519 euro, mentre per il diesel il prezzo medio è di 1,404 euro al litro, +2 millesimi, pompe bianche non oltre 1,384 euro al litro.

In modalità servito invece il prezzo medio della verde si attesta a 1,661 euro al litro (+2 millesimi), pompe bianche a 1,559 euro, e quello del gasolio a 1,526 euro al litro (+2 millesimi), no-logo a 1,425 euro. Infine il prezzo del Gpl sale di un millesimo attestandosi a 0,654 euro/litro, pompe bianche a 0,640, e e quello del metano resta stabile a 0,962 euro/kg, no-logo a 0,952 euro.

PROSEGUI LA LETTURA

Prezzi dei carburanti in rialzo: tutti gli aumenti é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 10:07 di Wednesday 13 December 2017

]]>
0
Salvataggio del leopardo caduto in un pozzo - video Thu, 14 Dec 2017 10:34:43 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589752/leopardo-caduto-in-un-pozzo-india-video http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589752/leopardo-caduto-in-un-pozzo-india-video Alessandro Guerra Alessandro Guerra


Arrivano dall'India le curiose immagini che ritraggono un leopardo intrappolato in un pozzo.

La storia arriva da Gauhati, dove una femmina adulta di leopardo è caduta in un pozzo vicino ad un'area residenziale.

Nel video si vede come un veterinario, supportato dagli uomini del corpo forestale, entra nel pozzo per liberare l'animale, dopo averlo calmato.

Una volta salvato, il leopardo è stato trasferito al parco zoologico locale.

Non è la prima volta che un leopardo si avvicina nelle zone residenziali della regione di Assam: solo qualche giorno fa uno aggredì e uccise una donna a Dibrugarh.

PROSEGUI LA LETTURA

Salvataggio del leopardo caduto in un pozzo - video é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 11:34 di Thursday 14 December 2017

]]>
0
Firenze: i rifugiati come stelle, il videomapping Thu, 14 Dec 2017 10:24:32 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589743/firenze-ponte-vecchio-videomapping-migranti http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589743/firenze-ponte-vecchio-videomapping-migranti Alessandro Guerra Alessandro Guerra

La città di Firenze si è illuminata per Natale, e quest'anno vuole allo stesso tempo sensibilizzare i cittadini e i turisti sulle condizioni dei rifugiati.

Lo fa con un videomapping nel suo luogo più simbolico, Ponte Vecchio: il ponte, tutte le sere fino al 7 gennaio, si illumina con uno spettacolo video che vuole mettere in scena il collegamento tra popoli, città e culture diverse e per far riflettere sulle frontiere di oggi e di ieri.

Il progetto di videomapping è stato sviluppato da Ied (Istituto Europeo di Design) in collaborazione con Unhcr, e fa parte di F-Light, il festival delle luci che coinvolge gi edifici storici fiorentini durante le festività natalizie.

Sulla superficie di Ponte Vecchio i rifugiati - costretti a scappare da guerre e persecuzioni - diventano stelle cadenti. I fiori che compaiono rappresentano la possibilità di un nuovo inizio, di una vita dignitosa altrove.

"I rifugiati, i richiedenti asilo, gli apolidi, non sono solo dei numeri, sono innanzitutto delle persone con delle storie da ascoltare. Bisogna considerare queste migrazioni senza paura e con la consapevolezza di poterle gestire con spirito di umanità e di poter garantire protezione a chi è costretto a lasciare tutto alle proprie spalle per mettersi in salvo", commenta Carlotta Sami, Portavoce UNHCR per il Sud Europa.

PROSEGUI LA LETTURA

Firenze: i rifugiati come stelle, il videomapping é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 11:24 di Thursday 14 December 2017

]]>
0
Uccide i genitori e nasconde i cadaveri in casa Thu, 14 Dec 2017 09:58:07 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589741/viterbo-uccide-i-genitori-e-nasconde-i-cadaveri-in-casa http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/589741/viterbo-uccide-i-genitori-e-nasconde-i-cadaveri-in-casa Daniele P. Daniele P.

terremoto a trento

Un uomo di 44 anni, identificato come Ermanno Fieno, è ricercato dalle forze dell'ordine come unico indiziato per l'omicidio dei suoi genitori, i coniugi Rosa Franceschini e Gianfranco Fieno, di 79 e 83 anni, trovati morti nella loro abitazione di Viterbo.

L'allarme è stato lanciato ieri dalla figlia della coppia, preoccupata perché da due giorni non riusciva a mettersi in contatto coi genitori. Chieste spiegazioni al fratello, la donna si è sentita dire in maniera vaga che i due erano stati ricoverati in una casa di riposo e questo ha fatto insospettire la donna, che ha prontamente allertato le forze dell'ordine.

I corpi dei due coniugi sono stati rinvenuti all'interno della loro abitazione, ricoperti di nylon per imballaggi in attesa, forse, di essere gettati altrove.

Nessuna traccia, invece, di Ermanno Fieno, ricercato da ore in relazione al duplice omicidio dei suoi genitori.

PROSEGUI LA LETTURA

Uccide i genitori e nasconde i cadaveri in casa é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 10:58 di Thursday 14 December 2017

]]>
0
Dolori muscolari: i sintomi e le possibili cause Sat, 16 Dec 2017 08:00:32 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/573934/dolori-muscolari-i-sintomi-e-le-possibili-cause http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/573934/dolori-muscolari-i-sintomi-e-le-possibili-cause Maria Vasta Maria Vasta

Dolori muscolari

I dolori muscolari sono molto comuni, e possono essere sintomo di diverse condizioni mediche. Sebbene si tratti di un problema generalmente innocuo, è certamente utile capire quale potrebbe essere la causa dei dolori muscolari e, se necessario, consultare un medico. I dolori muscolari possono essere acuti, intermittenti o potrebbero essere più leggeri ma comunque persistenti. Generalmente questo problema è accompagnato da altri sintomi come debolezza, eccessivo affaticamento, brividi, febbre e da sintomi del raffreddore e simil-influenzali.

Fra le possibili cause dei dolori muscolari vi sono condizioni come:


  • Fibromialgia

  • Infezioni e virus

  • Farmaci: alcuni farmaci possono avere degli effetti collaterali che comprendono i dolori muscolari

  • Problemi alla tiroide: in particolare l’ipotiroidismo

  • Ipokaliemia: una persona con un basso contenuto di potassio nel sangue potrebbe soffrire di dolori muscolari, debolezza, affaticamento e crampi.

  • Stress

  • Disidratazione: questa condizione può a volte far sentire una persona stanca e dolorante

  • Mancanza di sonno: l’insonnia può portare all'esaurimento, che può a sua volta essere associato a una maggiore sensazione di dolore

  • Artrite

  • Malattie autoimmuni come Lupus, Miosite e Sclerosi multipla


Ma come fare ad alleviare i dolori muscolari? In primo luogo, sarà importante stabilire se il problema è causato da una semplice influenza oppure da una condizione più seria. Qualora doveste avere dei dubbi, non esitate a consultare un medico per fare maggiore chiarezza. Detto ciò, per alleviare il problema sarà comunque utile seguire alcuni consigli utili, ovvero:

  • Riposare per consentire al corpo di recuperare

  • Bere molti liquidi, poiché rimanere idratati può aiutare a ridurre il dolore causato dalla disidratazione

  • Assumere dei farmaci da banco

  • Fare un bagno caldo, poiché il calore può aiutare a rilassare i muscoli e ad alleviare la tensione nel corpo.


via | MedicalNewsToday

PROSEGUI LA LETTURA

Dolori muscolari: i sintomi e le possibili cause é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 09:00 di Saturday 16 December 2017

]]>
0
Leucemia, nuovo farmaco: costa più di 400 mila euro Sat, 16 Dec 2017 07:52:50 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/573954/leucemia-nuovo-farmaco-per-ricchi-costa-piu-di-400-mila-euro http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/573954/leucemia-nuovo-farmaco-per-ricchi-costa-piu-di-400-mila-euro ValentinaRorato ValentinaRorato

Leukemia written on a page and  orange awareness ribbon.

Importanti novità per i malati di Leucemia. Sta per arrivare un nuovo farmaco. Si tratta di Kymriah, l'ultimo ritrovato nella lotta al cancro, messo a punto da un ricercatore dell'università della Pennsylvania, è un prodotto da Novartis. Qual è il problema di questo farmaco? Il prezzo. E’ costosissimo (più di 400mila euro per un'unica somministrazione) e di conseguenza è solo per persone ricche. L’oncologo Franco Cavalli ha commentato a Repubblica:

"Va moltiplicato per tre in quanto, perché sia efficace, obbliga i pazienti a sottoporsi a tutta una serie di trattamenti collaterali, che sono parecchio cari. In realtà siamo di fronte all'ennesimo esempio di farmaci che diventano impagabili. È una situazione insostenibile, contro cui, in tutto il mondo, molti oncologi stanno insorgendo".



Insomma, si tratta di un farmaco esclusivo. Non a caso per il momento sono previsti 600
trattamenti l’anno. In Italia, attualmente non è prevista la distribuzione perché i centri per l'estrazione dei globuli bianchi, la loro manipolazione e il successivo reimpianto si trovano tutti negli Stati Uniti. La domanda ora è la seguente: costa davvero molto, ma funziona? Sì, funziona: nell’83% dei casi si è notata la remissione della leucemia.

Via | Repubblica

PROSEGUI LA LETTURA

Leucemia, nuovo farmaco: costa più di 400 mila euro é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 08:52 di Saturday 16 December 2017

]]>
0
Avvelenamento da tallio: i sintomi e le cure Fri, 15 Dec 2017 18:20:02 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/573207/avvelenamento-da-tallio-i-sintomi-e-le-cure http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/573207/avvelenamento-da-tallio-i-sintomi-e-le-cure Patrizia Chimera Patrizia Chimera

Avvelenamento da tallio

L'avvelenamento da tallio è una patologia che si verifica a causa dell'esposizione acuta e cronica di questa sostanza, potenzialmente molto pericolosa per la salute. Il tallio si trova solitamente negli insetticidi, nei fuochi di artificio. E' nocivo per l'organismo e non deve essere ingerito o inalato: in passato è stato spesso usato per commettere omicidi, soprattutto quando non si conoscevano gli effetti e non c'era l'antidoto.

I sintomi dell'avvelenamento da tallio sono principalmente nausea, vomito, tachicardia, febbre, diarrea, dolore addominale. Con il passare del tempo i sintomi si aggravano e possiamo anche notare atassia, alopecia, coreoatetosi, coma.

Come si cura? L'antidoto per l'avvelenamento da tallio è il ferrocianuro ferrico, conosciuto anche come il Blu di Prussia. Immediatamente il trattamento prevede lassativi o lavanda gastrica o si può imporre la diuresi attraverso furosemide.

PROSEGUI LA LETTURA

Avvelenamento da tallio: i sintomi e le cure é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 19:20 di Friday 15 December 2017

]]>
0
Ayahuasca: la droga che combatte la depressione Fri, 15 Dec 2017 15:04:01 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/573437/ayahuasca-la-droga-dellamazzonia-potrebbe-combattere-la-depressione http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/573437/ayahuasca-la-droga-dellamazzonia-potrebbe-combattere-la-depressione Andrea Butkovič Andrea Butkovič

Ayahuasca: potrebbe curare la depressione

Un gruppo di ricercatori dell'Università Federale di Rio Grande do Norte a Natal, in Brasile, ha provato gli effetti dell'ayahuasca contro la depressione. Da alcuni anni la sostanza stupefacente prodotta facendo bollire alcune piante, tra le quali la liana amazzonica Banisteriopsis caapi, è oggetto di studio per i suoi potenziali effetti benefici sulla psiche.

L'ayahuasca è un mix di erbe dall'effetto allucinogeno, una tradizione tramandata nei secoli dalle popolazioni indigene dell'Amazzonia, che la usano per fini mistico-religiosi. Ma l'ayahuasca potrebbe curare i sintomi della depressione. Già altri studi hanno sondato i potenziali effetti antidepressivi della droga, ma in questa ricerca sono stati confermati su un gruppo di persone affette da depressione resistente ai trattamenti classici.

L'ayahuasca è in grado di migliorare molto rapidamente l'umore delle persone affette da depressione grave, mantenendoli per una settimana dopo la somministrazione. Risultati positivi per la ricerca di una cura efficace contro la depressione resistente agli psicofarmaci classici.

 

Via | Newscientist.com

PROSEGUI LA LETTURA

Ayahuasca: la droga che combatte la depressione é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 16:04 di Friday 15 December 2017

]]>
0